Come preparare uno spritz perfetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tutti noi adulti dopo una giornata di lavoro o semplicemente per rilassarci sogniamo di sdraiarci su un comodo divano a sorseggiare indisturbati un buon cocktail. Se ne possono preparare davvero di tutti i tipi, l'importante è scegliere in base ai gusti. Per gli amanti dello Spritz, un cocktail ideale da bere durante un aperitivo o una serata con gli amici, con questa guida potrete autonomamente realizzarne uno perfetto. Il giusto connubio per la riuscita della ricetta è la giusta dose di divertimento unita alla sempre vigile responsabilità di non eccedere. Senza indugiare oltre prepariamo i nostri bicchieri e andiamo a scoprire come preparare uno Spritz perfetto.

26

Occorrente

  • Prosecco
  • Aperol
  • Soda
  • Ghiaccio
  • Arancia
  • Bicchiere
36

Il necessario

Lo Spritz è un cocktail non particolarmente alcolico, di solito si aggira verso i quindici gradi. Ha preso largo piede soprattutto durante gli aperitivi. Per prepararlo abbiamo bisogno di: 3 parti di prosecco, 2 parti di Aperol, 1 parte di soda, ghiaccio quanto basta e una fettina di arancia.

46

Procedimento

Andiamo adesso a miscelare insieme i vari componenti così da poter creare il nostro cocktail preferito. Il bicchiere migliore per servire lo Spritz è un calice grande, come quello del vino, o un rock basso. Si procede mettendo il ghiaccio sul fondo del bicchiere, non abbiate paura e siate generosi. Si aggiunge la nostra fettina d'arancia tagliata a metà. Si versano sopra il prosecco, la soda e l'Aperol. Quest'ultimo è consigliabile versarlo con un moto circolare così da farlo distribuire bene in tutte le parti ed evitare di farlo depositare sul fondo. A questo punto non vi resta che assaggiare e degustare!

Continua la lettura
56

Varianti

Lo Spritz è personalizzabile così da accontentare tutti i gusti. Infatti è possibile sostituire il prosecco con uno spumante o con un vino simile del vostro territorio e caratterizzarlo con un sapore più deciso o più dolce. Si può sostituire l'Aperol con il Campari, in base ai vostri gusti riguardo l'amaro. La soda con dell'acqua gasata, se vi piace più leggero, o con il Seltz così da rendere il tutto più gassato. L'arancia per chi preferisce può essere cambiata con un oliva. Tutti i vari cambiamenti sono versioni regionali di questo cocktail nato in principio nel Triveneto, adattate ai gusti dei vari palati. Accompagnare il tutto con una serie di stuzzichini renderà il vostro aperitivo o evento una vera delizia. Sbizzarritevi anche nel modo di servirlo. Si possono aggiungere cannucce, esibire bicchieri particolari. L'importante è divertirsi e godersi un momento di vera golosità nel berlo. Ora non vi resta che invitare un po' di amici e provare tutte le varianti fino a trovare la vostra giusta combinazione di sapori. Restiamo però attenti a non eccedere, e soprattutto beviamo in modo responsabile!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Divertiamoci restando responsabili!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come fare lo spritz

Da un po' di tempo a questa parte anche in Italia ha preso piede la tradizione dell'aperitivo, bere una bevanda semi alcolica accompagnata a degli snack in compagnia di amici o colleghi di lavoro dopo l'orario d'ufficio. Un modo come un altro per fare...
Vino e Alcolici

Come preparare lo Spritz

Una delle bevande più consumate durante un aperitivo è lo Spritz. Si narra che questa bevanda di origine austriaca fu creata per la prima volta da un gruppo di soldati, e da allora si è tramandata nel tempo arrivando fino ai giorni nostri. Se vi interessa...
Consigli di Cucina

5 consigli per organizzare un aperitivo

L'aperitivo, una creazione tutta italiana esportata con successo in tutto il mondo, pare sia nato a Torino nel 1786 quando fu inventato il vermut. Il termine “Aperitivo” deriva dal latino “aperire”, significa “aprire” ed identifica un rituale...
Vino e Alcolici

I migliori cocktail da aperitivo

Attualmente, l'aperitivo rappresenta un appuntamento fisso successivo all'uscita dal posto di lavoro o semplicemente un rito di incontro con gli amici confidenziali, il quale aiuta molto a spezzare e accantonare temporaneamente lo stress accumulato durante...
Analcolici

Come preparare uno spritz al melograno

L'autunno è la stagione delle strade profumate di castagne al forno, delle chiome degli alberi tinte dalle suggestive sfumature infuocate e dei melograni maturi. Per concederci un momento di relax, assaporando i profumi della stagione più malinconica,...
Analcolici

5 cocktail colorati e freschi

L'estate si sta avvicinando. E con lei arriva il mare, il sole e il buonumore. E arrivano anche gli aperitivi in riva al mare e le serate in discoteca con gli amici fino all'alba. Non che d'inverno non si possa fare, ma è l'estate a rendere tutto più...
Vino e Alcolici

10 cocktail alcolici

Nell'organizzazione di una festa tra amici sarebbe utile, qualora non si volesse ingaggiare un barman, conoscere la preparazione di vari cocktail. Cosi da poter anche reperire ed eventualmente comprare tutti gli ingredienti giusti. Vediamo, quindi, 10...
Analcolici

5 idee per un aperitivo estivo in casa

L'aperitivo è un pre-dinner, che da alcuni anni è diventato un appuntamento irrinunciabile per giovani e meno giovani, d'estate come d'inverno. A seconda delle stagioni, l'aperitivo si compone di bevande e stuzzichini differenti. Sicuramente però l'aperitivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.