Come raffreddare velocemente le bevande

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Saltuariamente, potrebbe capitarvi d'aver organizzato un incontro con degli amici, salvo poi accorgervi, dopo i vari preparativi pomeridiani, di non aver messo le bevande nel frigorifero. La cosa è ancora più grave se avviene in un periodo piuttosto caldo, quando non c'è niente di meglio di una buona bibita fresca per rivitalizzare una serata. All'interno di questa guida, andremo a vedere come raffreddare velocemente le bevande.

28

Occorrente

  • una bibita
  • una bomboletta d'aria compressa
  • acqua
  • sale
38

Cominciando con i metodi che si potrebbero utilizzare a questo fine, partiamo col primo. Per raffreddare le bevande che si trovano a temperatura ambiente, è quello d'utilizzare dell'acqua ghiacciata, accompagnata da del sale. Munirsi di un recipiente piuttosto grande, possibilmente in plastica (se di vetro usarne uno con vetro piuttosto spesso) e versarvi acqua e ghiaccio, in pari quantità, quindi incorporare una tazza di sale. Servirà prendere in considerazione il fatto che la soluzione preparata, non dovrà coprire totalmente bevanda che dovrà esser raffreddata.

48

Una volta aggiunto il sale sarà sufficiente immergere la lattina e lasciarla per un paio di minuti in ammollo, girandola con un mestolo. La spiegazione del metodo è piuttosto semplice, in quanto per sciogliersi, il sale necessita di una certa quantità di energia; l'unica forma di energia all'interno del recipiente è quella termica, data dalla temperatura più alta delle lattine che, perdendola, si raffredderanno. Il processo viene, inoltre, accelerato dall'energia meccanica causata dal movimento del mestolo. Il risultato che vorremo ottenere, sarà quello di avere delle bibite fredde, esattamente come se fossero state poste precedentemente in frigorifero con 3 o 4 ore d'anticipo. Naturalmente, più piccola sarà la bottiglia o la lattina da raffreddare, e più velocemente si otterrà il risultato. Nel caso in cui dobbiate raffreddare una bottiglia di vino, vi consiglio di travasarlo in piccole bottiglie da 50 centilitri, immergendo quest'ultime all'interno della ciotola.

Continua la lettura
58

Un altro metodo che potrete utilizzare, che risulta essere ancora più semplice rispetto al primo, consiste nell'avvolgere la bottiglia con un tovagliolo grande, per poi inzupparlo nell'acqua, in modo da bagnarne ogni centimetro; quindi avvolgerlo attorno alla bottiglia facendolo aderire perfettamente. Successivamente trasferire quest'ultima nel congelatore per pochi minuti.

68

Un ultimo metodo per raffreddare velocemente una bottiglia di acqua è quello di ricorrere all'utilizzo di una bomboletta di aria compressa. Questo metodo richiede la massima attenzione, perché è necessario evitare di spruzzarsi il contenuto sulle mani o sulla faccia. Prendere la bomboletta, capovolgerla e spruzzarla accuratamente su tutta la superficie della bottiglia per qualche secondo. La bottiglia che dovremo raffreddare, potrà essere sia di plastica e sia di vetro, ma è fondamentale che sia sigillata o che il tappo sia chiuso bene. Alla fine della procedura, si formerà del ghiaccio attorno alla bottiglia, che sarà la conferma della riuscita dell'esperimento.
Visitate anche: http://www.agrodolce.it/2014/08/18/raffreddare-velocemente-una-bottiglia-di-vino/.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate questo trucco!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

5 bevande afrodisiache

Uno stile di vita attivo, una dieta equilibrata e un po' di fiducia in se stessi sono i modi migliori per ottenere la carica necessaria per affrontare i vari aspetti della propria vita. Questo tuttavia non significa che non ci siano alcuni alimenti in...
Analcolici

Come fare la limonata alla menta

Durante la stagione estiva le bevande dissetanti sono sempre molto gradite, specialmente durante le giornate più calde. Si possono preparare un'infinità di bevande fresche dissetanti utilizzando Molto spesso per fare bevande dissetanti e rinfrescanti...
Analcolici

Come preparare il tè alla salvia

Infusi, tisane e tè sono bevande con caratteristiche benefiche per il nostro organismo. Alcune hanno proprietà calmanti e lenitive. Altre aiutano a combattere infezioni e piccoli malanni di stagione. Qualunque sia la nostra esigenza, è altamente probabile...
Analcolici

Come fare una limonata frizzante

Quando il caldo comincia a farsi sentire, si ha sempre maggiormente la voglia di qualcosa di dissetante e di fresco. Quante volte vi è capitato di aprire il frigorifero, in preda all'arsura estiva, attaccandovi letteralmente alla prima bevanda che vi...
Analcolici

5 alternative al thè

Grande protagonista di diversi momenti della giornata, il thè è una delle bevande più consumate in tutto il mondo. Il suo intenso profumo, la sua preparazione rituale e le sue infinite varianti rendono praticamente impossibile stancarsi, eppure a volte...
Analcolici

Come fare tè al basilico

Il basilico (nome scientifico Ocimum Basilicum) è una pianta erbacea profumatissima, il cui nome significa, letteralmente, “Pianta Regia”. Utilizzato in cucina per dare maggiore sapore e profumo a molte pietanze, è ricco di notevoli proprietà e...
Analcolici

Come aromatizzare l'acqua

Tutti noi oggi abbiamo un account sui social e possiamo vedere come star internazionali sponsorizzino degli infusi fai-da-te disintossicanti utilizzando semplicemente frutta e verdura. Ormai i tipi di bevande diffuse in commercio sono veramente una quantità...
Analcolici

Come preparare in casa il latte di riso

Ormai il latte di riso si trova in qualsiasi supermercato, ma se siete degli amanti della cucina e del fai da te, questa guida si propone di spiegarvi come preparare in casa il latte di riso. Se non siete degli esperti di cucina, non preoccupatevi! Preparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.