Come preparare un toast alla cannella

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare un toast alla cannella
16

Introduzione

La colazione ideale per un buon risveglio è il latte, accompagnato da fette biscottate alla marmellata e succo d'arancia. Per una colazione originale e diversa dalla solita routine, puoi optare per un toast alla cannella, che rappresenta una valida alternativa alle classiche fette con la marmellata e può essere gustato anche a merenda. È molto facile da preparare e richiede appena un minuto. Prima di iniziare, dovrai procurarti i tre ingredienti necessari, quali una fetta di pane da tostare, burro e cannella. La cannella, ingrediente fondamentale di questa ricetta, ha numerose proprietà benefiche, poiché possiede un elevato potere antiossidante naturale, stimola la circolazione del sangue, contribuisce ad abbassare il colesterolo e ha proprietà antibatteriche, antispastiche, antimicotiche e antisettiche, rappresentando un valido rimedio contro i disturbi a carico delle vie respiratorie. Leggi con attenzione il contenuto di questa guida attraverso cui ti verrà spiegato a piccoli passi come preparare un ottimo toast aromatizzato alla cannella.

26

Occorrente

  • un toast
  • una noce di burro o margarina
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo o semolato
  • 2 cucchiaini di cannella
  • coltello o spatola
  • tostiera
  • piccolo recipiente
36

Per arricchire il sapore del toast alla cannella, puoi utilizzare pochi grammi di cacao dolce setacciato, che mescolerai insieme allo zucchero e alla cannella, prima di spolverizzarli sul pane. Per rendere il gusto ancora più intenso, puoi sostituire il comune zucchero semolato o a velo con dello zucchero aromatizzato alla cannella.

46

In un piccolo recipiente mescola lo zucchero a velo (oppure semolato) con la cannella, poi prendi la fetta di pane e ponila nella tostiera. A cottura ultimata, quando il toast sarà divenuto dorato e croccante, rimuovilo dalla tostiera e adagialo su un piatto. Successivamente, mentre il pane è ancora caldo, con l'aiuto di con un coltello o di una spatola, stendi una noce di burro o margarina su tutta la sua superficie, fino ad ottenere una consistenza cremosa e omogenea, poi aggiungi lo zucchero a velo che hai precedentemente mescolato con la cannella. Grazie al burro, lo zucchero a velo e la cannella aderiranno al pane e non cadranno. La tua colazione è ora realizzata ed è pronta per essere gustata.

Continua la lettura
56

Come secondo passaggio, prendi il burro (oppure la margarina vegetale) dal frigorifero e lascialo ammorbidire a temperatura ambiente. Se hai poco tempo a disposizione, puoi porlo per pochi secondi nel microonde, facendo attenzione a non liquefarlo, altrimenti dovrai attendere che solidifichi un poco per poterlo utilizzare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non abbrustolire troppo il toast per non comprometterne il sapore
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la salsa di mele e cannella

Cucinare è la passione di tutti e, nel corso del tempo si sono inventate moltissime ricette divenute poi famose nel mondo. In questa guida spiegheremo come preparare la salsa di mele e cannella, particolarmente adatta con le carni, il pesce e persino...
Antipasti

French toast alle fragole e mascarpone

Le fragole sono il frutto primaverile per eccellenza, dolci e profumate, piacciono ai grandi ma soprattutto ai piccini! Oltre al loro gusto inconfondibile, le fragole hanno molte altre qualità e sono preziosissime per il nostro benessere, a parte l’elevato...
Antipasti

Come fare l'insalata di carote alla cannella

In cucina non c'è ortaggio più versatile della carota. Questo alimento è impiegato nel brodo vegetale e in quello di carne, serve come contorno per accompagnare pietanze a base di pesce o di carne, si impiega nell'insalata e in alcuni ripieni a base...
Antipasti

Come preparare i biscottini alla zucca

Se amate sperimentare in cucina, gli sfiziosi dolcetti di questa guida sono ciò che fa per voi. Vi spiegheremo come preparare i biscottini alla zucca. Sono perfetti come fine pasto, ma anche da consumare come spuntino. E, perché no, potete proporli...
Antipasti

Come preparare la crema di piselli alla panna acida

La crema di piselli alla panna acida è un piatto molto economico e semplice da preparare. Potete realizzarlo adoperando sia piselli freschi che surgelati a seconda di quello che avete a disposizione. Il gusto acidulo della panna si sposa alla perfezione...
Antipasti

Come preparare la salsa verde per le acciughe

Una ricetta tipica della tradizione piemontese è la salsa verde per le acciughe; composta principalmente da prezzemolo, si accompagna con tutti i tipi di carne, ma nello specifico è preferibilmente accostabile al bollito. Grazie al suo gusto delicato,...
Antipasti

10 antipasti che piacciono ai bambini

Spesso nel preparare un menù bilanciato, durante alcune occasioni e festività passate in famiglia, dobbiamo pensare a dei piatti adatti anche per dei bambini. Alcuni piatti troppo raffinati potrebbe essere perfetti per far un figurone con dei commensali...
Antipasti

Come preparare il pane allo zenzero fresco

Il pane allo zenzero è apprezzato moltissimo in tavola ed in particolar modo per una prima colazione o per una merenda pomeridiana. Prepararlo in casa non è affatto difficile, per cui basta avere un minimo di praticità nell'impastare e poi creare delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.