Come preparare una torta senza zucchero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare una torta senza zucchero
16

Introduzione

La guida che andremo a sviluppare si occuperà della preparazione di dolci. Per essere specifici, come avremo l'occasione di analizzare nei tre passi che comporranno la nostra guida, ora andremo a spiegarvi, come poter riuscire a preparare una torta senza utilizzare lo zucchero. Possiamo incominciare immediatamente le nostre argomentazioni su quest'interessante tematica. La ricetta è molto semplice e veloce, non richiede grandi abilità culinarie, basta semplicemente mezz'ora di tempo per avere un perfetto dolce fatto in casa.

26

Occorrente

  • 350 g. farina "00"
  • 250 g. yogurt bianco intero
  • 125 g. burro
  • 50 g. uvetta
  • 3 uova intere
  • 3-4 cucchiaini lecitina di soia (facoltativo)
  • ½ limone succo
  • 1 bustina di lievito vanigliato
36

La preparazione della crema

Tanto per cominciare, per poter riuscire a preparare il ciambellone, dovrete occuparvi dell'acquisto degli ingredienti necessari. Il potete vagliare nella sezione dedicata all'occorrente. Inoltre, avrete bisogno di una ciotola, un pentolino ed una frusta o un normalissimo cucchiaio di legno per impastare. Vediamo adesso come procedere con la preparazione. Utilizzando una frusta elettrica, avrete la necessità di montare, in una ciotola, per un periodo piuttosto importante, dello yogurt con del burro ammorbidito, delle uova, del succo di limone, della scorza di limone e della leticina. Poi bisogna proseguire mescolando, fino a quando otterrete una crema molto omogenea e spumosa.

46

La preparazione dell'impasto

Intanto è necessario ammorbidire l'uvetta in acqua tiepida all'interno di un pentolino; successivamente unire all'impasto spumoso precedentemente ottenuto la farina ed il lievito. Impastare velocemente il tutto, ed aggiungere infine l'uvetta precedentemente ammorbidita. Qualora l'uvetta non fosse un ingrediente di vostro gradimento, allora potrete tranquillamente optare per l'eliminazione di questo ingrediente, e il ciambellone, una volta ultimato, risulterà essere gustoso e con un forte richiamo di limone.

Continua la lettura
56

La cottura

La seconda fase della preparazione inizierà imburrando e infarinando una tortiera per il ciambellone. Vi ricordo che le dimensioni della tortiera dovranno essere direttamente proporzionali all'impasto, in quanto esso non dovrà superare la metà del bordo. Per una cinquantina di minuti, a una temperatura di 180 gradi, infornate il tutto. Spesso il tempo di cottura varia di forno in forno, per cui dopo circa venti minuti di cottura, il consiglio è quello di inserire un bastoncino di legno all'interno del ciambellone, se questo dovesse risultare asciutto, il dolce è già ponto, altrimenti se risulta umido, lasciare in forno fino ad un' ulteriore prova. Dopo la cottura, lasciare l'impasto in forno ancora qualche minuto, ed una volta raffreddato lo si può sfornare e decorare con dell' uvetta, o semplicemente servirlo con della panna montata e un bel bicchiere di succo di frutta. Ottimo per colazioni e merende.
In ultima analisi, eccovi un link utile su quest'interessante tematica: https://www.dolcesenzazucchero.com/.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il ciambellone con le fragole

In questa stagione possiamo trovare le fragole fresche, se abbiamo la fortuna di averle nell'orto sono sicuramente profumatissime, ma anche dal fruttivendolo di fiducia ne troviamo di ottime. In alternativa ci possiamo rivolgere direttamente a chi le...
Dolci

5 dolci con pinoli

I pinoli sono i deliziosi semi dell'albero di pino. Si formano all'interno delle pigne, ricoperti da un duro involucro. Una volta estratti da questo, si possono impiegare in cucina in molteplici creazioni. Accompagnano perfettamente insalate, risotti...
Dolci

Ciambellone di frolla con marmellata di albicocche e mele

All'interno di questa guida andremo a occuparci di cucina e, nello specifico, di dolci. Lo faremo in questo determinato caso, come avrete già compreso attraverso la lettura del titolo della guida, per spiegarvi come preparare il ciambellone di frolla...
Dolci

Ricetta del ciambellone al caffé

Il ciambellone al caffé è un classico della pasticceria italiana. La ricetta si presta a innumerevoli varianti e personalizzazioni: al cocco, al gelato, al cacao, alle nocciole. Messo in un contenitore per torte, si conserva a lungo. Il ciambellone...
Dolci

Ricetta: ciambellone con cuore di cioccolato al latte

Quando penso ad un dolce semplice, intramontabile, che richiama alla memoria il dolce profumo di casa, non posso fare a meno di sognare il ciambellone. Da inzuppare in una bella tazza di latte caldo a colazione, con un buon espresso a merenda, con un...
Dolci

Come preparare un ciambellone alle mandorle e carote

Il ciambellone è un dolce buonissimo e sofficissimo, apprezzato sia dai bambini che dagli adulti. A colazione, per merenda, con il tè, con il latte, dopo pranzo.. Lo si può gustare praticamente in ogni momento della giornata e insieme a qualsiasi tipo...
Dolci

Come fare il ciambellone ripieno

Quando si ha voglia di preparare un dessert che sia delizioso e che, allo stesso tempo, non richieda troppo tempo nella preparazione, si può optare senza dubbio per un buon ciambellone. Esistono poi diverse varianti che si possono realizzare, utilizzando...
Dolci

Come fare il ciambellone alle mele

Esistono tantissime varianti della ricetta base del ciambellone, ognuna caratterizzata dall'aggiunta di un particolare ingrediente o aroma. In questa versione rivisitata sono le mele che arricchiscono l'impasto del ciambellone. Di solito protagoniste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.