Come preparare uno strudel al gorgonzola senza glutine e lattosio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando si hanno degli ospiti a cena, è sicuramente piacevole preparare qualche pietanza sfiziosa adatta a tutti. Bisogna però considerare che molte persone, soffrono di vari intolleranze, come ad esempio quella al lattosio e molte altre persone, possono invece soffrire di celiachia e possono quindi essere intolleranti al glutine. Per questo motivo, è importante essere preparati a creare delle ricette che prevedono l'utilizzo di ingredienti specifici, adatti anche a chi soffre di questi problemi. In questa specifica guida, cercheremo di mostrarvi l'esatta ricetta, per preparare un delizioso strudel a base di gorgonzola senza glutine e lattosio. Si tratta di una ricetta molto semplice da preparare e perfetta da servire in tavola a qualsiasi ospite.

27

Occorrente

  • 1 confezione di pasta sfoglia senza glutine
  • 500 g di ricotta senza lattosio
  • 150 g di gorgonzola dolce
  • 3 uova
  • 70 g di mandorle
  • Succo di limone q.b.
37

Creare la farcitura

Per iniziare a preparare questa semplice ricetta adatta a chi soffre di celiachia o a chi è intollerante al lattosio, è indispensabile preparare la farcitura che andrà a comporre il vostro strudel. In questo caso la farcitura dello strudel, deve essere creata attraverso la lavorazione della ricotta, delle uova, del gorgonzola e delle mandorle. Mettete quindi la ricotta all'interno di una bacinella dopo averla fatta scolare per una notte intera, per eliminare l'eccesso d'acqua contenuto al suo interno. Mescolate la ricotta insieme a due albumi montati a neve e aggiungete il gorgonzola dolce ammorbidito con un pochino d'acqua e un pizzico di sale se è necessario. Mescolate energicamente il tutto fino a creare una crema soffice e spumosa. Solo alla fine, aggiungete anche il succo di limone e le mandorle tritate.

47

Preparare lo strudel

Adesso dovrete prendere la pasta sfoglia priva di glutine e dovrete stenderla con un mattarello fino a ridurla ad uno spessore di circa 2 millimetri. Una volta ottenuto un grande rettangolo di impasto, dovrete posizionare la farcitura precedentemente preparata solo sul lato dell'impasto. La parte vuota servirà a ricoprire la farcitura e a creare il cosiddetto strudel. Create dei tagli sopra l'impasto, per permettere al calore di penetrare all'interno dello strudel e di cuocere così il condimento. Prima di infornare il tutto, dovrete spennellare la pasta sfoglia con un tuorlo d'uovo diluito in acqua.

Continua la lettura
57

Cuocere il tutto

Una volta chiuso per bene lo strudel, dovrete procedere alla sua cottura. Preriscaldate il forno alla massima temperatura e cuocete lo strudel per circa mezz'ora, posizionandolo su una teglia ricoperta di carta forno. Non appena lo strudel diventerà dorato, sarà pronto per essere sfornato e mangiato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Servite questa ricetta se avete a cena celiaci o intolleranti al lattosio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare lo strudel di peperoni e zucchine

Lo strudel, tipico piatto della cucina tedesca, è entrato nelle abitudini culinarie italiane già da molto tempo, per merito del suo sapore semplice ma al contempo sfizioso, capace di richiedere poco impegno ma offrendovi la possibilità di sperimentare...
Antipasti

Come preparare lo strudel di patate al tonno

Chi l' ha detto che lo strudel è solo un dolce tipico tirolese. Ormai con il termine strudel intendiamo un goloso rotolo di pasta sfoglia ripieno di ogni prelibatezza, sia dolce che salata. Quindi se siete stanchi di cucinare il classico strudel dolce...
Antipasti

Come preparare lo strudel di pasta fillo con bietole

Se desiderate presentare in tavola un gustoso antipasto da servire in qualsiasi circostanza, ecco a voi lo strudel di pasta fillo con bietole. Si tratta di un goloso strudel salato farcito con bietole fresche, ricotta di mucca e abbondante parmigiano...
Antipasti

Come preparare i bicchierini di crema di gorgonzola e noci

Il gorgonzola è il famoso formaggio, dolce o piccante, dall'identico nome della cittadina lombarda di origine. È un formaggio DOP, a base di latte intero di vacca. A tutt'oggi le principali zone produttrici del gorgonzola si trovano in Lombardia (Pavia,...
Antipasti

Come preparare muffin salati al gorgonzola

I muffin salati sono soffici tortini sfiziosi ed originali. I muffin salati sono stuzzichini adatti da presentare come antipasto e da portare per un picnic fuori città. Quelli presentati in questa guida, sono la versione salata dei comuni muffin dolci....
Antipasti

Come preparare la terrina di patate con noci e gorgonzola

Le patate con noci e gorgonzola rappresentano un secondo piatto particolarmente gustoso. La semplicità e il sapore delizioso degli ingredienti rendono questa portata tanto apprezzata da tutti. Il gorgonzola con le noci è infatti un abbinamento perfetto,...
Antipasti

Come preparare i grissini al gorgonzola

Quando arriva la bella stagione inizia la voglia di aria aperta, di passeggiate nella natura, di pic nic sui prati. In genere il giorno di Pasquetta apre la stagione delle gite fuori porta e ci si arrovella per trovare nuove pietanze da gustare all'aperto....
Antipasti

Come preparare le tartine pere, prosciutto e gorgonzola

Se siete alla ricerca di un’idea originale da presentare in tavola come antipasto, ecco a voi le tartine di pere, prosciutto e gorgonzola. Sono facili da realizzare e non è necessario essere dei cuochi provetti per ottenere un ottimo risultato finale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.