Come realizzare gli alberi di pandoro farciti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se volete stupire parenti e amici la vigilia di Natale, proponete loro un dolce tipico rivisitato in chiave più moderna: gli alberi di pandoro farciti monoporzione. Si tratta di scomporre dei pandori di piccole dimensioni e assemblarli utilizzando una soffice crema a base di panna. Non lasciatevi trarre in inganno dal nome altisonante perché sono molto semplici da realizzare. Assicuratevi di avere tutti gli ingredienti in dispensa e mettetevi subito all'opera. Leggendo la guida a seguire verrete guidati e scoprirete come realizzare dei perfetti alberi di pandoro farciti.

25

Occorrente

  • 6 pandori monoporzione
  • 500 ml di latte intero
  • 150 g di zucchero semolato
  • 50 g di farina
  • 3 uova
  • una bustina di vanillina
  • un bicchierino di liquore al mandarino
  • 50 g di gocce di cioccolato fondente
  • ciliege candite per decorare
35

Disponete tutti i pandori che avete a disposizione sul tavolo e tagliateli a fette spesse. Irroratele con il liquore al mandarino utilizzando un pennello di setole per alimenti. Versate la panna in un recipiente stretto ma profondo che precedentemente avrete fatto ben raffreddare nel congelatore. Montatela a neve ben ferma e poi incorporatela alla crema pasticcera eseguendo movimenti regolari dal basso verso l’alto per evitare di fargli perdere troppa aria.

45

Per ultima cosa iniziate a realizzare la crema pasticcera che vi servirà come base per realizzare la farcia per pandori. Rompete le uova in un tegame e sbattetele a lungo assieme allo zucchero semolato fino a quando saranno diventate soffici e spumose. Incorporate la farina setacciata assieme alla vanillina adoperando una frusta a mano. Infine versateci dentro il latte tiepido a filo senza mai smettere di mescolare ottenendo così un composto fluido dall’aspetto omogeneo. Mettete il tegame sul fuoco a fiamma dolce e cuocetelo a fiamma lenta senza mai smettere di mescolare con un cucchiaio di legno. La vostra crema pasticcera sarà pronta quanto inizierà ad addensarsi. Spegnete la fiamma e versate la crema in una scodella per accelerare il processo di raffreddamento.

Continua la lettura
55

Riempite una sacca da pasticcere dotata di bocchetta rigata con la crema così preparata e assemblate i pandori mettendo uno strato di farcia fra una fetta e l’altra. Prima di ricomporre i pandori cospargeteli con le gocce di cioccolato. Decorate i pandori con le ciliegie candite come se fossero le palline di Natale dei vostri alberelli. Potete dar libero sfogo alla vostra fantasia aggiungendo dettagli brillanti commestibili o altri dettagli di vostro gradimento. Prima di portarli in tavola riponeteli in frigorifero almeno per mezzora. Accompagnateli con un ottimo vino spumante dolce servito a temperatura molto bassa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come riciclare il pandoro

Durante il periodo natalizio le nostre case sono sommerse da moltissimi dolciumi, regali e gli immancabili panettoni e pandori natalizi che danno un tocco di dolcezza alle nostre tavole. I pandori sono molto amati, sia dai grandi che dai piccoli, soprattutto...
Dolci

5 modi per farcire un pandoro

Il pandoro come il panettone, non è un dolce da mangiare soltanto per Natale o per le festività, ma può anche essere davvero goloso da mangiare anche in altre occasioni. Se viene farcito con gli ingredienti giusti il pandoro può diventare una vera...
Dolci

Come preparare il semifreddo al Pandoro

Se per le feste natalizie intendiamo creare un dolce innovativo ed artigianale, possiamo farlo acquistando un pandoro classico, per poi aggiungerlo ad un semifreddo. Per questa particolare elaborazione, abbiamo bisogno di alcuni ingredienti, che man mano...
Dolci

Come fare il pandoro alla crema di limone

Il pandoro è il protagonista del Natale, ma anche di tante golose ricette. Nel dettaglio all'interno di questa guida vi sarà mostrata una ricetta raffinata: il pandoro alla crema di limone. Si tratta di una preparazione che vi permetterà di utilizzare...
Dolci

Ricette con pandoro farcito

Durante le feste natalizie uno dei dolci più consumati oltre il panettone è sicuramente il pandoro, un dolce tipico di questo periodo di origine veronese. La caratteristica principale del pandoro è la sua pasta soffice e di colore dorato con la tipica...
Dolci

Ricetta: Pandoro al gelato

Il pandoro è un dolce da sempre associato al periodo natalizio ma aggiungendo degli ingredienti possiamo effettuare una vera e propria rivoluzione di questo alimento molto amato ed apprezzato da grandi e piccini. In questa breve guida, infatti, dimostreremo...
Dolci

Come fare coppette con pandoro e mascarpone

Non siete ancora soddisfatti delle classiche mangiate natalizie, vi è rimasto ancora del pandoro a casa e avete ancora voglia di dolce? Vi spiego come fare delle coppette con pandoro e mascarpone. Tale ricetta è molto semplice e veloce e può dare un...
Dolci

Come fare la mousse di pandoro

Come sappiamo tutti, uno dei dolci tipici del Natale è il pandoro, particolarmente apprezzato dai bambini per la semplicità del suo impasto e per l'assenza dei canditi. Esso, normalmente può essere gustato da solo, magari con sopra un poco di zucchero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.