Come pulire e affettare l'ananas

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per combattere il caldo estivo, o per terminare un pasto abbondante, l'ananas è uno dei frutti più amati. La sua dolcezza, venata da un leggero gusto aspro, il profumo esotico e le innumerevoli virtù rendono l'ananas un delizioso capolavoro! La sua versatilità la rende perfetta per preparare dissetanti cocktail, fresche macedonie o soffici torte. Per poterne apprezzare però tutte le proprietà benefiche è importante consumare il frutto fresco. L'ananas è infatti ricco di fibre, sali minerali, vitamine e bromelina. Le sue qualità antinfiammatorie e digestive lo rendono il frutto perfetto per concludere una cena importante o per depurarsi in modo sano e naturale. Per non privarci di questo alleato prezioso, andiamo a scoprire insieme come come pulire e affettare l'ananas.

27

Occorrente

  • levatorsoli
  • pelapatate
  • coltello
  • tagliere
37

Scegliamo un frutto al giusto grado di maturazione

Prima di vedere come pulire e affettare l'ananas, è importante scegliere quello giusto! Facciamo quindi attenzione ad alcuni piccoli segnali che ci indicheranno l'ananas perfetto. Il profumo emanato dal frutto dovrà essere intenso e dolce. Osserviamo poi la base del frutto. In presenza di un colorito giallo/arancione, il frutto è arrivato al suo perfetto grado di maturazione. Inoltre, le foglie dovranno essere verdi. Al tatto, il frutto dovrà avere una consistenza soda.

47

Eliminiamo la buccia esterna

Una volta acquistato l'ananas giusto, possiamo passare allo step successivo. Per pulire e affettare l'ananas correttamente, sistemiamo il frutto sopra un tagliere e iniziamo eliminando il ciuffo e l'estremità inferiore. Ora, aiutandoci con un coltello ben affilato, cominciamo a rimuovere la buccia. È probabile che rimangano sulla polpa dei residui marroni, chiamati occhi, che potranno essere rimossi con un pelapatate.

Continua la lettura
57

Affettiamo il frutto

Ora che il frutto è perfettamente pulito, possiamo passare allo step successivo. Andiamo a sistemare l'ananas il posizione verticale e tagliamolo a metà. A questo punto, con un coltello, andiamo a rimuovere la parte centrale. Nel cuore dell'ananas troveremo infatti il torsolo, di colore più chiaro e piuttosto legnoso. A questo punto non ci resta che affettare l'ananas, o ridurla in piccoli bocconcini golosi! Per servire invece l'ananas sfoggiando le classiche fette rotonde, ci occorrerà l'aiuto di un levatorsoli. Una volta pulito il frutto, inseriamo il levatorsoli partendo da una delle due estremità. Una volta raggiunta la metà del frutto, estraiamo il levatorsoli e ripetiamo il procedimento dalla parte opposta. Una volta rimosso il cuore fibroso dell'ananas, possiamo affettarla e gustarla in tutta la sua fresca dolcezza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo conservare l'ananas avanzato per un paio di giorni in frigorifero. Per evitare che possa annerire però, immergiamolo in una ciotola con acqua e zucchero e copriamolo con della pellicola trasparente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come presentare l'ananas a tavola

La presentazione dei cibi a tavola è davvero importante, almeno quanto il gusto dei cibi che serviamo ai nostri ospiti. Non tutti, però, sanno farlo nel modo corretto. A tal riguardo, nei passi di questa guida, vedremo insieme come "comportarsi" di...
Dolci

Come preparare la crostata all'ananas

La crostata all'ananas è un dessert delicato, leggero e particolarmente fresco. È perfetta da presentare come fine pasto. È ottima da consumare a colazione o a merenda. La base croccante di pasta frolla, si sposa alla perfezione con la delicatezza...
Dolci

Come preparare il semifreddo all'ananas

L'ananas è un frutto tropicale dalle molteplici proprietà. Infatti l'ananas è un potente antiossidante. Inoltre aiuta a bruciare i grassi. Questo frutto è adattissimo alla realizzazione di svariati tipi di dolci. In questa guida vedremo come preparare...
Dolci

Frittelle di ananas: la ricetta

Le frittelle di ananas sono un dolce gustoso e nutriente a base di frutta. È una ricetta semplice e veloce che tutti posso dilettarsi a fare. Inoltre è adatta a tute le tasche perché i costi sono contenuti. Si può usare sia l'ananas fresco che l'ananas...
Dolci

Ricetta: ananas flambè al rhum

La frutta è senza dubbio uno dei cibi più nutrienti, con cui possiamo creare delle gustosissime ricette capaci di soddisfare anche il palato più esigente. In prossimità dell'estate, in particolar modo, è possibile realizzare non solo gelati di frutta...
Dolci

Come riempire un ananas di gelato

L'ananas è un frutto tropicale molto consumato nel mondo. Ciò è dovuto, non solo alla sua bontà ma anche alle le sue proprietà benefiche. Inoltre viene impiegato in erboristeria per creare integratori. In quest'ultimo caso la parte del frutto utilizzata...
Dolci

Come preparare il plumcake all'ananas

Per iniziare la giornata con un dolce sorriso, perché non lasciarci ispirare dalla soffice consistenza di un plumcake all'ananas? Una ricetta delicata, fresca e morbidissima! Il plumcake all'ananas è l'idea sfiziosa anche per una merenda leggera e sana,...
Dolci

Come sfruttare l'ananas in cucina

Gli storici ritengono che l'ananas sia nato in Brasile. Ciò che è certo è che è stato importato in Europa verso il XVII secolo, e si ritiene inoltre che Cristoforo Colombo e i membri del suo equipaggio siano stati probabilmente i primi europei ad...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.