Come pulire e tagliare facilmente la zucca

Tramite: O2O 21/09/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Uno degli ortaggi autunnali tra i più versatili ed apprezzati è la zucca. Quest'ultima è l'ingrediente principale di molte ricette sia dolci che salate. Ogni regione italiana ha il suo modo peculiare di cuocerla. Inoltre si presta bene sia a pranzo che a cena, dagli antipasti ai dolci. Purtroppo però presenta un lato negativo, oltre a tutti gli altri positivi elencati in precedenza: la zucca è difficile da tagliare e pulire, qualsiasi sia la sua forma. Come possiamo ridurla a fettine o cubetti, senza faticare troppo?

28

Occorrente

  • Zucca,
  • Coltello a lama larga,
  • coltellino affilato,
  • cucchiaio,
  • piano di appoggio,
  • acqua.
38

Laviamo e mondiamo la zucca

Chi abita in campagna e coltiva zucche scoprirà come è delizioso vederle crescere e raccoglierle quando sono mature. In ogni caso la zucca è divertente, la sua forma ed il colore piacciono molto sia agli adulti che ai bambini. Per preparare la polpa, innanzi tutto è bene procedere alla pulizia dell'ortaggio, protagonista di una delle favole più conosciute, Cenerentola. Togliamo quindi il terriccio che potrebbe essere rimasto sulla buccia e passiamo la zucca in acqua corrente. Con l'aiuto di una spazzola di piccole dimensioni puliamola e laviamola perfettamente. Ora è il momento di mettere la nostra zucca su di un piano di appoggio e cercare un coltello affilato e robusto. Nella prossima operazione dovremo agire con cautela, facendo attenzione a non tagliarci.

48

Tagliamo la zucca

Ci serviremo di un coltello affilato con la lama lunga, come quelli usati per il pane. Procedendo con attenzione tagliamo la zucca a metà. Nel caso le sue dimensioni fossero grandi, incidiamo la buccia con il coltello e facciamo in modo che scorra lungo il diametro dell'ortaggio, finché le due parti uguali si staccheranno l'una dall'altra. A questo punto risulterà più agevole ripetere l'operazione in modo di ottenere 4 pezzi di zucca uguali. Sciacquiamo nuovamente le parti della zucca e sistemiamola sul piano di appoggio. Ricordiamo che più piccoli saranno i pezzi di zucca ottenuti e più facili saranno i prossimi passaggi.

Continua la lettura
58

Asportiamo la polpa, privandola dei semi

Con un cucchiaio asportiamo ora la polpa, privandola di ogni seme e filaccio interno. Non andiamo troppo profondamente, sciacquiamo invece nuovamente la buccia che toglieremo infine incidendola con un coltellino fine. La polpa sarà, a questo punto, a nostra disposizione e potremo tagliarla a dadini o a fettine, come la ricetta richiede e noi preferiamo. Ricordiamo che sono poche le zucche con la buccia fine, in genere è molto dura e difficile da togliere.

68

Non buttiamo i semi

I semi di zucca sono commestibili. Basta lavarli, togliere ogni filamento mentre li strofineremo con le mani. Laviamoli con acqua e disponiamoli su di una pirofila, che avremo foderato con carta da forno. Tostiamo i semi di zucca nel forno riscaldato precedentemente a 200-220°. Il colore dei semi diverrà rosato quando saranno pronti. Li toglieremo dal forno, dopo averli salati a piacere. I semi di zucca tostati, oltre ad apportare validi nutrienti al nostro organismo, accompagnano alla perfezione gli aperitivi.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il procedimento va seguito con molta prudenza, per non procurarci ferite da taglio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come cuocere la zucca intera al forno

La zucca rappresenta indubbiamente uno degli ortaggi più conosciuti ed utilizzati durante il periodo autunnale. Si tratta infatti di un alimento che possiede numerose proprietà benefiche che aiutano il corpo e l'organismo. Oltre a ciò la zucca ha un...
Consigli di Cucina

Come essiccare i semi di zucca

La conservazione dei semi di zucca è un'operazione piuttosto comune e molto semplice da effettuare, che permette di rinnovare anno dopo anno il ciclo riproduttivo della stessa pianta. Con una sola manciata, inoltre, è possibile ottenere un grande numero...
Consigli di Cucina

Come preparare i semi di zucca salati

Quando sentiamo la necessità di un momento di pausa dagli impegni quotidiani, perché non concederci uno spuntino stuzzicante e goloso? Per evitare di cedere alla tentazione di snack calorici come le patatine fritte, lasciamoci ispirare da qualcosa di...
Consigli di Cucina

5 modi per tagliare il limone per decorare

Quando si prepara un piatto per una cena importante o un cocktail, per farlo bene, si deve pensare anche a decorarlo esteticamente per avere un buon impatto a prima vista. Il limone è uno dei prodotti più usati in cucina e non solo: è anche un decoro...
Consigli di Cucina

Come pulire i funghi champignon

I funghi champignon si possono reperire durante tutto l'anno. Hanno un sapore così gustoso da riuscire ad insaporire qualsiasi pietanza e si preparano in poco tempo, quindi sono perfetti per chi non può stare molto tempo davanti ai fornelli. I funghi...
Consigli di Cucina

Come pulire le alici sotto sale

Sin dall'antichità per conservare gli alimenti viene utilizzato il sale. La salatura è adatta soprattutto alla conservazione di carne e pesce. Questa tecnica si usa ancora oggi prettamente per il pesce, in particolare merluzzo e alici o acciughe. In...
Consigli di Cucina

Come pulire i funghi rositi

Sono davvero tante le specie di funghi commestibili ma bisogna saperle distingure. Per l'acquisto di funghi affidatevi ad un esperto, ed evitate di andare per i monti a cercarne, è divertente ma sulla pericolosità dei funghi non si scherza. Questi miceti...
Consigli di Cucina

Come pulire le frattaglie

Con il termine generico “frattaglie” si intendono le interiora degli animali: dal cuore ai rognoni, dai fegatini alle animelle, trippa inclusa. Impiegate per dar sapore a brodi e consommé, soprattutto quelle di pollo e per dare sapiditá a ripieni,...