Come preparare un liquore alla lavanda

Tramite: O2O 17/02/2018
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il pranzo o la cena si digeriscono più facilmente quando vengono accompagnati da una bevanda digestiva. Quest'ultima si può ottenere adoperando numerosi ingredienti, tutti facilmente reperibili dovunque. Un esempio di liquore che fa digerire gli alimenti mangiati è quello realizzato attraverso i fiori di lavanda. L'agrume che si presta meglio in questo caso è il limone (meglio se biologico), del quale è necessario adoperare soltanto la buccia gialla. La pianta da impiegare conferisce un profumo davvero gradevole ed anche un sapore meraviglioso. Nel presente tutorial di cucina, vediamo come preparare un liquore alla lavanda. Per realizzare questa ricetta culinaria bisogna compiere qualche semplice azione, dunque risulta alla portata di chiunque.

26

Occorrente

  • 15 g di fiori di lavanda
  • 1 limone biologico
  • 450 ml di acqua corrente
  • 300 g di zucchero semolato
  • 250 ml di alcool 95°
  • 2 chiodi di garofano (opzionali)
  • 4 foglie di menta (opzionale)
36

Pulire i fiori di lavanda, togliere la scorza di limone e preparare lo sciroppo

La fase iniziale di preparazione del gustoso liquore alla lavanda richiede innanzitutto di dedicarsi alla pulizia dei fiori di lavanda. Precisamente occorre sciacquarli e dopo attendere che si asciughino totalmente. Anche il limone dovrà venire lavato ricorrendo all'acqua corrente, prima di rimuoverne tutta la scorza. Successivamente è necessario ottenere uno sciroppo, facendo bollire in padella lo zucchero semolato con l'acqua del rubinetto. Il composto liquido appena preparato deve raffreddarsi lievemente, prima di venir impiegato nella ricetta culinaria.

46

Trasferire gli ingredienti in un contenitore e lasciarli riposare al buio

A questo punto lo sciroppo di zucchero appena preparato va introdotto dentro un recipiente a chiusura ermetica. Dopodichè è necessario versarci anche i fiori di lavanda, la buccia gialla del limone, gli eventuali chiodi di garofano e le foglie di menta (se graditi). Terminato il raffreddamento completo dello sciroppo di zucchero, è possibile unire l'alcool 95°. Tutti gli ingredienti amalgamati vanno conservati nel recipiente a chiusura ermetica per minimo 5 settimane. Il luogo di conservazione del futuro liquore alla lavanda deve risultare fresco e sprovvisto di luce.

Continua la lettura
56

Filtrare la bevanda e servirla fredda

Il recipiente a chiusura ermetica va invece lasciato sempre chiuso ed agitato almeno per 2 volte a settimana. Così facendo, gli odori si possono diffondere in maniera omogenea. Trascorso il periodo di riposo necessario, iniziare il filtraggio del composto. Immesso nelle bottiglie di vetro, è possibile farlo riposare per ancora 30 giorni od iniziarne subito il consumo. Il liquore alla lavanda va assolutamente consumato freddo al termine di un pasto. Questa bevanda digestiva si potrà accompagnare con un gelato alla crema. Ecco dunque come preparare un digestivo ai fiori di lavanda.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciare intiepidire lo sciroppo di zucchero, prima di versarlo nel recipiente a chiusura ermetica.
  • Aggiungere l'alcool 95° nel recipiente a chiusura ermetica soltanto quando lo sciroppo di zucchero si raffredda completamente.
  • Non esporre il contenuto del recipiente a chiusura ermetica alla luce, durante la fase di riposo.
  • Servire il liquore alla lavanda freddo, insieme ad un eventuale gelato alla crema.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla mela

Ideale da gustare a fine pasto, come rinfrescante digestivo o anche prima del pasto come aperitivo ghiacciato, il liquore alla mela non è particolarmente difficile da preparare. Il gusto delicato ma non invadente della mela lo rende anche perfetto per...
Vino e Alcolici

Come preparare liquore di vaniglia

Le bacche di vaniglia rappresentano un valido rimedio per lo stress e l'insonnia. Hanno, infatti, un potere antiossidante per le cellule e sono anche un ottimo afrodisiaco. Perché, allora, non usare questo ingrediente dalla mille qualità, per preparare...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore allo zenzero

Lo zenzero è molto usato nella cucina italiana. Dai primi piatti ai dolci, offre un sapore aromatico molto simile a quello del limone. Un uso molto particolare dello zenzero è quello che lo vede protagonista in un liquore dal gusto forte e deciso, quello...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore al melograno

Il melograno è un frutto che si presta molto bene ad essere consumato fresco, sia per preparare deliziosi piatti a base di carne, ma anche per realizzare dei liquori molto buoni. Se siete interessati a volete preparare un buon liquore con le vostre mani,...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla panna e fragole

Per concludere un buon pranzo o una buona cena, generalmente si offre ai propri ospiti un buon liquore che aiuta la digestione delle pietanze appena consumate. Esistono moltissimi tipi di liquori e generalmente in questi casi preferiamo acquistarli già...
Vino e Alcolici

Come preparare un liquore di carrube

Le carrube, tipiche del mediterraneo, sono dei baccelli scuri simili ai fagiolini che si ottengono dall'albero di carruba. Al loro interno contengono dei semini che vengono principalmente impiegati per produrre farina ma, non tutti sanno che, possono...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore all'amarena

L'amarena, conosciuta anche come "visciola" o "marasca", è una varietà più acidula della ciliegia, ma non per questo meno gustosa. Il suo utilizzo è molto frequente in cucina, in particolar modo per tutto ciò che riguarda dolci e creme, come ad esempio...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla banana

Il liquore è un alcolico molto forte che spesso si usa per accompagnare i dolci dopo cena. Proprio per la sua caratteristica di essere fortemente alcolico non è sempre gradito da tutti.Esistono moltissimi gusti di liquori e moltissime gradazioni. Ad...