Come pulire le seppie

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cucina italiana è ricca di ricette squisite, famose ormai in tutto il mondo. Tra i piatti migliori che si possono trovare, probabilmente quelli a base di pesce o frutti di mare sono tra questi. Le seppie sono un ottimo alimento che si presta alle migliori ricette, cucinabili in abbondante quantità. Le seppie sono acquistabili già pulite, pronte per essere preparate, ma se volete risparmiare e volete procedere voi alla pulizie delle stesse, questa guida è ciò che fa per voi. In questa guida, infatti, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come pulire accuratamente le seppie. Il metodo da utilizzare è impegnativo e complesso, ma con un po' di pazienza e dedizione, riuscirete nel vostro operato. Vediamo quindi come procedere, attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili consigli che vi permetteranno di eseguire il compito nel migliore dei modi.

27

Occorrente

  • Guanti in lattice
  • coltello
  • forbici
  • acqua corrente
37

Lavare le seppie

La prima operazione da compiere per pulire le vostre seppie, è quello di indossare dei guanti, prendere la seppia e lavarla abbondantemente sotto l'acqua corrente, per eliminare tutte le impurità sulla superficie, ricordando sempre di tenerla a testa in giù. A questo punto, potete procedere all'eliminazione dell'osso: la tecnica è quella di infilare due dita nel corpo della seppia e, una volta trovato l'osso, bisogna sfilarlo con molta delicatezza. Quest'operazione non è molto difficile: l'osso viene via con facilità e senza immettere troppa forza.

47

Pulizia delle interiora

Il passo successivo è quello della pulizia dalle interiora e dalla pelle. Innanzitutto, è necessario tagliare con le forbici la testa e i tentacoli; poi, esattamente dove prima era l'osso, bisogna fare un'altra incisione con le forbici e togliere via la pelle, così da lasciare scoperta la parte bianca. Quest'operazione si può fare direttamente con le dita, perché la pelle della seppia non è molto dura da eliminare. Successivamente, dopo il taglio fatto, bisognerà tirare via completamente le interiora con le dita. Quando la seppia sarà completamente pulita, basterà risciacquarla sotto l'acqua corrente e infine poggiarla dentro uno scolapasta, così da farla drenare.

Continua la lettura
57

Pulizia della testa

Il terzo passo è quello della pulizia della testa. Inserendo le dita all'interno della testa, si sentirà una parte più dura posizionata al centro: quello è il becco, una formazione solida che andrà asportata semplicemente sfilandola con le dita. Fatto ciò, bisognerà tagliare via con le forbici gli occhi e risciacquare la testa sotto l'acqua corrente; mentre si fa ciò, si dovrà tirar via anche il sacchetto di inchiostro. Quest'operazione dev'essere svolta con molta delicatezza, stando attenti a non rompere il sacchetto, appunto. Se vi serve per la ricetta che volete preparare, potrete conservarlo in frigo o addirittura congelarlo. Per finire, bisogna lavare i tentacoli con l'acqua fredda e asciugarli delicatamente tamponando con carta da cucina.
Pulire le seppie non è un lavoro difficile, ma certamente non è dei più piacevoli. Se volete farlo nel migliore dei modi vi basterà seguire le istruzioni di questa guida e vedrete che pulire le seppie non sarà più un problema. Preparate quindi un piatto gustoso e apprezzato da tutti i vostri commensali. Vi auguro quindi buon lavoro e buon appetito.
Alla prossima.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si estrae l’osso, nella sacca del nero potrebbero essere depositate delle uova. Queste non vanno buttate ma utilizzate per condire ad esempio la pasta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: seppie ripiene

Le seppie ripiene sono uno tra i piatti più conosciuti ed amati della cucina tradizionale italiana presente soprattutto lungo le coste del sud. Semplice, gustoso e veloce da preparare, vi farà fare un ottima figura con amici e parenti. La ricetta che...
Primi Piatti

Come fare i maccheroni carciofi e seppie

I maccheroni carciofi e seppie sono un primo piatto gustoso e nutriente. Il carciofo è uno degli ortaggi che meglio si sposa con il delicato sapore del pesce. Questo abbinamento vi permetterà di realizzare una pietanza saporita ma allo stesso tempo...
Primi Piatti

Primo al nero di seppia: come prepararlo

Il primo al nero di seppia è il tipico piatto che si può realizzare in due modi: con il pesce surgelato, quindi pochissimo sforzo e denaro oppure con il pesce fresco e un po' più di lavoro. È un primo gustoso ed originale, ottimo per fare un figurone...
Cucina Etnica

Come preparare le seppie in tempura al pepe

Il pesce come tutti sanno, è un ingrediente dalle grandi proprietà, dal sapore piacevole e dal gusto raffinato, soprattutto se viene preparato nella maniera giusta. Esistono molte ricette che prevedono la cottura del pesce in olio bollente, che regalano...
Pesce

3 secondi piatti con la seppia

Ospiti improvvisi hanno deciso di venire a cena da voi e non volete far brutta figura? Anche se il preavviso è pochissimo, ci sarà sempre la possibilità di stupire amici e parenti con qualche ricetta sfiziosa. Perché dunque non scegliete delle seppie,...
Antipasti

Ricetta: seppie al forno gratinate

Le seppie, comunque vengano cucinate, hanno un gusto inconfondibile. C'è chi le preferisce gustare con gli spaghetti, chi desidera mangiare all'insalata e chi invece vuole gratinarle al forno, affinché gli ingredienti si amalgamino e rilascino quel...
Consigli di Cucina

5 errori da evitare quando si cucinano le seppie

Le seppie sono uno dei molluschi più utilizzati in cucina, dai primi ai secondi ai contorni esistono migliaia di ricette che le riguardano, sia come elemento principale (come le seppie ripiene), sia come accompagnamento. Le seppie vengono inoltre ampiamente...
Pesce

Come cucinare le seppie al nero

Se siete stanchi di cucinare sempre le stesse cose e desiderate preparare un menù abbondante, senza però spendere un'elevata somma di denaro, avete trovato la guida che fa per voi. Nei passi che seguono vi sarà infatti spiegato come poter cucinare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.