Come preparare una caponata siciliana light

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tra le tante specialità della cucina tradizionale siciliana, una di quelle che sicuramente merita un posto in prima linea è la caponata, un piatto gustosissimo che consiste in un insieme di ortaggi fritti, conditi con sugo di pomodoro, sedano, cipolla, olive e capperi, in agrodolce.
Come tutti i piatti tipici della Sicilia, la caponata porta in tavola la freschezza e la tipicità del mediterraneo, con i suoi meravigliosi odori, sapori e colori!
Quella che proponiamo in questa guida è una ricetta un po’ diversa da quella classica e più conosciuta della caponata siciliana, ne presentiamo, infatti, una versione che, pur conservando il suo particolare gusto, si adatta anche a chi è attento all'apporto calorico dei piatti che porta in tavola.
Vediamo quindi, con questa guida, come preparare una caponata siciliana light.

25

Occorrente

  • 5 melanzane, preferibilmente di forma allungata
  • 200 g di olive verdi giganti snocciolate
  • 100 g di capperi sotto sale
  • 1 cipolla bianca o dorata
  • 100 g di sedano a coste
  • 150 g di passata di pomodoro
  • 50 g di zucchero
  • 1/2 bicchiere di aceto di vino bianco
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale q.b.
35

Preparazione degli ingredienti

Le dosi degli ingredienti riportati sono per quattro persone ed il tempo necessario alla preparazione del piatto è di circa 45 minuti.
Iniziare sbucciando e tagliando le melanzane a tocchetti, quindi metterle sotto sale per eliminare l’acqua in eccesso e il sapore amarognolo.
Passare quindi a sminuzzare la cipolla, il sedano e le olive.
Lasciare le melanzane sotto sale per circa due ore, quindi sciacquarle e strizzarle accuratamente.

45

Cottura delle verdure

Mettere in una padella le cipolle, le melanzane, mezzo bicchiere d’acqua ed un cucchiaio di olio e lasciarle cuocere a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto. Intanto, in un'altra pentola mettere a bollire le olive, i capperi dissalati e le coste di sedano tagliate a piccoli tocchetti.
Dopo circa 15 minuti, quando tutti gli ingredienti saranno cotti, procedere mettendo in una casseruola le olive, il sedano e i capperi scolati e passati sotto l'acqua fredda. Aggiungere la passata di pomodoro, lo zucchero e l'aceto, ponendo tutto sul fuoco per una decina di minuti.

Continua la lettura
55

Conclusione della ricetta

Quando il sugo si sarà ben amalgamato con gli altri ingredienti, versare il tutto in una pirofila ed aggiungere, se necessario del sale. Tenere però presente che già le melanzane e i capperi hanno un buon livello di sapidità, quindi potrebbe essere sufficiente pochissimo sale, se non addirittura niente.
La preparazione della caponata siciliana light è terminata, non resta che lasciar raffreddare il piatto e riporlo poi in frigo per almeno un paio d'ore prima di consumarlo.
Per rendere la ricetta ancora più gustosa, possono essere aggiunti anche i peperoni o altre verdure, seguendo la stessa procedura per preparare le melanzane.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la caponata di patate

L'occhio sì vuole la sua parte, ma anche lo stomaco! La caponata fa sempre bella figura ed è sempre buonissima. La caponata di patate è la copia della celebre caponata siciliana, con le melanzane. Può essere servita come contorno, oppure può diventare...
Antipasti

Come preparare la caponata primaverile

La caponata primaverile è una versione più leggera della classica caponata di origini siciliane che si prepara nel periodo estivo. Quest'ultima prevede l'utilizzo di ortaggi come melanzane e peperoni, che fanno il loro ingresso sulle nostre tavole proprio...
Antipasti

Come preparare una ciambellina di caponata alle verdure

La ciambellina di caponata alle verdure è un goloso antipasto da servire in tavola caldo assieme a un ottimo vino rosso preferibilmente frizzante e a temperatura ambiente. È abbastanza semplice da preparare ma, per ottenere un ottimo risultato finale,...
Antipasti

Come preparare la caponata al forno

Se si vuole preparare per i propri ospiti un gustoso piatto a base di verdure è consigliabile la realizzazione di una caponata al forno. Questa è un'antica ricetta contadina che prevede l’utilizzo di prodotti freschi, sani e genuini. Inoltre, ha poche...
Antipasti

Caponata con olive e pomodori secchi

La caponata è un piatto prelibato che serve a creare dei sapori davvero forti utili ad accompagnare un secondo piatto. Si tratta di un contorno davvero sfizioso grazie all'insieme di ingredienti genuini particolari che sono contenuti all'interno di queste...
Antipasti

Come preparare le cipolle farcite di ricotta e caponata

Se volete stupire i vostri ospiti con un piatto caratterizzato da sapori semplici, ecco a voi le cipolle farcite con ricotta e caponata. Si tratta di una specialità mediterranea particolarmente aromatica da servire assieme a un ottimo vino rosso. Son...
Antipasti

Come preparare la maionese light

La maionese è una salsa molto utilizzata nella gastronomia, anche quotidiana. È ottima sulle patatine fritte, sugli hamburger o sull'insalata, come quella di riso, di tonno o di verdure varie. Ma l'immaginazione ed il gusto personale la rendono adatta...
Antipasti

Come preparare una crema di zucca light

La zucca rappresenta un ortaggio della stagione autunnale che si può preparare in svariate maniere possibili. Con questo ingrediente, infatti, si possono ricavare dei primi piatti, dei contorni e degli stuzzicanti aperitivi. Tra l'altro, la zucca è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.