Come preparare uno sformato di ricotta e pomodori secchi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Lo sformato di ricotta e pomodori secchi è una ricetta tipica dell'Italia del sud e in modo particolare della Calabria e della Puglia. Per la preparazione di questo gustoso piatto però, vengo utilizzati ingredienti molto semplici reperibili ovunque presso tutti i grandi magazzini. Semplice da preparare, dal gusto deciso ed intenso, ben si adatta sia come antipasto sia come pietanza. Andiamo quindi a vedere come cucinare questo ottimo sformato.

25

Occorrente

  • 200 grammi di pomodori
  • 100 grammi di parmigiano grattugiato
  • 4 uova intere
  • 500 grammi di ricotta
  • olio
  • sale
  • pepe
35

Il primo passo da fare è quello di procurarci tutti gli ingredienti necessari alla preparazione, una volta che questi sono in nostro possesso possiamo iniziare a cucinare lo sformato. Per questa ricetta abbiamo bisogno di utilizzare dei pomodori secchi. In commercio sono facilmente reperibili soprattutto presso i negozi che trattano specialità regionali. Nel caso in cui non ci fosse questa possibilità, possiamo sempre preparare i pomodori con le nostre mani. Scegliamo pomodori rossi maturi e dalla polpa soda, laviamoli sotto l'acqua corrente, con un canovaccio asciughiamoli Priviamoli della parte verde, tagliamoli a metà e andiamo a disporli su di una teglia leggermente unta con un filo di olio. Inforniamo e facciamoli cuocere per 8 ore a 120°. In questo modo andiamo ad eliminare tutta l'acqua presente all'interno della verdura.

45

Non appena i pomodori sono pronti, prendiamo una ciotola capiente, sistemiamo al suo interno la ricotta, i pomodori appena sfornati, le uova e il parmigiano grattugiato. Aggiungiamo anche un pizzico di sale e uno di pepe. Con un cucchiaio di legno, mescoliamo accuratamente ed energicamente, continuiamo fino a quando tutti gli ingredienti non si sono completamente amalgamati fra di loro.

Continua la lettura
55

Avvolgiamo il composto con la pellicola trasparente poniamolo all'interno del frigorifero, possibilmente nella parte bassa, e lasciamolo riposare per circa 1 ora. Trascorso il tempo, spolverizziamo il piano di lavoro con un pochino di farina, con l'aiuto di un mattarello stendiamo l'impasto fino a raggiungere uno spessore di qualche millimetro. Quando la sfoglia è pronta, sistemiamola in una teglia da forno, buchiamo il fondo con i rebbi di una forchetta. Versiamo il composto di ricotta preparato precedentemente. Chiudiamo il tutto con un altro strato di sfoglia. Con i polpastrelli cerchiamo di formare un piccolo cordoncino attorno al bordo. Per rendere la superficie dorata e croccante, spennelliamola con un miscuglio di albume e latte. Inforniamo a forno preriscaldato a 180° e lasciamo cuocere per circa 45 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la salsa ai pomodori secchi

Spesso al supermercato si comprano delle salse per condire le bruschette o da usare, ad esempio, sui formaggi. Le più note sono quelle ai funghi, ai carciofi, alle olive, ai pomodori secchi o anche alle melanzane. Queste salse sono molto gustose, ma...
Antipasti

Come preparare la torta salata cremosa con pomodori secchi

Se avete una cena tra amici e cercate qualcosa di gustoso ma semplice da preparare ecco la guida che fa al caso vostro. Come preparare la torta salata cremosa con i pomodori secchi aggiungendo il sapore fresco delle zucchine e quello filante del formaggio....
Antipasti

Come preparare i fagioli marinati ai pomodori secchi

Durante l'inverno è sempre piacevole gustare diverse tipologie di legumi, che possono essere cotti e preparati in svariati modi. I legumi associati ad un carboidrato, possono dare la giusta fonte di proteine necessaria per l'organismo e possono spesso...
Antipasti

Come preparare il rollé di seitan con broccoli e pomodori secchi

Il seitan è un alimento di origine orientale, e nello specifico, originario del Giappone. Esso è un alimento altamente proteico che sostituisce perfettamente le proteine della carne e viene molto utilizzato nelle diete vegane, ma di tanto in tanto potrebbe...
Antipasti

Ricetta: crumble salato con crema di formaggi, tartufo e pomodori secchi

Il crumble salato con crema di formaggi, tartufo e pomodori secchi è una ricetta molto originale ma allo stesso tempo molto semplice da preparare. Spesso il crumble si pensa solamente come un piatto dolce, ma può essere riadattato anche come piatto...
Antipasti

Fiori di zucca ripieni di scamorza e pomodori secchi

L'orto estivo è un vero e proprio tripudio di colori e profumi! I fiori di zucca non sono solamente bellissime infiorescenze, ma anche i prelibati protagonisti di golose ricette. Per un pranzo estivo all'aperto, perché non stuzzicare l'appetito dei...
Antipasti

5 antipasti con i pomodori secchi

La guida che qui sotto vi abbiamo proposto, parla di 5 antipasti da poter facilmente realizzare con l'uso dei pomodori secchi, saranno ricette facili e veloci da preparare e tutti i vari commensali che avranno la fortuna di poter assaggiare ne rimarranno...
Antipasti

Ricette Bimby: sformato di ricotta e salmone

Lo sformato di ricotta e salmone è una ricetta piuttosto semplice, ma con il Bimby di sicuro sarà ancora più facile realizzarla. Tra le Ricette Bimby, questo è un antipasto ricco e gustoso, ideale per stupire i commensali in una cena tra amici o da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.