Come preparare un toast vegano

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se per la nostra colazione vegana intendiamo preparare un toast sano, nutriente e gustoso, occorrono pochi ingredienti ed un minimo di tempo. La realizzazione, richiede infatti, ingredienti semplici e salutari, come ad esempio il latte di mandorle, la cannella e i semi di chia. Nei passi successivi di questa guida, vediamo nello specifico come preparare un toast vegano dolce, per una ricca ed abbondante colazione.

27

Occorrente

  • Semi di chia 2 cucchiai
  • Mandorle tritate 3 cucchiai
  • Latte di mandorle 80 ml
  • Cannella 3 gr
  • Vanillina 2 gr
  • Panna q.b.
  • Zucchero a velo 20 gr
  • Sciroppo d'acero q.b
37

Valori nutrizionali

Prima di dedicarci alla preparazione, diamo un breve accenno sui valori nutrizionali del toast in relazione agli ingredienti utilizzati; infatti, senza alcun condimento, ma solo con prodotti tendenzialmente di tipo dolciastro, contiene appena 95 calorie, 2 g di grassi, 14,6 g di zucchero, 3,2 g di sodio, 168 mg di fibre e 3,2 g di proteine. Da come si evince, si tratta di un toast che rispetta in pieno gli standard dettati dalla dieta vegana.

47

Preparazione del toast vegano

Dopo questa importante descrizione dei valori nutrizionali di un toast, cominciamo dunque a conoscere come prepararlo. Per prima cosa quindi, mescoliamo tutti gli ingredienti (tranne il pane) in una grande ciotola, ma poco profonda. I componenti sono nell’ordine i semi di chia che possiamo utilizzare sia interi che macinati. Inoltre aggiungiamo le mandorle finemente tritate oppure direttamente del latte non zuccherato. Aggiungiamo la cannella in polvere, la vanillina e dello zucchero a velo. Terminata la preparazione riponiamo la ciotola nel frigo lasciandola riposare per almeno 20 minuti. In attesa del raffreddamento del composto, riscaldiamo in una padella del burro vegano. Non appena diventa bollente, prendiamo il liquido dal frigo che nel frattempo è diventato cremoso. Quindi simile ad una pastella, e vi immergiamo le fette di pane che abbiamo in precedenza tagliato di uno spessore di circa 2 centimetri, che dobbiamo rigirarle soltanto un paio di volte.

Continua la lettura
57

Farcitura del toast

Se tuttavia il pane è ancora un po’ secco, bisogna lasciarlo in ammollo per un tempo maggiore, quindi almeno per 5 minuti. La cottura deve comunque avvenire entro e non oltre i 3-4 minuti, onde evitare che diventi troppo bruciacchiato. A questo punto, per completare il nostro toast vegano, aggiungiamo nel mezzo delle due fette di pane, la panna, alcuni pezzetti di fragole e un po' di sciroppo d'acero. Non ci resta che assaggiarlo e gustarne l’ottimo sapore nonchè l’intenso aroma. Facciamo molta attenzione alla cottura del pane. Se dovessimo bruciarlo, prendiamo altro pane e tostiamolo di nuovo. Facciamo attenzione a non bruciarlo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione a non bruciare il pane, deve essere solo croccante
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

French toast con fragole e mascarpone

Per un risveglio dolcissimo, perché non lasciarci tentare dal fruttato profumo di un french toast alle fragole? Una ricetta golosa e stuzzicante tipica della gastronomia anglosassone, che possiamo preparare in poche e semplici mosse. Il french toast...
Consigli di Cucina

Come farcire un toast vegetariano

Se per anni i toast sono stati associati al classico ripieno di prosciutto e formaggio, oggi sono innumerevoli le varianti che si possono preparare. Per realizzare un toast diverso da solito, e allo stesso tempo genuino e leggero, potete provare una farcitura...
Consigli di Cucina

Come farcire i toast

Per un pranzo veloce e sfizioso, o per rendere davvero speciale una colazione salata, i toast sono l'idea golosa e perfetta! Prepararli è davvero semplicissimo e possono essere farciti in moltissime varianti prelibate. A seconda della stagione, o del...
Dolci

Come preparare i freanch toast

Per iniziare la giornata con una nota dolcissima, perché non lasciarci tentare da un peccato di gola come i french toast? Una ricetta semplice e veloce da preparare, perfetta anche per un break goloso e sfizioso! I french toast possono poi essere personalizzati...
Dolci

French Toast con frutta fresca: ricetta

La ricetta del French Toast con frutta fresca è antichissima e molto apprezzata. Nata nel cuore di Roma come piatto unico riservato alla nobiltà. Si è poi diffusa in maniera velocissima in tutta Europa, trovando successo in maniera particolare in Germania,...
Dolci

Come preparare il french toast

In cucina si possono realizzare dei piatti piuttosto appetitosi seguendo ricette semplici. Lungo questa guida, vi spiegheremo infatti come preparare il Freanch Toast, un piatto francese risalente all'antichità. L'idea del French Toast appare infatti...
Consigli di Cucina

Come preparare un avocado toast

I toast possono essere l'alternativa pratica e golosa per uno spuntino veloce, un pranzo leggero o per una deliziosa colazione salata. La farcitura classica li vuole con formaggio e prosciutto cotto, ma possiamo declinare questa ricetta perfetta come...
Pizze e Focacce

Come preparare dei toast al formaggio

Quante volte vi sarà capitato di non avere molto tempo a disposizione per prepararvi da mangiare. Magari a causa di impegni che affrettano le vostre giornata. Uno dei piatti più semplici e sbrigativi da preparare, è il toast. Il toast è uno di quei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.