Come preparare un'ottima salsa "Guacamole"

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Il Guacamole è una salsa molto deliziosa ricavata dalla polpa degli avocado e miscelata a spezie e altri ingredienti. Come tutte le ricette tradizionali molto antiche, la ricetta presenta innumerevoli varianti a seconda delle influenze e dei gusti del luogo in cui viene prodotta. Il punto in comune è sempre lo stesso: per preparare un'ottima salsa Guacamole è indispensabile che l'avocado sia maturo al punto giusto. Di seguito vedremo come preparare questa bontà.

28

Occorrente

  • Ingredienti: 2 avocado maturi ½ cipolla tritata finemente 1 peperoncino piccante pulito e tritato 2 cucchiai di coriandolo tritato 1 cucchiaio di succo di lime fresco o di limone ½ cucchiaino di sale grosso un pomodoro maturo, pulito e tagliato a dadini sale e pepe
38

Il segreto

Il segreto è senza dubbio la qualità del prodotto base della ricetta, ossia l'avocado. Non limitatevi a comprare il primo della cassetta, fate piuttosto il test della pressione per essere sicuri di non sbagliare. Procedete difatti pigiando leggermente con il pollice sulla buccia, questa non deve essere troppo dura, se lo fosse significherebbe che l'avocado non è abbastanza maturo. Invece, se il dito affonda troppo allora probabilmente l'avocado è troppo maturo e, quindi, non più commestibile. Il dito, invece, deve affondare leggermente, facendo intendere che la polpa al suo interno è morbida ma non sfatta.

48

Come si fa

Innanzitutto, separate la polpa del frutto dal seme e da tutta la buccia. Dopo tagliate il frutto a tocchetti e riponetelo in una ciotola. Adess, con l'aiuto di una forchetta schiacciate per bene la polpa senza però ridurla ad una purea vera e propria, il guacamole non deve essere un frullato ma conservare anche una certa consistenza polposa.

Continua la lettura
58

La preparazione

A questo punto aggiungete anche tutti gli altri ingredienti: ½ cipolla mondata e tritata già finemente, 2 cucchiai di coriandolo tritato, 1 cucchiaio di succo di lime fresco o di limone se preferite, ½ cucchiaino di sale grosso, un pomodoro maturo pulito e tagliato a dadini, sale e pepe qb. Prestate attenzione, però, a lasciare il peperoncino, pulito e tagliato a pezzetti, per ultimo. Aggiungetene prima un pizzico, mescolate e controllate se il piccante si sente a sufficienza e, in caso contrario, aggiungetene ancora un po' onde evitare che la salsa risulti troppo piccante e poco gustosa.

68

Il finale

Potete quindi coprire il tutto con della comunissima pellicola trasparente alimentare, premendola bene sulla salsa in modo da eliminare tutta l'aria, in questo modo eviterete che l'avocado possa ossidarsi e cambiare sgradevolmente colore. Mettete tutto in frigo finché si sarà rinfrescato e gli ingredienti si saranno insaporiti. Più resterà a riposo maggiore sarà il sapore della salsa poiché gli ingredienti saranno diventati un tutt'uno di gusto ed aromi.

78

L'istoria

Quando mangi guacamole, mangi storia che risale al 1500. L'impero azteco ha creato questa diffusione con gli stessi ingredienti che i ristoranti locali usoano oggi. Loro lo chiamavamo "ahuaca-mulli" che si traduce avocado-miscela o avocado salsa. Abbastanza creativo, eh?
Gli spagnoli hanno incontrato il popolo azteco e la loro ahuaca-mulli, mentre ad esplorare il Nuovo Mondo e sapevamo che sarebbe stato un successo nel ritorno a casa. Purtroppo, il avocado non e originare dell'Europa e quindi c'era un problema quando si cercava di ricreare il piatto per gli amici e la famiglia quando sono tornati in Spagna. Nel corso del tempo, guacamole è rimasto in Nord e Sud America, mentre tornato in Europa gli spagnoli hanno cercato di duplicare il gusto trattando con sostituzioni per l'avocado. Naturalmente niente poteva vivere fino alla guacamole che avevano nei loro viaggi.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per eliminare facilmente il seme da un avocado tagliato a metà senza intaccare la polpa, prendete il fruttoin mano utilizzando un panno di stoffa piuttosto spesso. Nell'altra mano impugnate un coltello a lama liscia e affilata e, con un colpo secco, fate penetrare la lama nel seme per circa mezzo centimetro. A questo punto vi basterà ruotare la lama usandola come fosse un cacciavite, e il seme si separerà dalla buccia con facilità.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta: tortillas con guacamole

Il guacamole è una salsa molto diffusa in Messico, suo Paese d'origine, e risulta essere perfetta da accompagnare con le tortillas. Sia le tortillas che il guacamole sono molto semplici da realizzare ed inoltre gli ingredienti utilizzati sono facili...
Cucina Etnica

Come fare i nachos con formaggio e guacamole

Per uno snack o un aperitivo accattivante ci vorrebbe qualcosa di croccante e goloso. Qualcosa che sia ricco di aromi, sapore e brio. In tal senso, poche cose sono più appetitose del tex-mex, la cucina messicana. Tra le specialità di questa parte del...
Cucina Etnica

Come preparare le tortillas

Le tortillas sono il simbolo della cucina messicana, un po' come lo è il pane per noi italiani. Esse sono delle sfogliette molto sottili fatte con la farina di granoturco (simili alle nostre piadine), che vengono cotte su una piastra. Le tortillas sono,...
Cucina Etnica

Salse messicane per tortillas

Il Messico è una terra dove la cucina è ricca di sapori piccanti, su tutti il peperoncino, non mancano comunque le molte spezie. Se volete portare un po' di Messico ad una cena tra amici non vi serviranno molte cose. Basterà per esempio predisporre...
Cucina Etnica

Ricetta: burrito vegetariano

Il burrito è un piatto tipico messicano. La ricetta classica prevede solitamente una farcitura a base di manzo, maiale, pollo oppure tacchino. Tuttavia, si presta anche ad una variante vegetariana più leggera ma molto saporita, con verdure cotte in...
Cucina Etnica

Cestini di taco con gamberi

I cestini di taco con gamberi sono una ricetta di origine messicana, molto salutare e nutrizionale. I gamberi, infatti, sono considerati uno degli alimenti più salutari del mondo. Oltre alla proteine, i gamberi sono ricchi di antiossidanti, vitamina...
Cucina Etnica

Cena multietnica: un piatto da ogni continente

Se avete voglia di sperimentare, potete dedicare un po' di tempo alla cucina e realizzare una fantastica cena multietnica, servendo un piatto da ogni continente. Di seguito troverete un elenco delle ricette più famose di tutti i cinque continenti. Se...
Cucina Etnica

Come organizzare una cena messicana

La cucina messicana, pur conservando abitudini alimentari e prodotti tipici delle proprie radici risalenti alle culture indigene precolombiane, ha attinto alla cultura gastronomica dei colonizzatori europei, soprattutto spagnoli e olandesi. L'incrocio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.