Come preparare una crostata con la farina di riso

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La crostata con la farina di riso, è una torta particolarmente soffice e delicata. È adatta ad ogni occasione, per concludere un pranzo, una cena, per una nutriente merenda o colazione oppure per accompagnare una tazza di tè nel pomeriggio. Amatissima da grandi e piccini, vediamo come preparare una crostata in pochi passaggi.

26

Occorrente

  • Un etto di zucchero a velo, 4 tuorli di uova, 135 grammi di burro, 220 grammi di farina di riso, 50 grammi di amido di mais, un pizzico di sale, mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio, una bustina di lievito per dolci e marmellata di pesche o ciliege
36

Mescolate il lievito alla farina, quindi disponetela su un piano da lavoro sistemandola a fontana. Aggiungete lo zucchero, le uova, quindi cominciate ad impastare gli ingredienti tra loro. Unite il burro ammorbidito precedentemente, il lievito, il bicarbonato ed un pizzico di sale, quindi riprendete ad impastare energicamente il tutto. Dovrete continuare fino a quando avrete ottenuto una pasta morbida ed omogenea, priva di grumi. Se l'impasto dovesse risultare troppo appiccicoso vi consiglio di riporre la pasta in frigorifero per circa un'ora, dopo averla spolverizzata con un cucchiaio di farina di riso e racchiusa in un canovaccio pulito. Il suggerimento è quello di fare la pasta frolla un giorno prima del suo utilizzo.

46

Rammentate di togliere l'impasto dal frigorifero almeno un'ora prima. Stendetela con il mattarello, quindi rivestite con carta da forno una tortiera del diametro di 25-27 centimetri. Sistemate con cura la pasta, risparmiandone un po per le decorazioni, e con una forchetta punzecchiatela in alcuni punti per ottimizzarne la cottura. Farcite con la marmellata che preferite e che i vostri commensali apprezzano, spiandola nella maniera più uniforme possibile. Utilizzando un coltello ben affilato, ricavate alcune piccole strisce con la pasta avanzata. Disponetele creando una griglia, incrociandole fra loro. Se vorrete potrete anche scegliere di creare ulteriori decorazioni a vostra scelta, fiori, cuori, stelle e quant'altro.

Continua la lettura
56

Accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 175°, nel caso si tratti di un forno ventilato, altrimenti a 180°. Una volta che il forno sarà caldo, inserite la tortiera e lasciate in cottura per circa un'ora. Vi raccomando di non aprire il forno per evitare che la torta perda volume, ma di tenere sotto controllo la cottura. Se la superficie dovesse assumere un colorito troppo scuro, portate immediatamente la temperatura a 160°. Dopo 35-40 minuti di cottura, potrete aprire il forno e controllarne la cottura con uno stuzzicadenti. Se estraendolo dalla torta sarà pulito, significherà che la vostra creazione sarà cotta e pronta per essere sfornata. Lasciate intiepidire prima di servire in tavola.  

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Preparate la pasta frolla un giorno prima del suo impiego
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: crostata con farina di farro e marmellata

Ricca di fibre e con un apporto calorico ridotto, la farina di farro trova largo impiego anche nella preparazione di dolci. L'impasto tradizionale della crostata prevede di solito una farina debole, ingrediente essenziale nella classica pasta frolla....
Dolci

Come preparare i cupcakes con farina di riso

Per chi non lo sapesse, i cupcakes sono dei dolcetti tipici della tradizione americana. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial vi mostrerò come preparare i cupcakes con farina di riso. Si tratta di una versione leggera, adatta a tutti coloro che...
Dolci

5 dolci con farina di riso

Un modo per fare dei dolci diversi dal solito è quello di utilizzare farine particolari. Ne esistono tante, ma ognuna di esse contiene qualità differenti. Una delle più adoperate è la farina di riso. Questa è un tipo di farina che non contiene glutine....
Dolci

Crostata con farina di mandorle

La crostata è un dolce tipico della pasticceria italiana. Tradizionale eppure adattabile a qualsiasi tipo di palato, partendo dalla base di frolla friabile ci si può poi sbizzarrire a ideare ripieni davvero fantasiosi. Dalla gustosa crema di nocciole,...
Dolci

Come fare la crostata con farina di castagne e crema di ricotta

La crostata con farina di castagne e crema di ricotta è un dolce davvero squisito. Potete consumarla sia a colazione che a merenda. Potete anche presentarla come fine pasto ad una cena o ad un pranzo in famiglia. Il carattere rustico della farina di...
Dolci

Crostata alla crema di riso e melograno

La crostata alla crema di riso e melograno è un dolce leggero e sfizioso. La sua vellutata crema e la friabilità della pasta frolla la rendeno ideale per un dopo pasto poco pesante o per uno spuntino goloso. La sua preparazione non necessita di grandi...
Dolci

Come si fa il budino di farina di riso

Il budino di riso è una ricetta molto antica che si può preparare salato o dolce. È molto nutriente, genuino e ha un gusto molto delicato. Gli ingredienti di base che servono per fare il budino sono più o meno gli stessi, tranne per alcuni. L'alimento...
Dolci

Ricetta: pancake con farina di riso e cocco

I pancake sono alla base di una tipica colazione Americana e costituiscono un pasto ricco e molto energetico, perfetto per iniziare la giornata. Questa specifica ricetta, varia da quella tradizionale in quanto illustrerà il procedimento per preparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.