Come realizzare le carote in agrodolce

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le carote in agrodolce sono un contorno colorato e semplice da realizzare. La sapidità zuccherina delle carote si unisce gradevolmente al gusto pungente dell’aceto. La giusta quantità di zucchero apporta al piatto un sapore ancora più gradevole. Un pizzico di pepe impartisce alla preparazione un tocco intenso e corposo. Unica accortezza consiste nel selezionare carote fresche e di buona qualità. Optate per esemplari di piccole dimensioni. Devono presentare una forma regolare ed un colore vivace ed intenso. Evitate di acquistare carote molli ed appassite, o con crepe ed imperfezioni. Se ricercate carote particolarmente saporite, vi consigliamo quelle novelle. Nei passi che seguono vi indicheremo come procedere con la preparazione del piatto.
Le dosi indicate si adattano alla preparazione di quattro porzioni.

27

Occorrente

  • 500g di carote
  • 50 g di burro
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 50 ml di aceto di vino bianco (o balsamico)
  • Sale
  • Pepe
  • Un ciuffo di prezzemolo fresco (o qualche foglia di salvia)
37

PULIZIA DELLE CAROTE.
Per realizzare del ottime carote in agrodolce, dovete porre estrema attenzione alla pulizia. Ricordate che le carote non vanno mai pelate. Dovete semplicemente grattare la superficie esterna con la lama del coltello. In alternativa, potete utilizzare anche un pelapatate.
Lavate accuratamente le carote con acqua corrente e lasciatele scolare. Quindi, disponetele su un tagliere ed affettatele. Potete decidere se tagliarle longitudinalmente, o affettarle a rondelle. Dipende solo dai vostri gusti. L’importante è che le carote non risultino eccessivamente sottili. In questo modo eviterete che si sfaldino durante la cottura.

47

COTTURA.
Fate bollire le carote in acqua leggermente salata, per circa 5 minuti. In un tegame, sciogliete il burro e versatevi le carote lesse. Unite lo zucchero e mescolate accuratamente. Infine, aggiungete l’aceto e lasciate sfumare. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per circa 15 minuti. Per realizzare delle ottime carote in agrodolce, potete utilizzare anche dell’aceto balsamico. Impartirà al vostro piatto un gusto molto più delicato e raffinato.

Continua la lettura
57

PRESENTAZIONE.
Vi consigliamo di lasciar riposare le carote in agrodolce per almeno 10 minuti, prima di servire. Così facendo, permetterete agli ingredienti di amalgamarsi adeguatamente tra loro. Disponete le carote in agrodolce sul piatto di portata e spolverizzate con un tocco di prezzemolo fresco. In alternativa, potete aggiungere anche un pizzico di salvia. Impartirete alle carote in agrodolce un sapore molto più vigoroso. Potete accompagnare il contorno con carne alla brace, o pesce ai ferri. Sulla scelta del vino, vi raccomandiamo un bianco secco, con leggeri sentori di agrumi e vaniglia. Il suo profumo esalterà gradevolmente il piatto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In alternativa allo zucchero semolato, potete usare anche dello zucchero di canna nella medesima quantità. Donerà alle carote un sapore ancora più zuccherino.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: cavoletti di Bruxelles in agrodolce

I secondi piatti generalmente vengono accompagnati con dei contorni. Questi devono abbinarsi bene e creare un'ottima armonia con la ricetta. Un alimento che di solito viene poco considerato, sono i cavoletti di Bruxelles. Una varietà di cavoli, che va...
Antipasti

Come preparare le cipolle in agrodolce

Le cipolle in agrodolce si possono servire sia come antipasto che come contorno. Si accostano molto bene con piatti a base di carne e selvaggina di vario tipo. Il sapore agrodolce, com'è noto, viene conferito dall'unione di zucchero e aceto, e viene...
Antipasti

Come preparare i carciofi e le fave in agrodolce

Ci sono ricette che per prepararle non occorrono grandi doti culinarie. Esse vanno eseguite usando ingredienti sani e particolarmente facili da realizzare. Le verdure e i legumi sono alimenti che si possono adoperare per qualsiasi occorrenza. Dal primo...
Antipasti

Consigli per delle ottime cipolline in agrodolce

Golose e croccanti, sono le cipolline in agrodolce! Una preparazione davvero sfiziosa da servire in moltissime occasioni. Perfette come antipasti, sono anche l'accompagnamento ideale per piatti a base di carne. Preparare le cipolline in agrodolce è davvero...
Antipasti

Ricetta: antipasto di verdure in agrodolce

Con l'arrivo dell'estate la natura ci offre i suoi frutti più belli. Disporre di un pezzetto di terra su cui seminare e sperimentare, oltre che a gratificarci, costituirà un gesto di evasione dalla prigionia del quotidiano. Un piccolo orto sicuramente...
Antipasti

Come preparare le cipolline in agrodolce con pancetta

Un piatto perfetto per stuzzicare l'appetito di chi predilige i sapori decisamente forti è rappresentato, sicuramente, dall'agrodolce. Quest'ultimo trova le sue origini nei piatti asiatici, ma ormai è entrato a far parte anche della nostra cucina mediterranea....
Antipasti

Ricetta: zucchine in agrodolce alla siciliana

Se desiderate cucinare un contorno gustoso, ideale per accompagnare qualsiasi secondo piatto, potete cimentarvi nella preparazione delle zucchine in agrodolce alla siciliana. Le preparazioni in agrodolce solo tipiche della cucina siciliana e prevedono...
Antipasti

Come preparare le verze in agrodolce con salsicce piccanti

La verza è un ortaggio tipico della stagione invernale, molto saporito. Possiamo cucinarla in tanti modi diversi, anche in agrodolce. Le verze, in alcuni soggetti, possono creare gonfiore addominale per questo è bene non abusarne. Un abbinamento perfetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.