Come realizzare polpettine dolci

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le polpettine dolce rappresentano senza dubbio una ricetta estremamente particolare ma molto gustosa. Si tratta di un piatto piuttosto semplice da realizzare, che si adatta ad una varietà di ingredienti diversi e accontenta il palato di grandi e piccini. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come farle.

25

Occorrente

  • Per le polpettine dolci
  • 50 g uvetta
  • 50 g pinoli
  • 150 g farina
  • 80 g zucchero
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 cucchiiao olio extravergine d'oliva
  • 1 bicchierino vino dolce
  • Per polpettine dolci al cioccolato
  • 150 g cacao amaro
  • 150 g amaretti
  • 50 g mandorle sgusciate
  • 50 g gherigli di noci
  • 50 g pinoli
  • 80 g zucchero a velo
  • 100 g graniglia cioccolato
  • 40 g miele
35

Mettere i pinoli in forno

La prima cosa da fare consiste nel disporre l'uvetta all'interno di un recipiente con dell'acqua tiepida per circa dieci minuti. Intanto bisogna invece inserire i pinoli nel forno per cinque minuti in modo tale da farli asciugare accuratamente.

45

Unire gli ingredienti

Successivamente amalgama bene la farina, lo zucchero ed una bustina di lievito per dolci. Aggiungi al composto un cucchiaio di olio extravergine di oliva e un bicchierino di vino e fai riposare il tutto per circa dieci minuti. Trascorso il tempo necessario lavora bene gli ingredienti ed aggiungi l'uvetta ed i pinoli. Ricava delle polpettine aiutandoti con il cucchiaio, schiacciale leggermente e disponile ad una ad una sopra una teglia che avrai ricoperto con un foglio di alluminio. Cuoci in forno preriscaldato a 180 gradi per circa trenta minuti e, prima di metterle in un bel vassoio e servire, aspetta che si raffreddino a temperatura ambiente.

Continua la lettura
55

Fare una variante

Se preferisci puoi preparare una gustosa variante delle polpettine dolci adoperando il cioccolato e gli amaretti. Sbriciola gli amaretti in pezzetti minuti insieme alle mandorle, alle noci ed ai pinoli (aiutati con un mattarello oppure adopera il mixer). Lavora l'impasto con il burro che avrai sciolto in precedenza a bagnomaria (oppure nel microonde), lo zucchero, il cacao in polvere ed il miele in modo che risulti una pasta compatta ed omogenea. Usando come misura un cucchiaio da dessert, forma delle palline e rotolale nella graniglia di cioccolato. Disponi le polpettine così ottenute dentro dei "pirottini" di carta e riponile in frigo per circa un'ora. Al momento di servire spolvera con lo zucchero a velo. Se vuoi che la ricetta venga bene, prima di formare le palline, fai riposare il composto in un luogo fresco per due ore per dare al miele il tempo di legare perfettamente tutti gli ingredienti. Preparare queste gustose polpettine non sarà difficile se seguirai le istruzioni di questa guida, in men che non si dica riuscirai infatti a creare dei dolcetti che saranno apprezzati dai tuoi amici o dai tuoi parenti. Quindi che aspetti, mettiti all'opera e sperimenta questa nuova ricetta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 dolci senza glutine

Chi l'ha detto che è impossibile realizzare dei dolci senza glutine? È più che possibile. Vi dirò di più i dolci senza glutine sono buonissimi e non hanno nulla da invidiare a quelli tradizionali. Questi dolci nascono per persone celiache. La celiachia...
Dolci

Come preparare le frittelle dolci senza uova

Le frittelle dolci senza uova, sono una variante più leggera delle frittelle classiche. Realizzarle senza uova, è utile per chi è intollerante a questo ingrediente, o per chi desidera realizzare qualcosa di buono, ma allo stesso tempo leggero. La preparazione...
Dolci

5 dolci con la frutta

I dolci a base di frutta non devono assolutamente mancare tra le varie preparazioni di pasticceria. La frutta, infatti, attenua la dolcezza di molte creme o della stessa panna e dona colore ai dessert. Oltre ad essere dessert semplici da realizzare sono...
Dolci

Come fare i dolci fritti

I dolci fritti sono, senza alcun dubbio, squisiti: il profumo accattivante di graffe, bomboloni, zeppole e frittelle si spande e inebria l'olfatto prima ancora che il palato. Anche la vista è appagata davanti ai piatti ricolmi dei dolci fritti dorati...
Dolci

Le principali tecniche di decorazione per dolci

Dolci perfettamente curati anche dal punto di vista estetico attraggono maggiormente i palati dei più golosi. Esistono diverse tecniche di decorazione, ognuna adeguata ad una specifica tipologia di dolci. A seconda infatti del dessert, si può decidere...
Dolci

Dolci golosi senza glutine

Purtroppo sempre più persone scoprono di essere celiaci, ossia intolleranti o allergici al glutine. Se anche voi avete scoperto di essere celiaci, non preoccupatevi, ormai sempre più ristoranti e bar si sono attrezzati per soddisfare le esigenze di...
Dolci

Come preparare dolci senza lattosio

I dolci sono quella parte del pasto che merita sempre un piccolo spazio di riserva nel nostro stomaco. Anche gli intolleranti al lattosio, però, dovrebbero avere l'opportunità di godersi un buon dessert. Per questo motivo, quando invitiamo qualcuno...
Dolci

Come preparare i dolci con vincotto

Il vino cotto è un alimento che viene utilizzato per la realizzazione dei dolci; nella maggior parte dei casi i dolci con il vino cotto sono preparati a Natale. Questi tipi di dolci hanno un retrogusto simile al miele e il sapore è come i mostaccioli....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.