Come produrre il limoncello in casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Produrre il limoncello in casa è un'ottima soluzione per risparmiare ed avere comunque un liquore di qualità. Per chi non lo sapesse, il limoncello è un liquore abbastanza dolce con un aroma di limone inconfondibile. La stessa ricetta può essere utilizzata anche con altri agrumi come l'arancia, il mandarino e il pompelmo giallo o rosa. Il limoncello ha origini campane, in particolare di Sorrento. Qui viene chiamato "femminello". Il motivo? Essendo dolce e non molto alcolico era uno dei liquori preferiti dalle donne.

27

Occorrente

  • Ingredienti: più o meno 10 limoni medio- grandi (da preferire quelli con la buccia spessa). Un litro di alcool puro a 95°. Mezzo litro d'acqua. 500 g di zucchero semolato bianco. A portata di mano: una casseruola di vetro o metallo, un pentolino, un coltello ben affilato o un pela patate, un cucchiaio di legno, canovacci puliti.
37

Una ricetta semplice e per tutti

In internet potete trovare tantissime ricette del limoncello proposte da vari siti di cucina. Abbondano anche i video che spiegano passo dopo passo come produrre il liquore al limone in casa. La ricetta che vi troverete qui, rispetto alle tante che si possono incontrare in rete, è estremamente semplice e non richiede doti e abilità particolari. Se apprezzate il limoncello potete provare a seguire passo passo il procedimento che proporremo di seguito e non ve ne pentirete. Una volta che il limoncello sarà pronto, lo potrete impiegare in tanti modi in cucina: per bagnare il pan di Spagna, per insaporire la macedonia, per creare altri drink o semplicemente come digestivo a fine pasto. Il limoncello infatti ha proprietà digestive intrinseche.

47

Gli ingredienti per un limoncello perfetto

Ecco l'occorrente per preparare una bottiglia di limoncello: 10 limoni di dimensioni medio- grandi, un litro di alcool puro a 95°, mezzo litro d'acqua e mezzo Kg di zucchero semolato bianco. Prima di iniziare, non dimenticate di avere a portata di mano un pentolino, un canovaccio pulito e una bottiglia di vetro con il tappo di sughero.

Continua la lettura
57

La preparazione

Lavate con cura i limoni e asciugateli con un panno asciutto pulito. Pelate i limoni o con un coltello molto affilato o con un pela patate. A questo punto mettete a macerare le bucce dei limoni con l'alcool e 250 grammi zucchero (che attiverà la fermentazione dell'alcool) in un contenitore di metallo o di vetro. Coprite quindi con un canovaccio asciutto e pulito e conservate in un luogo preferibilmente buio e lontano da fonti di calore almeno per 24 ore. A questo punto in un pentolino versare l'acqua e lo zucchero rimanente e su fiamma bassa, far sciogliere completamente lo zucchero. Dopo di che, filtrate il liquido ottenuto in una bottiglia di vetro con tappo in sughero e riponetelo in frigo o in freezer, a seconda delle vostre preferenze.

67

Come conservarlo

Una volta aperta la bottiglia, si consiglia di consumare il limoncello entro 4-5 settimane. Dopo tale periodo il liquore perderà un po' della sua caratteristica fragranza. Un ultimo consiglio: utilizzate una buona qualità di alcool perché, specialmente se conservato nel congelatore, potrebbe diventare ghiaccio e rovinare il limoncello.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È importante tenere lontano da fonti di calore l'alcool per evitare spiacevoli incidenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Limoncello: consigli per la preparazione

Il limoncello è uno dei liquori che più spesso viene realizzato in casa: per l'estrema semplicità di preparazione, per la facilità con la quale si possono reperire gli ingredienti e, infine, per il gusto aromatico e fresco che accontenta davvero...
Vino e Alcolici

Ricette Bimby: crema di limoncello

Per deliziare il palato dei nostri ospiti dopo una cena ricca di sapori, perché non servire in tavola una delicata crema di limoncello? Una crema leggermente alcolica dalla consistenza setosa, morbida e dai frizzanti sentori agrumati. La crema di limoncello...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore limoncello

Tutti conosciamo il popolare limoncello, il liquore preparato utilizzando la scorza di agrumi provenienti dalla Campania, ma tipico anche di altre regioni d'Italia come Sicilia e Calabria. Ad ogni modo, tradizione vuole che questa bevanda tradizionalmente...
Vino e Alcolici

Crema di limoncello senza panna

La crema di limoncello è uno dei liquori più apprezzati dai palati raffinati. Ottimo da servire nel dopo cena o magari per accompagnare un coppa di gelato alla vaniglia, la crema di limoncello racchiude in se tutto il sapore e il profumo dei limoni....
Vino e Alcolici

Come preparare un’ottima crema di limoncello

La crema di limoncello è una preparazione delicata, utile per farcire torte e golosi dolcetti. Densa e morbida, conserva il sapore del limone, con un piacevole retrogusto al liquore. La crema al limoncello è ottima anche come dessert al cucchiaio da...
Vino e Alcolici

Come preparare il limoncello a casa

La preparazione dei liquori fatti in casa è molto semplice e non c'è donna esperta in culinaria che non ne sappia fare almeno uno. Prima di ogni altra considerazione, si deve però ricordare che mai come per i liquori è necessaria una scelta perfetta...
Vino e Alcolici

Come preparare la crema di limoncello

A volte, soprattutto nei momenti caratterizzati dalla noia e dall'ozio, potremmo prendere in considerazione l'idea di produrre qualcosa con le nostre mani. Perché non preparare qualcosa magari da gustare a fine pasto, un qualcosa di genuino e molto semplice...
Vino e Alcolici

Ricetta: limoncello

Tra i liquori più amati e gettonati, sicuramente il limoncello occupa una posizione di notevole rilievo. Conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo, la sua prima comparsa sul mercato avvenne agli inizi del 1900 in una trattoria della Costiera amalfitana....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.