Come realizzare il pan di spagna al pistacchio e nocciole

Tramite: O2O 13/02/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

All'interno della cucina italiana esistono tantissime varianti con le quali è possibile sbizzarrirsi ai fornelli, realizzando degli ottimi dolci e degli impasti ricchi di sapori tutti mediterranei.
In particolare in questa guida vogliamo spiegarvi brevemente come realizzare il pan di spagna al pistacchio e alle nocciole. Non si tratta di una ricetta estremamente complicata, basteranno pochi minuti e un po' di organizzazione per ottenere l'impasto desiderato. Vi consigliamo caldamente di attenervi alla ricetta senza effettuare troppe modifiche perché il pan di spagna è un dolce abbastanza variabile e cambiare qualche ingrediente o le dosi giuste può inficiare la realizzazione del dolce.
Non perdiamo ulteriore tempo e concentriamoci direttamente su come realizzare il nostro pan di spagna. Ecco a voi i tre semplici passi che vi spiegheranno come fare, buona lettura!

26

Occorrente

  • 6 uova medie
  • 100gr di farina di tipo 00
  • 180gr di zucchero bianco o zucchero di canna
  • 100gr di maizena
  • Vanillina q.b.
  • Sale q.b.
  • 100gr di crema di pistacchio
  • 30gr di noci tostate
36

Tritare le noci insieme alla crema di pistacchio

La prima cosa da fare per ottenere un pan di spagna morbido e senza troppi grumi è quello di tritare finemente la crema di pistacchio insieme alle nocciole precedentemente tostate. Se doveste accorgervi che i due ingredienti risultano troppo secchi, vi consigliamo di aggiungere un bicchiere di latte per rendere il composto più liquido e facilmente amalgamabile.
Continuate a mescolare il pistacchio e le nocciole fino a che non si saranno amalgamate perfettamente. Potete realizzare questo passo anche con l'utilizzo di una planetaria per agevolare i vostri movimenti.

46

Unire gli altri ingredienti

Mettete da parte il composto appena ottenuto e sbattete le uova in maniera energica fino a che non avranno raggiunto una consistenza liquida. Ricordatevi di non montarle a neve: dovete semplicemente sbatterle utilizzando una forchetta.
Terminata questa operazione, prendete lo zucchero e mescolatelo insieme alle uova per qualche minuto, fino a che non si sarà sciolto. Infine aggiungete la farina, la vanillina, un pizzico di sale e la maizena.

Continua la lettura
56

Infornare il pan di spagna

Unite i due composti preparati in tempi diversi e sistemate il tutto in una teglia a cerniera foderata di burro e carta forno. Livellate in modo tale che l'altezza del pan di spagna risulti uniforme e infornate a centottanta gradi per almeno cinquanta minuti. Lasciate riposare il pan di spagna dentro il forno caldo ma spento e subito dopo estraetelo dalla teglia usata e lasciatelo raffreddare.
Subito dopo potrete disporre del vostro dolce come meglio preferite: noi vi consigliamo di abbinarlo al gelato al pistacchio e al gelato nocciola, con un topping al cioccolato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non doveste trovare la maizena potete usare la fecola di patate o in alternativa l'amido di mais.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricette Bimby: pan di spagna al cioccolato

Il pan di spagna è la classica base per ogni torta. Basta aggiungere qualunque tipo di farcitura, o di decorazione, e il risultato sarà comunque buonissimo. È possibile infatti, liberare la nostra fantasia utilizzando varie creme, del gusto che preferiamo....
Dolci

Idee per farcire il pan di spagna

Tutti amano il classico pan di Spagna, tradizionalmente ricco di fragole, con marmellata di lamponi e panna montata o ancora con crema al burro, anche se a volte ci piace farcirlo in tanti altri modi e soprattutto innovativi. A tale proposito ecco una...
Dolci

Pan di spagna con il lievito

Il Pan di Spagna, originariamente chiamato "Pâte Génoise", è un dolce inventato dal cuoco genovese Giovan Battista Cabona intorno al 1700. Il suo nome attuale si deve al fatto che il cuoco presentò questa pasta soffice e leggerissima alla corte del...
Dolci

Ricetta: Pan di Spagna farcito con fragole e lamponi

In questo articolo vogliamo cercare di mettere alla prova tutta la propria voglia di fare, creatività ed anche fantasia. Sono queste le caratteristiche che in cucina non dovrebbero mai e poi mai mancare, affinché si possa essere in grado di realizzare...
Dolci

Ricetta: pan di Spagna farcito con mascarpone e nutella

Se i vostri figli hanno invitato i loro compagni di scuola a trascorrere il pomeriggio a casa, per fare magari insieme qualche gioco di gruppo, è il caso dunque di preparare un buon dolce nutriente e sano per i bambini. Questa ricetta è semplice...
Dolci

Come inumidire il pan di Spagna per bambini

Il pan di Spagna è una preparazione dolciaria molto diffusa, soprattutto come base per farciture. La principale particolarità di questo dolce si identifica nella consistenza spugnosa, perfetta da inumidire. Il risultato di questa consistenza si ottiene...
Dolci

Pan di spagna alla menta con copertura fondente

Il pan di spagna è uno degli impasti base della pasticceria italiana. Della ricetta originale esistono numerose varianti, che prevedono ingredienti differenti a seconda della torta finale. La presenza della menta dona al pan di spagna un aroma intenso...
Dolci

Come fare il pan di Spagna con la farina di riso

Il pan di Spagna è un dolce molto gradito e realizzato con pochi e semplici ingredienti. Esso si utilizza come base per torte più elaborate; in particolare è perfetto per la preparazione delle torte di compleanno. Il suo aspetto è morbido e spugnoso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.