Come preparare uno Shirley Temple

Tramite: O2O 05/09/2020
Difficoltà: media
18

Introduzione

Sempre più spesso, a causa anche della crisi economica, molte persone stanno riscoprendo una vera e propria passione per l'arte del fai da te. Si cerca infatti il risparmio, lo sconto e spesso andare a cena fuori con gli amici può magari risultare costoso come anche magari ritrovarsi assieme per bere qualcosa al bar. Si cerca dove è possibile di risparmiare evitando così spese superflue e, in un certo senso, con l'utilizzo della meravigliosa arte del fai da te si possono veramente realizzare sia dei veri e propri piatti straordinari che anche delle vere e proprie bevande, come per esempio i cocktail. Realizzare un cocktail è infatti molto più semplice di quello che si possa credere, il tutto sta forse nell'eseguire minuziosamente tutti i vari procedimenti al fine di ottenere un risultato veramente ottimale. Un altro accorgimento potrebbe essere quello di preferire per fare il cocktail bevande di buona marca e di buona qualità. In questa guida, infatti, vedremo come preparare il cocktail Shirley Temple, il cui nome gli è stato conferito in onore dell'omonima attrice.

28

Occorrente

  • Una parte di sciroppo di granatina
  • Due parti di ginger ale
  • Due parti di soda al limone
  • Una fetta di arancia o di limone
  • Una ciliegia
  • Ghiaccio
  • Cannucce
38

Scelta degli ingredienti

Per generazioni, la ricetta originale dello Shirley Temple, servita negli anni '30, è stata realizzata con un bicchiere di ginger ale su ghiaccio e granatina, a volte con una spruzzata di succo d'arancia per colorare. Oggi, invece, ristoranti e bar di tutto il mondo lo realizzano con qualcosa di più "originale": la soda al limone e il lime e, come guarnizione, le ciliegie al maraschino. In alternativa si possono utilizzare anche le bibite al gusto di limone, come 7UP, Sprite, Schweppes o qualsiasi altra, l'importante è che sia frizzante. Premettiamo che, a prescindere dagli ingredienti utilizzati, la preparazione di questo cocktail è abbastanza semplice e veloce, ma naturalmente bisogna prestare sempre la dovuta cura nella realizzazione al fine di ottenere un buon risultato finale.

48

Preparazione base

Ci sono più modi per preparare uno Shirley Temple, tutti più o meno semplici e funzionali. Un modo per fare questa bevanda analcolica potrebbe essere quello di mettere in un bicchiere da cocktail di medie grandi dimensioni alcuni cubetti di ghiaccio; unire poi una parte di sciroppo di granatina, quest'ultimo facilmente reperibile anche nei negozi di alimentari più forniti e nei centri commerciali. In seguito andranno aggiunte due parti del cosiddetto ginger ale, che è un composto a base di estratto della radice di zenzero. Infine andranno aggiunte due parti di acqua gassata a cui sono stati aggiunti degli aromi.

Continua la lettura
58

Aromatizzazione e decorazione

Per aromatizzare lo Shirley Temple, potremmo per esempio utilizzare la limonata oppure la soda. Inoltre sempre più spesso si trovano anche in commercio delle bibite di aziende molto famose costituite principalmente da acqua gassata e aromatizzante anche nei gusti più diversificati come per esempio la pesca l'arancio o anche il pompelmo, che potrebbero donare anche quel tocco di aroma in più al nostro cocktail fatto in casa. È infine possibile decorare questo cocktail nei più svariati modi, magari con una fetta di limone o di arancio tagliata a rondella e incastrata sul bordo del bicchiere; ma anche con una fragola o una ciliegia. È possibile poi ultimare la preparazione di questo cocktail aggiungendo delle cannucce colorate che possono forse dargli quel tocco di unicità in più.

68

Alternativa alcolica

La buona notizia per gli amanti delle bevande alcoliche è che esiste anche una variante alcolica di questo famoso cocktail. Volendo, infatti, possiamo trasformare il classico Shirley Temple in un "Dirty Temple" aggiungendo semplicemente della vodka alla ricetta tradizionale di questo cocktail. Riempiamo il bicchiere con il ghiaccio, dopodiché, in un contenitore a parte (possibilmente uno shaker), versiamo circa 30 ml di vodka, quindi aggiungiamo nel seguente ordine la soda al limone, lo sciroppo di granatina, il ginger ale. A questo punto, copriamo il contenitore e diamo una bella mescolata e versiamo il composto nel bicchiere con il ghiaccio. Infine, non dimentichiamoci di guarnire il cocktail con la fetta di limone o arancia e le ciliegie.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare un aperitivo alla pesca

In quest' articolo andremo a parlare di drink. Nello specifico andremo a vedere come preparare un gustoso aperitivo alla pesca. Con questa guida impareremo a preparare un delizioso aperitivo alla pesca, sia in versione alcolica che analcolica, per soddisfare...
Analcolici

Come preparare una tisana al basilico

Al giorno d'oggi le tisane rappresentano sicuramente una delle bevande maggiormente salutari, motivo per cui sono molto diffuse ed apprezzate. Esse, infatti, aiutano a depurare l'organismo, ad eliminare i liquidi in eccesso e le tossine. Ma oltre a tutto...
Analcolici

Come preparare il chai indiano

Il chai indiano, è un tè aromatizzato con varie spezie e addolcito con latte e zucchero. La miscela di spezie utilizzata, viene chiamata masala. Questo infuso viene preparato in tutta l'India, tanto da poter essere considerato come la bevanda nazionale...
Analcolici

Come preparare un cocktail all'ananas

Se avete organizzato una festa oppure un rinfresco a casa è probabile che abbiate voglia di divertirvi un po’ all'angolo bar preparando deliziosi cocktail. Non preoccupatevi se non siete troppo esperti nelle preparazioni, le ricette di questa guida...
Analcolici

Come preparare il cocktail aperitivo Bicicletta

Il cocktail aperitivo Bicicletta è famoso ovunque in Italia, ma anche in altri paesi. Dicono che chi lo beveva, non riusciva più a tornare a casa sulla propria bicicletta. Il fatto era dovuto forse dalla sua bontà, in quanto molto fresco e gradevole....
Analcolici

Come preparare un analcolico a base di agrumi

L'etimologia della parola cocktail non è ben chiara, ma oggi più che un tempo è ormai risaputo che questo termine è molto utilizzato tanto dai giovani quanto dai meno giovani. È sempre più in voga, l'uso di bere un cocktail in discoteca, nel dopo...
Analcolici

Come preparare un cocktail alla rosa

Tra gli svariati cocktail esistenti, sicuramente tra i più particolari troviamo il cocktail alla rosa. È un drink tutto femminile, sia per il colore che per il gusto dolce e leggero. Ovviamente, questo viene dovuto per la presenza del suo grado alcolico...
Analcolici

Come preparare un cocktail fruttato analcolico

Preparare un gustoso e rinfrescante cocktail fruttato analcolico è davvero molto semplice. Perfetto per rinfrescare la vostra estate, questo cocktail sarà un valido alternativo a moltissimi cocktail alcolici, che anche tutti i vostri più cari amici...