Come realizzare le meringhe farcite

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le meringhe farcite al cioccolato sono perfette da servire assieme al tè del pomeriggio ma anche a fine pasto. Si mantengono a lungo se conservate in scatole di latta ben chiuse e addirittura potete adoperarle per decorare torte. Al contrario di quanto si possa pensare, questi dolcetti non sono affatto complicati da preparare. L’importante è seguire alla lettera la guida riportata che vi spiega punto per punto come realizzare perfette meringhe farcite.

25

Occorrente

  • 100 g di albumi
  • 200 g di zucchero a velo
  • una bustina di vanillina
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 50 g di panna da montare
  • confettini colorati
35

Versate gli albumi in una terrina stretta e profonda assieme alla vanillina che avete a disposizione. Aggiungete un pizzico di sale, lo zucchero a velo e sbattete il composto a lungo con una frusta a mano o elettrica fino ad ottenere una spuma soffice e consistente. Il sale non solo contribuirà a rendere più saporite le meringhe ma aiuterà a stabilizzarle prima della cottura. Stendete su una placca un foglio di carta da forno e posizionatela su un piano di lavoro. Riempite una sac à poche dotata di beccuccio rigato con il preparato che avete appena realizzato.

45

Create sulla placca dei ciuffetti di composto abbastanza piccoli. Ricordatevi che le meringhe in cottura non aumentano di dimensione e quindi potete metterle abbastanza vicine le une alle altre. Preriscaldate il forno a 70°C e appena avrà raggiunto la temperatura indicata, infornate la placca. Dopo circa quattro ore saranno pronte. Sfornatele e lasciatele raffreddare bene prima di toglierle dalla teglia altrimenti potrebbero rompersi. Intanto appoggiate il cioccolato su un piano di lavoro a tritatelo grossolanamente con un coltello tranciante. Versate la panna in un tegamino e scaldatela. Appena raggiungerà il punto di ebollizione spegnete la fiamma e aggiungete il cioccolato. Mescolate il composto fino a quando avrete ottenuto una crema semiliquida priva di imperfezioni.

Continua la lettura
55

Lasciatela rapprendere a temperatura ambiente. Dato che il cioccolato così preparato impiega molto tempo prima di solidificarsi, è meglio realizzare questa ganache il giorno precedente. Con una frusta montate la crema al cioccolato oramai ben fredda fino a farla diventare soffice. Prendete una meringa e spalmate sulla base un centimetro di ganache al cioccolato montata. Adagiateci sopra un’altra meringa e rotolatele nei confettini colorati per rendere più belle da vedere. A questo punto non vi rimane che procedere in questo modo fino ad esaurimento completo dei vari ingredienti. Sistemate le meringhe farcite nei pirottini di carta e mettetele sopra il vassoio che preferite.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare le meringhe con il Bimby

Le meringhe fanno parte di quella lunga lista di dolci legati ad una tradizione secolare: trattasi, sostanzialmente, di deliziosi pasticcini a base di albume e zucchero che si possono realizzare in modi diversi e in modo molto semplice. Pensate che servono...
Dolci

Ricetta: meringhe alla crema di caffè

Se c'è un dolce a cui davvero poche persone sanno resistere, queste sono le meringhe: questi dolcetti, realizzati con albume e zucchero, sono facilissimi da preparare e piaceranno sicuramente a grandi e piccini. Un piccolo peccato di gola a cui è davvero...
Dolci

Ricetta: meringhe alla crema chantilly

Le meringhe sono dolcetti molto semplici da preparare, utilizzando soltanto degli albumi e dello zucchero a velo. Questi fiocchetti di albume si possono realizzare in diverse modalità, in funzione del Paese in cui si producono.Quanto alla crema chantilly,...
Dolci

Come preparare le meringhe vegan

Avreste mai pensato che si possono preparare delle meringhe senza uova?Hanno un buonissimo sapore anche senza albume. La consistenza è la stessa, ma potranno mangiarle anche i vegani. L'ingrediente segreto? L'acqua di ceci bolliti. L'effetto sarà spumoso,...
Dolci

Come preparare i cestini di meringhe

All'interno di questa guida, andremo a parlare di dolci. Nello specifico, in questo determinato caso, ci occuperemo di meringhe. Cercheremo di rispondere a questa domanda specifica: come si fa a preparare i cestini di meringhe? Cercheremo di offrire una...
Dolci

Come fare le meringhe sarde

Le meringhe sarde rappresentano un dolce dal gusto delicato. La loro consistenza e morbidezza è assolutamente introvabile in altre tipologie di dolci. La meringa sarda è famosa talvolta con il nome di bianchino. Il suo interno è morbidissimo, oltre...
Dolci

Come preparare i nidi di meringhe

La meringa è, nella tradizione italiana, la ricetta con meno ingredienti infatti esse sono fatte soltanto di albumi e zucchero. Le meringhe trovano impiego in diverse decorazioni di torte e dolci, possiamo prepararle anche quando avanzano degli albumi...
Dolci

Come fare le meringhe al cioccolato

Le meringhe sono dei dolcetti a basa di albumi d'uovo e zucchero. Rappresentano un modo ideale per utilizzare gli albumi avanzati e di cui non si sa che farsene. Quante volte vi è capitato di preparare una crema pasticcera o una pasta alla carbonara,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.