Come pulire i fichi d'india

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il fico d'India è un frutto caratteristico dei microclimi torridi e afosi. La pianta infatti non necessita di molta acqua per produrre i suoi frutti. Quest'ultimi sono decisamente gustosi e ricchi di proprietà nutritive benefiche. Per gustare questo frutto è necessario superare una operazione molto "ardua": spogliarli della loro buccia ricca di spine che possono essere davvero pericolose e fastidiose. Infatti, se non prendete le giuste precauzioni e non usate gli strumenti adatti, rischiate di riempirvi di queste spine talmente piccole e sottili e di difficile rimozione. In questa guida vi illustrerò come sbucciare e pulire i fichi d'india nel migliore dei modi.

26

Occorrente

  • Coltello
  • Forchetta
  • Fogli di giornale
  • Secchio con acqua a temperatura ambiente
  • Guanti spessi
  • Pinze
36

Sciacquate i vostri fichi

Per prima cosa, per evitare di riempirvi di spine, vi consiglio di adottare gli strumenti adatti (ad esempio dei guanti di gomma spessi). Una volta che avete raccolto o acquistato i vostri fichi d'india, riempite un secchio con dell'acqua a temperatura ambiente e metteteli all'interno di esso. Lasciateli in ammollo per almeno un quarto d'ora in modo che buona parte delle spine si stacchino dai fichi d'india.

46

Sbucciate i vostri fichi d'india indossando i guanti

Una volta che sarà trascorso questo intervallo di tempo, prendete un piatto abbastanza capiente, un pezzo di giornale o una cartaccia, e un coltello per pulire i vostri frutti. Prendete il primo fico d'india, tenetelo in mano e tagliate via la parte superiore e inferiore. Incidete un taglio in verticale al frutto, aprite la buccia ed estraete la polpa dal suo interno. Posizionatela sul piatto e procedete allo stesso modo con tutti gli altri.

Continua la lettura
56

Utilizzate le pinze

In alternativa, se non avete i guanti a vostra disposizione, fate nel modo seguente. Per prima cosa, considerate che il secchio di acqua è fondamentale per evitare che le spine comincino a svolazzare da tutte le parti. Usate una pinza per prendere il primo fico d'india e posizionatelo sul giornale che avrete steso sul tavolo. Infilzate il fico d'india con una forchetta e, col coltello, tagliate via le due estremità del frutto. Successivamente sempre tenendo il fico d'india con la forchetta, incidetelo con un taglio verticale e con la punta del coltello eliminate la buccia dal frutto e fatelo rotolare dentro al piatto spingendolo con la punta del coltello oppure prendendolo con le mani. Una volta che avete sbucciato tutti i vostri fichi d'india, potete avvolgere le bucce nella carta di giornale e provvedete a gettarle via mentre sono ancora bagnate. A questo punto potete gustarvi i vostri succosissimi fichi d'india.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se utilizzate dell'acqua calda nel secchio in cui mettete i fichi d'india, gran parte delle spine si staccherà dal fico d'india.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come cucinare i fichi d'india

Molto spesso capita di vedere spalliere di fichi d'India incastonate nel paesaggio dell'Italia del sud come la Sardegna e la Sicilia. Infatti, questo frutto trova il clima ideale per crescere e diffondersi in zone aride e calde. Il suo uso è ormai largamente...
Dolci

Come fare la mostarda di fichi d'india

I fichi d’india sono dei frutti autunnali colorati e molto golosi che crescono in Sicilia, dove sono adoperati in svariate ricette. Il frutto è avvolto da una buccia spinosa, mentre al suo interno presenta una polpa succosa ed è ricco di piccoli semi....
Dolci

Come preparare la marmellata di fichi d'india

I Fichi d'India sono frutti molto particolari ricoperti da bacche che variano dal giallo-arancio a sfumature di rosso. Appartengono alla famiglia delle Cactaceae e il loro nome scientifico è L'Opuntia Ficus. I frutti sono originari del Messico, ma con...
Dolci

Come preparare i fichi secchi

I fichi freschi comprati al mercato del contadino e dal fruttivendolo hanno sempre un aspetto invitante e succulento. I fichi non solo sono deliziosi da freschi, ma sono ottimi anche secchi. Tuttavia, spesso il risultato non è quello desiderato, ma essi...
Dolci

Come fare i fichi caramellati al forno

Grazie allo zucchero e alla cottura in forno, è possibile certamente consumare i fichi anche durante l'inverno. Il procedimento è piuttosto semplice e i tempi di preparazione non sono eccessivamente lunghi. Per fare delle conserve di fichi caramellati...
Dolci

Come preparare la mousse ai fichi

Il periodo estivo ci offre una grande varietà di frutti. Il fico rappresenta forse, il frutto più dolce e più versatile che questa caldissima stagione ci offre. Usarlo in cucina è molto semplice; si possono preparare manicaretti salati o dolci con...
Dolci

Come preparare il budino ai fichi

Il budino di fichi è un dessert abbastanza gradevole e raffinato. Il sapore zuccherino dei fichi si lega bene alla ricotta; inoltre, la cannella e la noce moscata impartiscono al dolce un tocco intenso e vellutato. Il budino di fichi riesce a conquistare...
Dolci

Come preparare il semifreddo di mascarpone e fichi

Per un pranzo o una cena speciale non deve mai mancare il dolce. Questo non va soltanto pensato in base al menù scelto. Ma occorre riuscire a renderlo unico, magari preparando un dessert fresco e originale. Uno dei più insoliti è senza alcun dubbio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.