Come preparare un mojito alla mela verde

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per sapere come preparare un mojito alla mela verde, ottima variante del classico mojito, occorre semplicemente seguire i diversi passi procedurali qui elencati. Si tratta di un cocktail molto amato e noto, che si può gustare come dissetante aperitivo estivo sia nella versione alcolica che analcolica. Del mojito esistono numerose varianti, fatte utilizzando della frutta di stagione, altri alcolici oppure senza alcool.

25

Occorrente

  • succo di lime
  • foglie di menta
  • lemonsoda o acqua frizzante
  • bicchieri per mojito
  • zucchero di canna
  • ghiaccio
  • rhum bianco
  • mela verde
  • acqua tonica
35

Il mojito classico

Il mojito, famosa e rinfrescante bevanda cubana a base di rhum bianco, succo di lime e pochi altri ingredienti, si può realizzare in diversi modi. La classica ricetta del mojito prevede che dentro dei bicchieri per mojito, ossia bicchieri alti e resistenti, vengano amalgamati il succo di lime con il ruhm chiaro, lo zucchero di canna e della menta fresca. Nell'originale mojito cubano viene utilizzata della hierba buena, ma va bene pure della menta verde o la menta peperita. La menta va leggermente pestata dentro il bicchiere con gli altri ingredienti, usando magari l'impugnatura di un cucchiaio, in modo tale da rilasciare il suo gradevole aroma senza risultare troppo amara.

45

Realizzare il mojito alle mela verde

Per realizzare un mojito alla mela verde, occorre per prima cosa prendere dei bicchieri abbastanza alti adatti a tale gustosa bevanda. Dopodichè, una volta aver versato nei bicchieri circa due o tre cucchiai di zucchero di canna, occorre aggiungere il succo di mezzo lime, qualche rametto di menta e la mela verde precedentemente ridotta a cubetti. A questo punto, dopo aver miscelato bene il succo di lime con lo zucchero di canna ed i pezzetti di mela verde, bisogna unire i cubetti di ghiacci, la soda o l'acqua frizzante ed il rhum chiaro. In base al grado di alcolicità che si desidera dare al cocktail vanno uniti i vari cucchiaini di rhum, ma in genere 90 ml sono sufficienti. Bisogna ricordare che la menta, come ogni ingrediente, sia fresca altrimenti il drink risulta essere troppo amaro. Per finire, il cocktail può essere guarnito con ciuffetti di menta ed alcune fettine di mela verde poste sui bordi del bicchiere.

Continua la lettura
55

Alternativa analcolica del mojito

Se si desidera gustare un cocktail mojito nella versione priva di alcool, che risulta essere più leggera e fresca, basta semplicemente aggiungere nel bicchiere adatto, il succo di lime con lo zucchero di canna e qualche fogliolina di menta schiacciata, ed infine aggiungere al posto del rhum una parte di acqua tonica ed una di lemonsoda e mescolare bene il tutto. Dopo aver pestato leggermente i vari ingredienti, bisogna lasciarli riposare per alcuni secondi in modo che lo zucchero di canna possa assorbire la menta e rendere più gradevole la bevanda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare un mojito al lampone

D'estate con il caldo non c'è rimedio migliore se non un bel mojito fresco e dissetante. Il mojito è nella su ricetta originale, un cocktail che vede l'utilizzo di rum, zucchero di canna, succo di limetta e acqua gassata. Le sue origine sono incerte,...
Vino e Alcolici

5 dritte per preparare un buon mojito

Ideale per ogni occasione, fresco e bello da vedere, il mojito si presta ad essere il protagonista di tante divertenti serate tra amici. Non c'è più grande soddisfazione del preparare da soli i drink, improvvisandoci barman lasciando i nostri amici...
Vino e Alcolici

Come preparare il Mojito al cocco

Il Mojito rappresenta una delle bevande alcoliche più apprezzate. Di origine cubana, si caratterizza per la presenza come ingredienti base del rum bianco e delle foglie di menta. Queste ultime vengono pestate assieme all'immancabile zucchero di canna...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore alla mela

Ideale da gustare a fine pasto, come rinfrescante digestivo o anche prima del pasto come aperitivo ghiacciato, il liquore alla mela non è particolarmente difficile da preparare. Il gusto delicato ma non invadente della mela lo rende anche perfetto per...
Vino e Alcolici

5 regole per un Mojito perfetto

Il mojito è un famoso cocktail di origine cubana, molto fresco e leggero, per questo le occasioni per gustarne uno sono molteplici. Questo drink, infatti, si presta molto bene ad essere consumato a qualsiasi ora della giornata: sia per aperitivo che...
Vino e Alcolici

Come fare il mojito alla fragola

Il mojito alla fragola è una variante del classico mojito, per chi ama i sapori fruttati e molto aromatici.È una bevanda alcolica da gustare nelle calde sere d'estate per rinfrescarsi durante una bella serata in discoteca o con amici.Se vi piace potete...
Vino e Alcolici

Come fare un mojito all'anguria

Un cocktail con gli amici e qualche stuzzichino salato creano subito l'atmosfera e l'allegria. Dopo una lunga giornata lavorativa, un buon aperitivo rinfresca lo spirito e favorisce il relax. Per un simpatico cocktail estivo in compagnia, in giardino...
Vino e Alcolici

5 cocktails alcolici estivi da preparare in casa

Volete fare un aperitivo, oppure una bevuta dopo cena per rallegrare la serata e spassarsela un po'? O semplicemente volete farli per voi per assaggiarli e bere qualcosa di diverso? Allora benvenuti in questa lista dove vi elencherò 5 cocktails alcolici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.