Come preparare un panino alla viennese

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I pani alla viennese si trovano ormai in tutte le migliori panetterie, e nonostante somiglino alla tradizionale baguette francese, hanno una texture più fine ed un sapore più dolce. Sono adatti alla preparazione di toast e panini se farciti con salumi e formaggi, oppure serviti in accompagnamento a zuppe e stufati. È molto difficile resistere alla loro fragranza quando sono appena sfornati, che somiglia molto a quella della brioche fatta in casa. Ma vediamo insieme come preparare un panino alla viennese.

26

Occorrente

  • Un pacchetto di lievito secco
  • Due cucchiai di zucchero
  • 300 ml di latte scremato
  • Un cucchiaio di sale
  • 400 grammi di farina
  • due cucchiai di amido di mais
  • tre cucchiai di burro ammorbidito non salato
  • un uovo
36

Preparazione dell'impasto

In una ciotola, versate trecento millilitri di latte scremato e due cucchiai di zucchero e mescolate bene fino a quando quest'ultimo si sarà dissolto completamente, poi aggiungete un pacchetto di lievito secco attivo. Coprite il tutto con un canovaccio e lasciate da parte per dieci minuti, aspettando che il lievito si attivi. Trascorso questo tempo, aggiungete un cucchiaio di sale, quattrocento grammi di farina e due cucchiai di amido di mais al composto, mescolando fino ad ottenere una pasta omogenea. A questo punto, trasferite la pasta sulla superficie di lavoro ed aggiungete tre cucchiai di burro non salato ammorbidito. Impastatelo utilizzando i palmi della mani per una decina di minuti circa, fino ad ottenere un impasto morbido, avendo cura di non aggiungere altra farina durante l'operazione. Ora trasferite l'impasto in una ciotola, copritelo e tenetelo da parte un'oretta circa, o fino a quando non è raddoppiato di volume.

46

Creazione delle baguette

Trasferite la pasta sulla superficie di lavoro e dividete l'impasto in sei porzioni uguali, senza aggiungere farina. Formate una palla con ciascuno dei sei pezzi, poi copriteli con la carta da cucina e lasciateli riposare per quindici minuti circa. Trascorso questo lasso di tempo, appiattite ciascuna sfera con lo scopo di rimuovere eventuali bolle d'aria e date all'impasto la forma allungata di una baguette. A questo punto posizionate le baguette sulla teglia, avendo cura di distanziarle tra loro di almeno una decina di centimetri. Spennellatene la superficie con l'uovo battuto, poi, utilizzando la lama di un coltello affilato, incidente dieci lunghi tagli nel senso della larghezza dei pani. Lasciate riposare per almeno un'ora.

Continua la lettura
56

Cottura dei pani viennesi

Preriscaldate il forno a duecentoventi gradi e, se volete, spennellate una seconda volta la superficie delle baguette con l'uovo sbattuto. Cuocete i pani per almeno quindici minuti, oppure fino a quando questi saranno ben dorati. Abbiate cura di lasciarli raffreddare prima di gustarli.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' possibile sostituire il latte con il latte in polvere, se lo desiderate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: il panino hawaiano

Capita molto spesso di voler invitare a casa propria amici e parenti ma non avere, nel momento della preparazione, la minima idea di cosa servire ai commensali. Trovare in queste occasioni la ricetta giusta, capace di deliziare anche i palati più difficili,...
Pizze e Focacce

5 panini light per restare in forma

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di rimanere tutta la giornata fuori, o per lavoro o semplicemente per una bellissima gita fuori porta e generalmente in questi casi il cibo più comodo da mangiare è senza dubbio il classico panino che...
Pizze e Focacce

Come imbottire i panini al latte

Nel caso in cui dovete fare una pausa-pranzo fuori casa o una piacevole gita fuori porta, un panino imbottito al latte è la soluzione più semplice e sbrigativa. Il morbidissimo panino al latte può essere imbottito con diverse farciture e in maniera...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla norma

Di pizze ce ne sono per tutti e di tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più elaborate o quelle tradizionali e tipiche regionali. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come preparare la pizza alla norma, tipica ricetta...
Pizze e Focacce

Come preparare i panini al burro

I panini al burro sono abbastanza morbidi sia all'interno che all'esterno e presentano il tipico strato lucido nella parte superiore. La caratteristica di questo tipo di panino è che sono un pochino dolci e riescono a mantenere la propria morbidezza...
Pizze e Focacce

Come preparare morbidi panini per hamburger

Tutti amano mangiare hamburger, e i panini rappresentano una valida quanto veloce alternativa per un pasto consumato all'ultimo minuto. Veloci da preparare e soprattutto da mangiare, sono diventati il pasto preferito di chi ha poco tempo per concedersi...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane carasau

Il pane carasau appartiene alla tradizione gastronomica sarda. Si compone di ingredienti poveri e facilmente reperibili. Il segreto per preparare l'autentica "carta da musica", sta nella lavorazione e nella cottura, elementi indispensabili per conferire...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia ripiena con impasto di ricotta

La vita è sempre più frenetica e il tempo da trascorrere in cucina è ridotto al minimo. Per questo motivo si è sempre più spesso alla ricerca di piatti veloci e semplici da preparare. Tra questa tipologia di piatti rientra senz'altro la focaccia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.