Come pulire le seppie

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cucina italiana è ricca di ricette squisite, famose ormai in tutto il mondo. Tra i piatti migliori che si possono trovare, probabilmente quelli a base di pesce o frutti di mare sono tra questi. Le seppie sono un ottimo alimento che si presta alle migliori ricette, cucinabili in abbondante quantità. Le seppie sono acquistabili già pulite, pronte per essere preparate, ma se volete risparmiare e volete procedere voi alla pulizie delle stesse, questa guida è ciò che fa per voi. In questa guida, infatti, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come pulire accuratamente le seppie. Il metodo da utilizzare è impegnativo e complesso, ma con un po' di pazienza e dedizione, riuscirete nel vostro operato. Vediamo quindi come procedere, attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili consigli che vi permetteranno di eseguire il compito nel migliore dei modi.

27

Occorrente

  • Guanti in lattice
  • coltello
  • forbici
  • acqua corrente
37

Lavare le seppie

La prima operazione da compiere per pulire le vostre seppie, è quello di indossare dei guanti, prendere la seppia e lavarla abbondantemente sotto l'acqua corrente, per eliminare tutte le impurità sulla superficie, ricordando sempre di tenerla a testa in giù. A questo punto, potete procedere all'eliminazione dell'osso: la tecnica è quella di infilare due dita nel corpo della seppia e, una volta trovato l'osso, bisogna sfilarlo con molta delicatezza. Quest'operazione non è molto difficile: l'osso viene via con facilità e senza immettere troppa forza.

47

Pulizia delle interiora

Il passo successivo è quello della pulizia dalle interiora e dalla pelle. Innanzitutto, è necessario tagliare con le forbici la testa e i tentacoli; poi, esattamente dove prima era l'osso, bisogna fare un'altra incisione con le forbici e togliere via la pelle, così da lasciare scoperta la parte bianca. Quest'operazione si può fare direttamente con le dita, perché la pelle della seppia non è molto dura da eliminare. Successivamente, dopo il taglio fatto, bisognerà tirare via completamente le interiora con le dita. Quando la seppia sarà completamente pulita, basterà risciacquarla sotto l'acqua corrente e infine poggiarla dentro uno scolapasta, così da farla drenare.

Continua la lettura
57

Pulizia della testa

Il terzo passo è quello della pulizia della testa. Inserendo le dita all'interno della testa, si sentirà una parte più dura posizionata al centro: quello è il becco, una formazione solida che andrà asportata semplicemente sfilandola con le dita. Fatto ciò, bisognerà tagliare via con le forbici gli occhi e risciacquare la testa sotto l'acqua corrente; mentre si fa ciò, si dovrà tirar via anche il sacchetto di inchiostro. Quest'operazione dev'essere svolta con molta delicatezza, stando attenti a non rompere il sacchetto, appunto. Se vi serve per la ricetta che volete preparare, potrete conservarlo in frigo o addirittura congelarlo. Per finire, bisogna lavare i tentacoli con l'acqua fredda e asciugarli delicatamente tamponando con carta da cucina.
Pulire le seppie non è un lavoro difficile, ma certamente non è dei più piacevoli. Se volete farlo nel migliore dei modi vi basterà seguire le istruzioni di questa guida e vedrete che pulire le seppie non sarà più un problema. Preparate quindi un piatto gustoso e apprezzato da tutti i vostri commensali. Vi auguro quindi buon lavoro e buon appetito.
Alla prossima.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si estrae l’osso, nella sacca del nero potrebbero essere depositate delle uova. Queste non vanno buttate ma utilizzate per condire ad esempio la pasta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare le seppie alla veneziana

Avete mai assaggiato le seppie alla veneziana? Aromatiche, golose e molto versatili le seppie alla veneziana sono un piatto molto amato da chi non sa resistere ai piaceri della buona tavola. Possono essere gustate come secondo piatto assieme a un contorno...
Pesce

Come realizzare le seppie in umido con porcini

In molti sono i piatti a base di pesce che è possibile preparare, che vanno per esempio dalla pasta alle vongole e dagli spaghetti allo scoglio, fino ad arrivare al merluzzo con patate e al pesce spada alla messinese. Tuttavia esistono diverse pietanze...
Pesce

Come preparare le seppie alla pizzaiola

Le seppie alla pizzaiola costituiscono un goloso secondo piatto gustoso e molto semplice da preparare. Procuratevi delle seppie fresche e di buona qualità presso il vostro pescivendolo di fiducia e dei pomodori ben maturi: questi due ingredienti sono...
Pesce

Ricetta: seppie ripiene

Le seppie ripiene sono uno tra i piatti più conosciuti ed amati della cucina tradizionale italiana presente soprattutto lungo le coste del sud. Semplice, gustoso e veloce da preparare, vi farà fare un ottima figura con amici e parenti. La ricetta che...
Pesce

Ripieni vegetali per le seppie

La seppia è un mollusco molto diffuso nel mar Mediterraneo e per questo motivo è presente in tantissime ricette italiane. La seppia fa parte della dieta mediterranea, è saporita ed è ricca di sostanze nutritive quali proteine, grassi buoni e sono...
Pesce

Come cucinare le seppie arrosto

A volte, quando lavoriamo in cucina, siamo in un certo qual modo bloccati dalla monotonia. Per spezzare un po' la ripetitività del nostro repertorio culinario, possiamo prendere in considerazione l'idea di preparare una ricetta originale. Le pietanza...
Pesce

Ricette: seppie con patate

Le seppie con patate rappresentano un secondo piatto davvero delizioso e sicuramente sarà in grado di stupire tutte le persone che avete invitato a cena. Il sapore di questi due ingredienti si amalgama alla perfezione e anche la loro consistenza si sposa...
Pesce

Come preparare le seppie in zimino

La seppia risulta essere un mollusco che si presta molto bene in varie ricette, dagli antipasti ai secondi, in quanto il suo gusto delicato la rende versatile in svariate preparazioni. In questa guida, verrà spiegato come preparare un piatto tipico della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.