Come preparare un ice tea

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questa guida vedremo come preparare un ice tea da sorseggiare tranquillamente in un caldo pomeriggio estivo per rinfrescarsi ed allietare il nostro palato. Ovviamente il gusto del nostro the ghiacciato potrà essere scelto in base alle nostre preferenze, quello di seguito proposto è solo un riferimento per spiegare come realizzare una bevanda sana, gustosa e dissetante.

27

Occorrente

  • 2 bustine di the del gusto a vostra scelta
  • 1 limone o lime
  • 5 o 6 cucchiai di zucchero
  • spezie a scelta come menta, carcadomo, vaniglia, anice
37

Bollitura acqua

Questa ricetta prevede l'utilizzo di due bustine di the indipendentemente dal suo aroma, per ottenere 2 lt di the ghiacciato, quindi potrete utilizzarne di più o di meno in base a quanto ne dovrete realizzare. In una teiera oppure, nel caso in cui non ne avete una, in un pentolino abbastanza capiente mettiamo a bollire 2,2 lt di acqua così da compensare con quella che durante l'ebolizzione evaporerà.

47

Infusione the

Una volta che l'acqua sia bella calda, versiamola direttamente in una brocca di vetro e mettiamo immediatamente in infusione due bustine di thè, io preferisco quello classico al limone oppure alla pesca per un perfetto ice tea ma, potete scegliere l'aroma che più vi piace spaziando dal thè verde a gusti molto più forti come quello nero, oppure dai sapori più delicati come quello agli agrumi o alle bacche e mirtilli.

Continua la lettura
57

Preparazione the

Una volta che il the si sia raffreddato del tutto, rigorosamente a temperatura ambiente, per prima cosa leviamo le bustine che avevamo messo precedentemente in infusione. Adesso tagliamo i limoni a metà lasciandone però uno che ci servirà per dopo, con l'aiuto di uno spremiagrumi ricaviamone il succo ed aggiungiamolo nella brocca, mettiamo anche 5 o 6 cucchiai di zucchero e mescoliamo per bene il tutto.

67

Aromattizzazione the

Al nostro ice the manca il tocco finale, ossia quello dell'aromatizzazione dello stesso, in base ai vostri gusti personali e alla scelta dell'aroma usato durante l'infusione, prendiamo un classico mortaio che si adopera per la realizzazione del pesto, poniamoci le spezie desiderate e schiacciamo per bene il tutto. Ad esempio la menta darà un gusto di freschezza alla bevanda, invece, spezie come l'anice conferirà un retrogusto di liquirizia.

77

Consumazione the

Poniamo la brocca in frigorifero a raffreddare per almeno un paio di ore, cosicché anche le spezie aggiunte alla fine possano aromatizzare del tutto la nostra bevanda. Adesso filtriamo il the con un colino e rimettiamo la brocca a rinfrescare. Il nostro ice tea è così pronto, basterà servirlo con qualche cubetto di ghiaccio e come guarnizione una fettina di limone o lime se preferite a bordo del bicchiere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare l'acqua di avena

L'avena sativa è una pianta annuale della famiglia delle Graminacee. Da essa si ricava una bevanda dalle molteplici proprietà: l'acqua di avena. Ottimo ricostituente, ricchissima di fibre e sostanze proteiche, questa bevanda è semplice da preparare...
Analcolici

Come preparare un aperitivo alla pesca

In quest' articolo andremo a parlare di drink. Nello specifico andremo a vedere come preparare un gustoso aperitivo alla pesca. Con questa guida impareremo a preparare un delizioso aperitivo alla pesca, sia in versione alcolica che analcolica, per soddisfare...
Analcolici

Come preparare un cool passion

La parola cocktail è di origine inglese e significa coda di gallo. Ma, non si conosce ben l'attinenza di questo termine. L'unica associazione si può fare ai colori. Infatti, come vengono mescolati tra loro le piume multicolori della coda del gallo,...
Analcolici

Come preparare una tisana al basilico

Al giorno d'oggi le tisane rappresentano sicuramente una delle bevande maggiormente salutari, motivo per cui sono molto diffuse ed apprezzate. Esse, infatti, aiutano a depurare l'organismo, ad eliminare i liquidi in eccesso e le tossine. Ma oltre a tutto...
Analcolici

Come preparare il latte di avena

Negli ultimi anni, con l'affermarsi e la diffusione di moltissimi tipi di alimentazione, dalla vegetariana, alla vegana e così via, sono entrati a gamba tesa, nell'elenco degli alimenti più consumati, molte alternative al classico e tradizionale latte...
Analcolici

Come preparare il chai indiano

Il chai indiano, è un tè aromatizzato con varie spezie e addolcito con latte e zucchero. La miscela di spezie utilizzata, viene chiamata masala. Questo infuso viene preparato in tutta l'India, tanto da poter essere considerato come la bevanda nazionale...
Analcolici

Come preparare un cocktail all'ananas

Se avete organizzato una festa oppure un rinfresco a casa è probabile che abbiate voglia di divertirvi un po’ all'angolo bar preparando deliziosi cocktail. Non preoccupatevi se non siete troppo esperti nelle preparazioni, le ricette di questa guida...
Analcolici

Come preparare lo sciroppo di rose

Tra i fiori più profumati e più belli da poter tenere in casa o da tenere in giardino, vi sono sicuramente le rose. Le rose sono dei fiori davvero splendidi dai colori vivaci e dall'aspetto delicato e sofisticato. Oltre a poter tenere in casa dei fiori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.