Come preparare un Vodka Martini o Vodkatini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno dei drink più famosi, soprattutto per chi ha visto molti film e telefilm americani, il Vodkatini è il celebre cocktail versato nella coppa Martini insieme alla famosa oliva verde che viene immersa nell'alcool. Fino al 2011 il Vodkatini faceva parte dei drinks ufficiali IBA (Associazione Internazionale dei Bartender), successivamente è stato tolto. È definito anche "cockail before dinner" ovvero bevanda da consumare prima della cena, ovvero come aperitivo. In questa guida vi verrà spiegato come preparare un perfetto Vodka Martini.

26

Le origini del cocktail

C'è chi sosotiene che prenda il nome da un barista italiano che nel 1912 a New York, lo preparò per John D. Rockefeller, mentre chi sostiene che il nome derivi da un altro cocktail denominato Martinez del famoso Jerry Thomas. Ancora c'è chi sostiene che il nome derivi semplicemente dalla "Martini & Rossi". La realizzazione è molto semplice, il segreto è fare attenzione agli utensili da bar usati, dal momento che una preparazione con dosi corrette, ma con utensili sbagliati, potrebbe alterare il gusto del drink. Prendere una coppa Martini, di quelle triangolari e versatevi dentro del ghiaccio. Successivamente verrà eliminato, ma servirà a raffreddare la coppa nel quale verserete il vostro drink.

36

Utilizzare un mixing glass

Ora procuratevi un mixing glass, ovvero un bicchiere per miscelare drinks trasparente in vetro. Il comune shaker di alluminio/acciaio non va bene, dal momento che tende a trattenere i liquidi e quindi a disperdere il sapore. Altro difetto: tende a rilasciare il gusto dei precedenti drinks preparati, con il risultato che potrebbe alterare totalmente il sapore del vostro Vodkatini. Nel mixing glass inserite qualche cubetto di ghiaccio e mescolate bene 5.5 cl di Vodka e 1.5 cl di Vermouth Dry (Il martini chiaro, appunto).

Continua la lettura
46

Come preparare il Vesper

Una variante del Vodkatini è quella chiamata "Vesper" (nominata così da James Bond, che nel film richiedeva un Vodka-Martini agitato e non mescolato) e prevede la miscela di 3 parti di Gordon's Gin, una parte di Vodka e una di Kina Lillet, abbinata ad un'oliva sul fondo e prevedeva non la miscela appunto, ma bensì la shakeratura del drink stesso.

56

Versare il miscelato nella coppa Martini

Prendete poi la vostra coppa Martini, eliminate il ghiaccio e appoggiate sul mixing glass un colino, che servirà a bloccare il ghiaccio e a far passare esclusivamente il vostro drink miscelato. Versate nella coppa Martini precedentemente raffreddata e servite con un'oliva infilzata da uno stuzzicadenti. Il vostro Vodkatini è pronto e vi farà fare un'ottima figura per l'aperitivo dei vostri amici!

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare la vodka aromatizzata

La vodka è una delle bevande alcoliche più conosciute e famose. La bevanda base è molto secca e può essere usata anche per cucinare. Come nella famosa ricetta anni ottanta delle penne alla vodka. Ciononostante, la vodka liscia può essere difficile...
Vino e Alcolici

Creare un perfetto Cocktail Martini

Nella seguente guida che vi esplicheremo immediatamente nei passaggi che seguiranno, indicandovi come potrete creare un perfetto Cocktail Martini. Esso ha potuto avere un successo enorme in tutto il mondo, in quanto è la bevanda preferita del celebre...
Vino e Alcolici

Come preparare un Vodka Sour

Il Vodka Sour è un cocktail nato come variante del Whisky Sour, verso la fine del 1800. Un barman inglese provò a miscelare il Whisky con un tipo di limone sudamericano. La variante del Vodka rende questo cocktail il più gradito nelle calde giornate...
Vino e Alcolici

I 5 migliori cocktail a base di vodka

La vodka costituisce una bevanda alcolica originaria probabilmente della Russia o della Polonia. Questa bevanda può essere bevuta da sola ma si adatta bene anche alla realizzazione di numerosi cocktail piuttosto apprezzati. In questa guida pertanto verranno...
Vino e Alcolici

Come si prepara un Martini Royale

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di cocktail. Nello specifico, come avrete ben compreso dal titolo della nostra guida, andremo a spiegarvi in pochi passi Come si prepara un Martini Royale.Durante un pranzo speciale è sempre buona...
Vino e Alcolici

5 drink a base di vodka

Quando si organizza una serata con gli amici i drink vengono particolarmente apprezzati. Ne esistono di vari tipi e molti hanno degli ingredienti in comune. Uno dei più adoperati è la vodka, che si accosta bene a molte combinazioni. Inoltre, si usano...
Vino e Alcolici

Come fare la vodka in casa

Qualche volta dopo un pranzo oppure una cena con amici e parenti si gusta una bevanda alcolica per favorire la digestione del pasto appena consumato. Generalmente si preferiscono comprare queste bevande già confezionate negli apposti negozi. Il loro...
Vino e Alcolici

Come preparare il Negroni

Il Negroni è un cocktail di colore rosso intenso. Questa varietà nasce quasi per caso. Il conte Camillo Negroni, stufo di ordinare il solito Americano all'ora dell'aperitivo, chiese al barista di aggiungerci un po' di selz. L'idea fu magnifica ed il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.