Come preparare un roccobabà

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il roccobabà è davvero speciale, e la sua ricetta è segreta. Ma in molti hanno cercato di creare un dolce simile partendo dalla degustazione di una fetta. Comunque sia, il roccobabà è di origini campane e venne dedicato ad un famoso stilista durante una festa. Stiamo parlando del bravissimo pasticcere Emilio e del noto Rocco Barocco. Dopo l'assaggio del dolce tutti i presenti ne furono conquistati tanto che si decise di dargli il nome dello stilista stesso. In effetti, è una preparazione dolciaria assai vicina al babà tradizionale come pasta, mentre per il ripieno si pensa che sia composto da gelato o crema e la glassatura esterna si presume che sia di cioccolato e panna con un altro ingrediente. L'unica informazione certa è la sua forma che sembra una cupola. Quindi se vogliamo fare un buon roccobabà si può seguire questa guida che cercherà di avvicinarsi il più possibile alla ricetta originale. Allora, non indugiamo oltre e vediamo insieme come preparare un roccobabà.

26

Occorrente

  • Babà: 270 grammi di farina
  • 20 grammi di lievito di birra
  • 120 grammi di burro morbido
  • 4/5 uova
  • 30 grammi di zucchero
  • sale
  • Sciroppo: 700 grammi d'acqua
  • 300 grammi zucchero a velo
  • la buccia grattugiata di un limone
  • un goccio di rum
  • Crema: mascarpone o crema 300 grammi
  • 50 grammi di zucchero a velo
  • 150 grammi di panna montata
  • Glassa: 200 grammi di cioccolato
  • panna montata q.b.
  • nocciole tritate q.b.
36

Infornare il babà

Per preparare lo squisito roccobabà versare in una terrina 120 grammi di farina insieme al lievito di birra, mescolare e lasciare lievitare per 60 minuti circa coprendo con un canovaccio in una zona calda della cucina. Solo dopo aggiungere i rimanenti 150 grammi di farina e gli atri ingredienti per il grosso babà che formerà il dolce. Mescolare bene e più volte fino ad ottenere un impasto omogeneo, poi lasciare lievitare per 30 minuti. Mettere il tutto in una teglia da forno o in una forma di silicone e coprire con un canovaccio per un'ulteriore lievitazione di 30 minuti. In seguito, infornare a 180° C per mezz'ora e fino ad ottenere una bella superficie dorata.

46

Preparare lo sciroppo

A questo punto, togliere il babà dal forno e farlo raffreddare. Intanto si prepara lo sciroppo mescolando insieme l'acqua, lo zucchero, il limone e il rum. Prendere il grosso babà che nel frattempo si sarà completamente raffreddato e immergerlo nello sciroppo per inzupparlo bene, poi farlo gocciolare su di una grata e ripetere l'operazione. Intanto mescolare delicatamente la crema pasticcera o il mascarpone con la panna montata e lo zucchero a velo per ottenere la crema di farcitura. Ora, con una siringa da pasticcere riempire il babà e poi riporre lo stesso in frigorifero.

Continua la lettura
56

Glassare il dolce

L'ultimo passaggio è proprio quello della glassatura del dolce che si prepara mescolando la panna montata, le nocciole tritate e il cioccolato da sciogliere prima a bagnomaria. Mescolare bene ed eseguire la copertura del dolce dopo averlo estratto dal frigo. Successivamente, far asciugare la glassa e riporre ancora per mezz'oretta il roccobabà in frigorifero. Per servirlo in tavola bisogna avere però l'accortezza di farlo restare a temperatura ambiente per 10/15 minuti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il roccobabà può essere servito anche con una guarnizione di ciuffi di panna montata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la crostata con salsa di prugne al melograno fresco

In questa guida va darò dei consigli fondamentali per preparare la vostra crostata nel migliore dei modi. La crostata è da sempre considerata uno dei dolci più apprezzati dagli italiani e proprio per questo ancora oggi escono diverse ricette su come...
Dolci

Come preparare i tortini con cuore caldo alla vaniglia

In questa ricetta vi mostrerò come preparare i tortini con cuore caldo alla vaniglia. Si tratta di un dolce monoporzione, molto facile e veloce da preparare. È un ottimo dessert da preparare a San Valentino. Inoltre è un dolce da cucinare anche quando...
Dolci

Come preparare una cheesecake all'anguria

Uno dei dolci più gustosi da preparare in estate per una merenda fresca e saporita è, senza dubbio, la cheesecake alla frutta. La cheesecake è una torta golosa e freschissima da preparare con il formaggio cremoso ed un ingrediente dolce a scelta, come...
Dolci

Come preparare la torta alla nutella e pistacchio

Preparare una torta con le proprie mani è un momento di grande ed intima soddisfazione. Poi, durante la degustazione della torta, il compiacimento aumenterà di certo. Per preparare una torta esistono alcuni ingredienti graditi solitamente a tutti. La...
Dolci

Come preparare i biscotti alle noci con cioccolato al latte

Se volete preparare dei gustosi biscotti da gustare in qualsiasi momento della giornata, questi arricchiti con noci e cioccolato al latte fanno proprio al caso vostro. Sono molto semplici da preparare e non è certo necessario essere dei pasticceri provetti...
Dolci

Come preparare i nicecream

In questa guida vi mostrerò come preparare i nicecream. Il nicecream è una sorta di gelato light, molto popolare di questi tempi. È infatti perfetto per chi è a dieta e per chi è vegano, crudista o vegetariano. Anche le persone intolleranti o allergiche...
Dolci

Come preparare la pasta di mandorle

La buonissima pasta di mandorle trova le proprie origini in Sicilia. Per prime furono le suore del convento della Martorana nelle vicinanze di Palermo a preparare questo tipo di pasta. Essa viene da sempre utilizzata nelle preparazioni dolciarie, presentandosi...
Dolci

Come preparare la gelatina

Ecco come preparare in casa la gelatina. La gelatina serve a dare consistenza a gustose cheesecake e soffici panne cotte. Oppure a glassare frutta e vivande. La gelatina ne evita così il deterioramento a contatto con l'aria. Altre volte, invece, la gelatina...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.