Come preparare un primo con culatello e parmigiano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La gastronomia emiliana vanta un'innumerevole varietà di prodotti tipici, rinomati e conosciuti in tutto il mondo. Il culatello è un genere di prosciutto di maiale molto pregiato, a denominazione di origine protetta e di antica tradizione, che viene preparato nella zona padana durante la stagione fredda. Si distingue dagli altri salumi affini per via della sua carne magra, disossata, dal sapore dolce e dalla consistenza tenera e fondente. Insieme al parmigiano può essere utilizzato per preparare un primo piatto sostanzioso, ottimo e completo dal punto di vista nutrizionale. Per legare bene i due ingredienti di base è opportuno approntare una salsa bianca e fluida, in cui il parmigiano potrà fondere e filare. Un trito di salvia e una spolverata di noce moscata conferiranno al condimento un aroma inconfondibile, che stimolerà ancora di più l'appetito. Data la qualità eccellente di questi componenti, è meglio abbinarvi della buona pasta fresca all'uovo, come fettuccine, tagliatelle oppure ravioli di ricotta. Vediamo insieme come preparare un primo con culatello e parmigiano.

26

Occorrente

  • 500 grammi di tagliatelle fresche
  • 200 grammi di culatello
  • 100 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
  • 100 grammi di burro
  • Una manciata di foglie di salvia fresca
  • 200 ml di panna da cucina
  • Sale, pepe q.b.
  • Acqua
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pentola con coperchio, una padella profonda, 1 scolapasta
36

Come prima cosa prendete un coltello ben affilato, tagliuzzate a striscioline sottili le fettine di culatello e le foglie di salvia. In una padella profonda e larga fate soffriggere lentamente e delicatamente il trito di culatello e salvia nel burro, prestando molta attenzione affinché questa base non bruci o non scurisca. Grattugiate finemente il parmigiano, aprite la confezione di panna e versatela nell'intingolo di culatello.

46

Aggiungete il formaggio e, mentre il composto cuoce, mescolate velocemente fino a quando non si sarà sciolto del tutto e la salsa non sarà diventata densa e cremosa. A questo punto spegnete, salate, pepate e cospargete il condimento con una spolverata di noce moscata grattugiata all'istante. Portate a bollore l'acqua per cuocere la pasta adoperando una pentola capiente. Quando bolle, aggiungete le tagliatelle e salate.

Continua la lettura
56

Rimestate frequentemente per evitare che le fettuccine si attacchino tra di loro e lessatele al dente. Con l'aiuto di uno scolapasta, estraetele dalla pentola e versatele direttamente nella padella contenente la salsa, aggiungendo un po' di acqua di cottura. Mescolate bene per distribuire uniformemente il sugo, spolverate con altro parmigiano e con foglie di salvia o di prezzemolo triturati.
Servite subito in tavola accompagnando con un vino rosso fresco e vivace. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rimestate frequentemente per evitare che le fettuccine si attacchino tra di loro e lessatele al dente.
  • Se la salsa è troppo densa, diluitela con l'acqua di cottura della pasta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i tortelloni agli spinaci con parmigiano e taleggio

La tradizione italiana vuole che uno dei piatti più gustosi da preparare per un pranzo in famiglia o con gli amici sia a base di pasta fresca. Se avete organizzato una ricorrenza speciale da festeggiare con i vostri cari, potreste realizzare voi stessi...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con zucca, patate, pancetta e parmigiano

Con i primi freddi arriva il momento di goderci un bel risotto caldo, magari con degli ingredienti tipici dell'autunno, come la zucca. In questa ricetta presentiamo una versione più elaborata del classico risotto alla zucca. In questo modo soddisfaremo...
Primi Piatti

Come preparare la crema di patate al parmigiano con gamberoni

I gamberoni sono tra i più gustosi prodotti di mare disponibili nei nostri mercati. Hanno un sapore delicato che non deve essere schiacciato dal condimento. Proprio per questo motivo è bene accompagnarli a contorni delicati e leggeri. Ad esempio possiamo...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di farro con pesto, parmigiano e pachino

L'insalata di farro con pesto, parmigiano e pachino è una ricetta adatta ad un pasto molto light ed allo stesso tempo molto gustoso. È un pasto che viene servito in genere come primo piatto, ma può fungere anche da antipasto o da piatto unico, in base...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne con crema di parmigiano

Le lasagne sono una ricetta intramontabile e piacciono proprio a tutti. Si possono aggiungere in qualsiasi menù e preparare in qualsiasi maniera. Per poterle condire non esiste condimento che non si possa adoperare. Poiché, le lasagne si abbinano a...
Primi Piatti

Insalata di fave cotte, ricetta con noci e parmigiano

Le distese di prati verdi sotto il caldo sole primaverile fanno subito venir voglia di organizzare un picnic con i nostri amici: immaginiamoci distesi sotto la chioma di un grande albero a mangiare fave fresche e pecorino. Perché allora non preparare...
Primi Piatti

Ricetta: risotto parmigiano e champagne

Se avete mangiato un risotto di un certo livello, come ad esempio quello allo champagne, soltanto in un ristorante di alta classe e ora credete che esso sia assolutamente non replicabile a casa, vi sbagliate di grosso: il risotto allo champagne è sì...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di zucca con funghi e crema di parmigiano

Un primo piatto semplice, gustoso e nutriente è ciò che serve per ricaricarsi durante la pausa pranzo, ma anche per offrire ai propri ospiti un pasto ricco e delicato al tempo stesso. Uno tra i piatti che più si addice a queste caratteristiche è senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.