Come preparare una gravity cake

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida vi illustrerò passo dopo passo come preparare in modo molto semplice una buonissima gravity cake. Questa torta è una delle più buone e complesse da preparare, però il risultato sarà sicuramente ottimo e farete un figurone con amici e parenti. Vi spiego come saranno suddivisi i passi, nel primo passo vi dirò quali sono gli ingredienti che dovrete trovare e come, mentre negli altri due passi vi illustrerò la procedura della preparazione. Dopo questa breve introduzione, diamo dunque inizio a questa guida su come preparare una gravity cake.

24

In questo primo passo come detto in precedenza vi dirò le quantità degli ingredienti che dovrete avere a disposizione per completare la vostra gravity cake. Per la crema pasticciera ci sono degli ingredienti che sono diversi da quelli per la bagna e per la glassa. Gli ingredienti ve li elencherò nella sezione occorrenti della guida.

34

In questo secondo passo inizieremo a preparare la torta. Prendete il cioccolato fondente e iniziatelo a spezzare fino a formare dei piccoli cubetti, successivamente prendete un pentolino e iniziatelo a mettere sul fuoco lento, una volta ch inizia a bollire versateci la panna da dolci e in seguito i pezzetti di cioccolato che avete tritato. Una volta che gli ingredienti si sono amalgamati mettete il tutto in frigo per circa due ore. Una volta passate le due ore prendete il pentolino e iniziate a mescolare il tutto con la frusta. Successivamente, nel momento in cui avrete pronta la torta, la dovrete tagliare in 3. In questo modo create tre piani che dovrete bagnare con lo zucchero, acqua e rum se vi piace in alternativa sarete liberi anche di non utilizzarlo se magari a qualcuno può dare fastidio. Una volta terminato il bagno, iniziate a versare su ogni disco la crema e successivamente aggiungete del cioccolato bianco a pezzettini. A questo punto aggiungete il secondo piano della torta e fate lo stesso procedimento. Dopo il secondo livello, aggiungete l'ultimo disco. Una volta aggiunti tutti i piani, iniziate a ricoprire tutta la torta con la cioccolata e lasciatela raffreddare fino a creare la glassa.

Continua la lettura
44

Dopo che la torta sarà tutta glassata, aggiungete tutto intorno la base i togo. Una volta terminata la copertura di togo, aggiungete gli M&M's partendo dal centro in alto della torta fino a raggiungere il fondo. Adesso prendete una cannuccia che dovrete ricoprire con la cioccolata e infilatela in alto al centro. Infine prendete la busta degli M&M's vuota e attaccatela sull'estremità della cannuccia. A questo punto avrete terminato la preparazione della vostra gravity cake. Per mantenerla al meglio cercate di non tenerla molto tempo fuori dal frigo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la Texas Sheet Cake

In questa guida, pratica e veloce, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che amano la cucina ed anche preparare dei piatti unici nel loro genere, come poter preparare la famosa ed anche intramontabile, Texas Sheet Cake, che sorprenderà tutti i nostri...
Dolci

Come preparare il plum-cake

All'interno della presente guida andremo a occuparci di cucina e, nello specifico, ci concentreremo sulla preparazione di dolci. Come avrete facilmente notato dal titolo che accompagna la nostra guida, ora andremo a spiegarvi i vari passaggi per comprendere...
Dolci

Come preparare la Madeira Cake

La Madeira Cake è un dolce anglosassone molto semplice da realizzare. Il suo nome deriva dal fatto che, gli inglesi, sono soliti gustare una fetta di questo dolce accompagnandolo con un bicchierino di Madeira, un vino liquoroso dolce simile al Porto....
Dolci

Pop cake: 5 ricette facili da preparare

I pop cake sono dei dolci di origine anglosassone, pensati per riutilizzare gli avanzi di torte e oggi cosi amati dai bambini e dagli appassionati di cake design. Si tratta di piccole palline a base di pan di Spagna, decorate nei più svariati modi e...
Dolci

Come preparare i cake pops tartufati natalizi

Raggiunto il periodo di Natale si possono preparare dei dolcetti facili, dalle varie forme e preparati anticipatamente per l'occasione. Si tratta dei cake pops natalizi: si tratta di piccoli oggetti, che in questo caso richiamano le forme di Natale, composti...
Dolci

Come preparare una geode cake

Da alcuni anni, il cake design sembra essere la nuova grande passione degli amanti dei dolci. Il cake design è un'arte decorativa che trasforma le torte in piccoli capolavori di scultura. Il tutto è possibile utilizzando soltanto materiali commestibili....
Dolci

Come preparare una Angel cake

Abbiamo pensato, di proporre a tutti voi, lettori e lettrici, che ci seguite, una guida sul come preparare, comodamente a casa propria una angel cake. La prima cosa che dobbiamo sapere ed anche ben ricordare, è che nella tradizione culinaria americana,...
Dolci

Come preparare la chiffon cake all'arancia

La chiffon cake, non è altro che un ciambellone altissimo, soffice e leggero, al gusto di arancia. È un dolce ricco di vitamine, grazie alla presenza dell'arancia e può essere gustato in qualsiasi giorno dell'anno. In questa guisa saranno illustrate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.