Come realizzare un cocktail ai mirtilli

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come realizzare un cocktail ai mirtilli
16

Introduzione

State organizzando un party e volete stupire i vostri ospiti con dei cocktail fatti da voi? Questa guida è quella giusta. Non chiamate un barman per allietare i vostri ospiti con una bibita fresca, è facile e potrete occuparvene voi. Divertitevi a decorare i vostri cocktail come più vi piace. Sperimentate usando bicchieri diversi oltre a quelli classici da cocktail. Ecco come realizzare un cocktail ai mirtilli.

26

Occorrente

  • Cocktail ai mirtilli: 90 ml di vodka, 60 ml di nettare di mirtilli, aceto balsamico, limone, pepe nero, cubetti di ghiaccio, mirtilli freschi.
  • Sea Breeze: 5 cubetti di ghiaccio tritato 1 parte di Vodka 1 parte e 1/2 di succo di mirtilli 1 parte e 1/2 di succo di pompelmo 1 fettina di limone per decorare
  • Cranberry Crush: 600 ml di Succo di Mirtilli 600 ml di Succo d'arancia 150 ml di Acqua 1/2 cucchiaino di Zenzero Macinato 1/2 cucchiaino di Spezie Zucchero.
  • Fruit Punch: 250 ml di Soda 600 ml di Succo d'arancia 600 ml di Succo di Mirtilli 300 ml di succo d'ananas cubetti di ghiaccio
36

Il primo cocktail prevede l'uso del nettare dei mirtilli. Questo è un ingrediente facilmente reperibile nei negozi di prodotti biologici. Per realizzare questo cocktail basta mescolare insieme tutti gli ingredienti. Successivamente aggiungete i cubetti di ghiaccio. Impreziosite il cocktail con qualche goccia di aceto balsamico, succo di limone e pepe nero.

46

Il secondo cocktail si chiama Sea Breeze, è un cocktail classico con vodka, pompelmo e mirtillo. Per realizzare questo cocktail procuratevi un tumbler, il bicchiere tipico per la preparazione di cocktail. Versate tutti gli ingredienti dentro il bicchiere insieme ai cubetti di ghiaccio. È arrivato il momento di agitare tutto energicamente.

Continua la lettura
56

Il terzo cocktail si chiama Cranberry Crush. È un cocktail analcolico a base di succo di mirtillo, succo d'arancia, acqua, zenzero, spezie e zucchero. Mettete tutti gli ingredienti all'interno di una pentola e portateli ad ebollizione. In questo procedimento aggiungete di volta in volta lo zucchero, mescolando. Lasciate bollire per 5 minuti. Al termine servite all'interno di coppe da Punch. Decorate con mirtilli freschi e foglie di menta. Servite il drink caldo in inverso e ghiacciato in estate.

66

In alternativa alle ricette precedenti, è possibile realizzare un cocktail ai mirtilli, con il limone. Prendete i mirtilli, lavateli sotto l'acqua e fateli asciugare. Prendete un bicchiere esclusivamente per cocktail e mettete il 3 o 4 cubetti di ghiaccio. Tagliate i mirtilli e uniteli al ghiaccio. Prendete un limone abbastanza grande, tagliatelo a metà e spremetelo in un recipiente, utilizzando un olino, per evitare che cadano anche i noccioli. Dopo aver filtrato il succo del limone, aggiungetelo ai mirtilli. Unite anche mezzo bicchiere di vodka ai mirtilli. Shakerate il tutto e aggiungete altri 2 cubetti di ghiaccio. Per decorare il bicchiere utilizzate una cannuccia rossa e mettete qualche mirtillo a metà, sul bordo con lo zucchero e qualche fetta di limone. Volendo è possibile sostituire il limone con un'arancia rossa, il procedimento sarà il medesimo. Si consiglia di utilizzare qualche fogliolina di menta se l'arancia è troppo dolce. Basterà tritare le foglie e unirle ai mirtilli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare un cocktail con zenzero e cocco

Preparare dei cocktail, è sicuramente per chi piace un qualcosa di molto bello e soprattutto di appassionante. In molti sono i cocktail che possiamo preparare, alcuni dei quali sono molto gustosi e rinfrescanti e risultano ideali da gustare anche come...
Analcolici

Come tagliare le mele per abbellire un cocktail

Per realizzare un cocktail particolare basta un po' di fantasia. Il tocco creativo è obbligatorio per poterlo servire in modo simpatico. I modi per farlo sono tantissimi e variano dal aggiungere ombrellini di carta, liquirizie e frutta. Uno dei frutti...
Analcolici

5 cocktail che possono bere anche i bambini

State organizzando una festa per bambini e siete stanchi di servire le solite bibite gassate che fanno venire solo il mal di pancia? Bene, provate allora a leggere le indicazioni contenute in questa breve lista su i "5 cocktail che possono bere anche...
Analcolici

Idee per decorare e servire cocktail analcolici

Nel caso in cui avete in mente di fare un cocktail-party a casa vostra e volete stupire per la vostra originalità e creatività i vostri amici, cercate di capire i gusti di ognuno di loro per accontentarli al meglio. Se volete poi rendere le cose più...
Analcolici

5 cocktail analcolici a base di mango

I cocktail possono essere buoni anche senza utilizzare bevande ad alto contenuto alcolico, basta utilizzare della frutta per dargli un sapore più dolce. Proprio in base a ciò nella guida che segue abbiamo deciso di spiegare come realizzare 5 cocktail...
Analcolici

I 5 migliori cocktail analcolici

Solitamente, quando si esce per prendere qualcosa da bere, si punta sul classico cocktail. Se però l'alcol non è di vostro gradimento, potreste optare per un cocktail analcolico. Questo genere di drink è perfetto anche per i più piccoli, perché fondamentalmente...
Analcolici

Come preparare un cocktail Cinderella

Chi non è mai rimasto incantato ed affascinato dalle performance del barman, che per preparare un drink mettono in scena una vera e propria coreografia? Liquori che si infiammano, colori che si mischiano, e così viene voglia quasi a tutti di cimentarsi...
Analcolici

Come preparare un cocktail alla rosa

Tra gli svariati cocktail esistenti, sicuramente tra i più particolari troviamo il cocktail alla rosa. È un drink tutto femminile, sia per il colore che per il gusto dolce e leggero. Ovviamente, questo viene dovuto per la presenza del suo grado alcolico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.