Come preparare una cena tirolese dall'antipasto al dolce

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tradizione culinaria di tutto il mondo offre una vasta gamma di opzioni da scegliere per creare un pranzo strepitoso. Stupire i propri ospiti con un menù molto particolare non è certo un'operazione troppo difficile. Se ci si riferisce ad una cena tirolese, si intende un'insieme di ricette gustose e saporite. Un mix di ingredienti che va dal dolce al salato attraverso un armonia di aromi e di sapori. Partendo dal primo pasta si arriva fino all'ultimo, percorrendo una strada di sapori davvero speciale, che ricordano la terra austriaca. Vediamo quindi insieme come preparare una cena tirolese, dall'antipasto al dolce.

26

Occorrente

  • Per l'antipasto: pane, speck, formaggio, salsa di kren.
  • Per il primo: 400gr. spatzli, cipolla, 50gr. speck, 120ml di panna.
  • Per il secondo: 400gr. di wurstel bianchi, insalata.
  • Per il dolce: 1 rotolo di pasta sfoglia, 500gr. mele, 80gr. zucchero, 50gr. burro, latte, cannella, limone, zucchero a velo, pinoli.
36

Come prima cosa preparate il pane. Per l'occasione vi consiglio dei brezel caldi e freschi. In questo modo riuscirete a cogliere il vero spirito del menù tirolese. Iniziando dall'antipasto, procuratevi un tagliere di legno. Su di esso adagiatevi delle fettine di formaggio, dello speck e altri salumi. Non dimenticatevi, inoltre, di acquistare la salsa kren, tipica della cucina tirolese. Per il primo sono ideali gli spatzli bianchi e verdi con cipolla, speck e panna. Iniziate facendo bollire mezzo litro di acqua in una pentola. Nel frattempo affettate la cipolla finemente insieme allo speck.

46

Una volta che l'acqua bolle, cuocete gli spatzli per circa dieci o quindici minuti, a seconda della tipologia di cottura che preferite. Fateli scolare e, successivamente, aggiungete gli ingredienti preparati prima. Il primo piatto del vostro menù tirolese è pronto. Per un menù tirolese come si deve, non potevano mancare i wurstel come secondo piatto. Scegliete, in particolare, quelli bianchi. Per la preparazione vi basterà solamente bollirli per dieci minuti. Come contorno preparate una gustosissima insalata di cavolo cappuccino. Per farla aggiungete dello speck e un pizzico di cumino all'insalata. Ricordate di non tralasciare il sale e l'olio.

Continua la lettura
56

Concludete, infine, con il dolce. Non può certamente mancare lo strudel. Iniziate tagliando le mele, rimuovendo accuratamente i torsoli. Fatele rosolare insieme al burro e allo zucchero, avendo l'accortezza di non farle bruciare. Successivamente aggiungete i pinoli, la cannella e la marmellata e continuate a fare cuocere per almeno dieci minuti circa. Avvolgete il tutto nel rotolo di pasta sfoglia. Scaldate lo strudel in forno a centottanta gradi per venti minuti abbondanti. Infine aggiungete una spolverata di zucchero a velo e avete finito. Non mi resta quindi che augurarvi buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Infine aggiungete una spolverata di zucchero a velo e avete finito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come preparare una cena per 20 persone

L'estate non è solo periodo di grande caldo. È anche il periodo, per antonomasia, dedicato alle ferie, al relax e alle feste, dove incontrarsi con amici e trascorrere del tempo insieme simboleggia uno dei grandi piaceri che solo l'estate sa offrire....
Consigli di Cucina

Come presentare a tavola un antipasto all'italiana

L’antipasto all'italiana è uno dei punti forti della nostra tradizione culinaria. Presentare a tavola le varie portate di un antipasto all’italiana richiede buongusto ed un pizzico di estro. Dovrete disporre i cibi in modo da esaltarne i sapori....
Consigli di Cucina

5 idee per realizzare una cena thailandese

Siete da sempre amanti della cucina orientale in particolare di quella thailandese e avete voglia di organizzare una deliziosa cena a base di cibo thai? La cucina è forse una della più apprezzate dai cultori della cucina fusion e dei nuovi mercati della...
Consigli di Cucina

Come organizzare una cena dai sapori antichi

Per organizzare un evento o una cena speciale non serve sempre avere un grande budget a disposizione. Quando infatti si ha la giusta idea si può organizzare qualsiasi cosa. In questa guida voglio proporvi di organizzare una cena dai sapori antichi. In...
Consigli di Cucina

10 ricette light per cena

Molto spesso a cena si è parecchio stanchi e non si ha molta voglia di cucinare. Proprio per questo motivo, è indispensabile scegliere delle ricette light per mangiare qualcosa di leggero ma nello stesso tempo di veloce e facile da preparare. Di seguito...
Consigli di Cucina

10 idee per una cena leggera

Spesso capita di terminare la giornata con un appetito tale da consumare poi cibi pesanti e ipercalorici. Nella seguente guida vi forniremo degli utili consigli per preparare una cena in grado di sfamarvi senza però appesantirvi. Ecco quindi 10 idee...
Consigli di Cucina

Come organizzare una cena fusion

Per capire al meglio come organizzare una cena fusion, iniziamo spiegando qual è la filosofia di questo tipo di cucina, ossia che, sapori, ingredienti e modalità di preparazione che provengono anche dagli antipodi della terra, può portare a creare...
Consigli di Cucina

5 idee per organizzare una cena messicana

Se in occasione di una cena tra amici intendiamo organizzarne una con un tema ben preciso, che richiami magari un paese che abbiamo visitato di recente, è possibile non solo addobbare la casa con i souvenir che abbiamo, ma preparare anche dei gustosi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.