Come preparare un toast vegano

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se per la nostra colazione vegana intendiamo preparare un toast sano, nutriente e gustoso, occorrono pochi ingredienti ed un minimo di tempo. La realizzazione, richiede infatti, ingredienti semplici e salutari, come ad esempio il latte di mandorle, la cannella e i semi di chia. Nei passi successivi di questa guida, vediamo nello specifico come preparare un toast vegano dolce, per una ricca ed abbondante colazione.

27

Occorrente

  • Semi di chia 2 cucchiai
  • Mandorle tritate 3 cucchiai
  • Latte di mandorle 80 ml
  • Cannella 3 gr
  • Vanillina 2 gr
  • Panna q.b.
  • Zucchero a velo 20 gr
  • Sciroppo d'acero q.b
37

Valori nutrizionali

Prima di dedicarci alla preparazione, diamo un breve accenno sui valori nutrizionali del toast in relazione agli ingredienti utilizzati; infatti, senza alcun condimento, ma solo con prodotti tendenzialmente di tipo dolciastro, contiene appena 95 calorie, 2 g di grassi, 14,6 g di zucchero, 3,2 g di sodio, 168 mg di fibre e 3,2 g di proteine. Da come si evince, si tratta di un toast che rispetta in pieno gli standard dettati dalla dieta vegana.

47

Preparazione del toast vegano

Dopo questa importante descrizione dei valori nutrizionali di un toast, cominciamo dunque a conoscere come prepararlo. Per prima cosa quindi, mescoliamo tutti gli ingredienti (tranne il pane) in una grande ciotola, ma poco profonda. I componenti sono nell’ordine i semi di chia che possiamo utilizzare sia interi che macinati. Inoltre aggiungiamo le mandorle finemente tritate oppure direttamente del latte non zuccherato. Aggiungiamo la cannella in polvere, la vanillina e dello zucchero a velo. Terminata la preparazione riponiamo la ciotola nel frigo lasciandola riposare per almeno 20 minuti. In attesa del raffreddamento del composto, riscaldiamo in una padella del burro vegano. Non appena diventa bollente, prendiamo il liquido dal frigo che nel frattempo è diventato cremoso. Quindi simile ad una pastella, e vi immergiamo le fette di pane che abbiamo in precedenza tagliato di uno spessore di circa 2 centimetri, che dobbiamo rigirarle soltanto un paio di volte.

Continua la lettura
57

Farcitura del toast

Se tuttavia il pane è ancora un po’ secco, bisogna lasciarlo in ammollo per un tempo maggiore, quindi almeno per 5 minuti. La cottura deve comunque avvenire entro e non oltre i 3-4 minuti, onde evitare che diventi troppo bruciacchiato. A questo punto, per completare il nostro toast vegano, aggiungiamo nel mezzo delle due fette di pane, la panna, alcuni pezzetti di fragole e un po' di sciroppo d'acero. Non ci resta che assaggiarlo e gustarne l’ottimo sapore nonchè l’intenso aroma. Facciamo molta attenzione alla cottura del pane. Se dovessimo bruciarlo, prendiamo altro pane e tostiamolo di nuovo. Facciamo attenzione a non bruciarlo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione a non bruciare il pane, deve essere solo croccante
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare un hamburger vegano

Se siete vegetariani o vegani, sicuramente avete già provato gli hamburger senza la carne, realizzati con prodotti offerti dalla natura. Ma come si possono riprodurre a casa in pochi semplici passi senza rinunciare al gusto? Prepararli non è complesso...
Pizze e Focacce

Toast di farinata di ceci, taleggio e spek

Se volete preparare un piatto veloce e adatto ad essere consumato in ogni momento della giornata, senza dubbio la scelta migliore per voi sono i toast di farinata di ceci conditi con tutte le verdure, i formaggi e i salumi che preferite (in questa guida...
Pizze e Focacce

Avocado toast con hummus e menta: ricetta

L'avocado toast è risaputamene una ricetta veloce, utile per saziare un attacco di fame, molto gustoso anche per un pranzo veloce in ufficio. L'avocado è un frutto dalle mille qualità, esso è facilmente declinabile in più ricette, incredibilmente...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia vegana con fiori di zucchina

Mangiare vegano è un'abitudine che, per svariati motivi etico o salutari, sempre più persone scelgono di intraprendere. Lo stile di vita vegano prevede un'alimentazione, sane e completa, priva di carni animali e alimenti derivati come ad esempio latte,...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla norma

Di pizze ce ne sono per tutti e di tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più elaborate o quelle tradizionali e tipiche regionali. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come preparare la pizza alla norma, tipica ricetta...
Pizze e Focacce

Come preparare un panino alla viennese

I pani alla viennese si trovano ormai in tutte le migliori panetterie, e nonostante somiglino alla tradizionale baguette francese, hanno una texture più fine ed un sapore più dolce. Sono adatti alla preparazione di toast e panini se farciti con salumi...
Pizze e Focacce

Come preparare un buffet per bambini

Far mangiare i bambini durante i buffet, è sempre un'operazione complicata. Tuttavia, per risolvere questo inconveniente, potreste creare qualcosa di particolarmente attraente per i più piccoli, ma soprattutto qualcosa di sano e genuino, poiché fatto...
Pizze e Focacce

Come preparare i panini al latte di soia

Il lavoro ai fornelli può rappresentare un ottimo modo per impiegare il proprio tempo libero. Il mondo vegano presenta molte più ricette di quanto si possa pensare. Occorre dare libero sfogo alle propria creatività e fantasia per preparare un ottima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.