Come preparare un sugo alla cacciatora

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il popolo italiano si contraddistingue per avere un grande amore verso le ricette culinarie nostrane e spesso anche quelle di ulteriori Paesi. Tutto ciò viene ricavato dal fatto che ogni anno si avviano tanti nuovi ristoranti pizzeria o nuove pizzerie da taglio/asporto. Quando si mangiano le preparazioni culinarie, è fondamentale la materia prima adoperata dal cuoco. Se la qualità dell'alimento non risulta troppo eccelsa, bisogna fare un condimento abbastanza delizioso. Uno dei preparati base della cucina italiana è indubbiamente il sugo, ovvero un gustoso intingolo che fornisce sapore a qualunque pietanza (anche banale). Esistono numerose tecniche per cucinare il sugo, il quale può venire servito e consumato in qualsiasi stagione dell'anno grazie alle sue peculiarità. Fra le diverse varianti di realizzazione, il sugo alla cacciatora risulta abbinabile magistralmente con ogni tipologia di carne bianca/rossa. Nonostante la semplicità di preparazione, tale condimento molto squisito insaporisce tutti i piatti e specialmente quelli a base della cacciagione. All'interno del presente tutorial di cucina vediamo quindi come preparare un ottimo sugo alla cacciatore.

27

Occorrente

  • 200 g di funghi coltivati
  • 100 g di burro
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • 30 g di conserva di pomodoro o 400 g di pomodori pelati
  • Sale (q.b.)
  • Pepe nero (q.b.)
  • 1 rametto di prezzemolo fresco
  • 2 fettine di pancetta (opzionali)
37

Rosolare la cipolla e cuocere i funghi

L'azione iniziale relativa alla preparazione del sugo alla cacciatora è quella di sciacquare accuratamente i funghi, prima di trasformarle in fettine abbastanza sottili. La fase successiva consiste invece nel realizzare un trito di cipolla. Questo alimento andrà lasciato rosolare dentro una padella contenente un filo di olio extravergine d'oliva e tutto il burro necessario. I tre ingredienti mescolati diventano piuttosto bollenti? È necessario versare anche i funghi ed impostare una fiamma vivace. Dopo aver raggiunto la metà cottura, bisogna aggiungere un pochino di vino bianco e farlo sfumare completamente a fuoco lento. Quando il vino bianco non è ancora svanito del tutto, si consiglia di mettere anche un piccolo ramo di rosmarino. Cuocendo lentamente, tale famosa spezia rilascerà infatti tutto il suo eccezionale profumo.

47

Cuocere la conserva di pomodoro o i pomodori pelati

A questo punto della realizzazione, è necessario versare la conserva di pomodoro o i pomodori pelati nella padella contenente i funghi e la cipolla. Mentre il sugo alla cacciatora prosegue a cuocere, bisogna aggiustare il tutto di sale fino e pepe nero. Immediatamente dopo occorre mescolare continuamente la futura salsa di pomodoro. I tempi di cottura di questo condimento non sono eccessivamente lunghi. Non appena la conserva di pomodoro o ciascun pomodoro pelato inizia a rassodarsi, basterà spegnere il fuoco. Dopodiché il sugo alla cacciatore risulta già pronto da impiegare quale condimento per un delizioso piatto a base di pasta. Le tempistiche brevi di cottura risultano dovuti al fatto che non viene prevista fra gli ingredienti alcuna tipologia di carne (pollo, selvaggina, tacchino, coniglio, ecc.). La cottura lenta della salsa di pomodoro garantisce un insaporimento lento e graduale della carne e l'ottenimento di un piatto amalgamato magistralmente con gli ulteriori condimenti.

Continua la lettura
57

Scegliere le ricette culinarie da insaporire

Benché rappresenti un condimento tipicamente invernale, il sugo alla cacciatora potrà venire utilizzato in qualunque periodo dell'anno. Le opportunità di impiego di tale ricetta culinaria sono numerose. Ad esempio si può insaporire una pasta asciutta, preparare un'ottima lasagna o fornire sapore alla polenta fatta in casa. Non bisogna pensare che la salsa di pomodoro si abbini esclusivamente ai primi piatti, in quanto potrà accompagnare egregiamente anche la selvaggina o gli arrosti. La selezione degli odori da aggiungere nel corso della preparazione culinaria risulta personale, quindi si possono variare in funzione dei propri gusti. Adoperando i pomodori pelati invece che la conserva di pomodoro, il sugo alla cacciatora risulta più fluido. Ciò avviene soprattutto qualora i pomodori pelati venissero dapprima passati al passaverdura. Si desidera rendere ancora più squisita la salsa di pomodoro? Insieme ai funghi ed alla cipolla si possono far rosolare due fettine di pancetta. Ecco quindi spiegato come preparare un sugo alla cacciatore ed impiegare come condimento. Buon appetito!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere ancora più delizioso il sugo alla cacciatora, aggiungere una manciata di olive nere denocciolate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i tortelli al sugo di peperoni

Volete preparare in poco tempo un primo piatto goloso? Ecco a voi la ricetta per preparare degli ottimi tortelli al sugo di peperoni. Per velocizzare i tempi adoperate i tortelli già pronti, reperibili nel banco frigo del supermercato e dedicatevi alla...
Primi Piatti

Come preparare un sugo alle lumache

Le lumache sono un cibo ancora non accettato da tutti, magari perché si devono cucinare crude, però sono considerate un piatto ottimo dai consumatori e una fonte di minerali dai nutrizionisti. Il consumo di lumache ha origini antiche, ci sono prove...
Primi Piatti

Come preparare i cavatelli al sugo

Se vuoi realizzare un primo piatto davvero succulento ed invitante ma non sai proprio quale ricetta scegliere, puoi senza dubbio optare per un buon piatto di cavatelli al sugo. Si tratta di una pietanza davvero molto particolare che unisce il sapore classico...
Primi Piatti

Come preparare il sugo di cavolfiore

Oggigiorno soltanto poche persone conoscono la preparazione del sugo di cavolfiore; è un condimento molto leggero, sia per quanto concerne la sua consistenza, sia per quanto riguarda il sapore, che la sua consistenza. È inoltre perfetto per esaltare...
Primi Piatti

Come preparare un sugo di carote

La pasta al pomodoro è una ricetta "ever green" davvero intramontabile! Ottima in qualsiasi occasione, è la preparazione last minute per eccellenza. Per aggiungere un pizzico di golosa originalità a questo piatto della classica cucina italiana, perché...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri al sugo di pesce spada

I paccheri al sugo di pesce spada sono un primo piatto gustoso e delicato, con l'autentico sapore del mare. La preparazione è piuttosto semplice, ma è importante scegliere ingredienti di alta qualità. È preferibile il pesce spada fresco, dove possibile,...
Primi Piatti

Come preparare i fagottini alle zucchine con sugo bianco al pollo

L'orto estivo è un piccolo miracolo, colmo di colori e profumi! Tra le tante varietà di ortaggi, la zucchina spicca per la dolcezza della sua polpa e il delicato sapore. Per portarla in tavola in una veste golosa e originale, perché non provare a realizzare...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle al sugo di erbe

Avete mai assaggiato delle golose tagliatelle al sugo di erbe, aromatizzate alla cipolla? Ecco a voi la ricetta che vi spiga come preparare questo primo piatto semplice e gustoso. Le tagliatelle al sugo di erbe hanno un piacevole aroma di cipolla che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.