Come realizzare un pinguino con una melanzana

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Non sempre è facile, però, trovare delle operazioni da far svolgere ai bambini essendo certi di evitare imprevisti, che possono essere causati dalla voglia di toccare oggetti pericolosi come coltelli, mixer e altri oggetti appuntiti. In questa guida vedremo come realizzare un pinguino con una melanzana, operazione che potrà essere fatta con l'aiuto proprio di un bambino, che si divertirà a creare qualcosa di nuovo e divertente.

25

Occorrente

  • 1 melanzana grande e panciuta
  • 1 carota
  • 2 olive nere
  • stuzzicadenti
35

Per iniziare la preparazione del pinguino prendere una melanzana e lavarla quindi, senza eliminare il picciolo, iniziare ad inciderla con un coltello; per prima cosa praticare un taglio orizzontale nella parte arrotondata, eliminando un pezzetto di melanzana, al fine di creare la base che consentirà di far stare in posizione verticale il pinguino. Continuare eseguendo un taglio lungo ognuno dei due fianchi, dal basso verso l'alto (per parte alta si intende quella vicina al picciolo), per creare quelle che saranno le ali.

45

Se, oltre al pinguino maschio si vuole realizzare anche un esemplare femminile, creare il corpo allo stesso modo (ali, occhi, becco, zampe), applicando sulla parte alta della melanzana (quindi sulla testa del pinguino) qualche fogliolina di prezzemolo e un fiorellino, usando sempre lo stuzzicadenti per attaccare entrambi. Può anche essere creato un vestitino, tagliando una striscia lunga di carota e applicandola sulla melanzana, a metà della stessa. I pinguini possono essere realizzati anche in anticipo rispetto al giorno in cui verranno mostrati; in questo caso avvolgerli delicatamente nella pellicola da cucina e conservarli in frigorifero.

Continua la lettura
55

Dalla parte tolta in precedenza tagliare un paio di pezzetti di melanzana e metterli sotto alle ali, per tenerle più staccate dal corpo; tagliare altri due pezzetti, ancora più piccoli e di forma circolare, per ottenere gli occhi. Prendere 2 olive nere, tagliare la parte iniziale e usarla per fare le due pupille; appoggiarle sull'occhio e infilare entrambe in un pezzettino di stuzzicadenti, poi spingere quest'ultimo nella melanzana per attaccarli (spingere a fondo per far penetrare lo stuzzicadenti in modo da nasconderlo). Prendere una fettina di carota, tagliare una delle due parti ricurve e, sempre con il coltello, ridurla a forma di becco, quindi attaccarla sotto agli occhi con un altro pezzo di stuzzicadenti; un paio di fettine di carota serviranno per scolpire le zampine, infilandole nella parte inferiore della melanzana sempre con lo stesso metodo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: involtini di melanzana, zucca e funghi

In questa guida troverete una ricetta semplice e genuina, che differenzia dai soliti involtini che conosciamo. È un ottima alternativa per chi è vegetariano, o semplicemente amante della verdura e per chi segue una dieta sana. Gli involtini di melanzana,...
Antipasti

Rotolini di melanzana in sfoglia di scamorza

Se siamo degli amanti della cucina e ci piace sperimentare sempre ricette nuove per assaporare gusti sempre differenti, sapremo di sicuro che tramite internet potremo cercare moltissime guide che ci illustreranno come fare per preparare pietanze sempre...
Antipasti

Come preparare gli involtini di pasta e melanzana

Gli involtini di pasta e melanzana rappresentano una ricetta tipica della cucina messinese, e sono conosciuti anche con il nome di "baciami sulla bocca". Come antipasto sono un vera e propria delizia, come allude anche il nome stesso, e nel periodo estivo...
Antipasti

Ricetta: crocchette di melanzane

Vi presenteremo oggi la ricetta delle crocchette di melanzane. Esse, generalmente, sono un piatto versatile. Lo potrete presentare come antipasto, ma anche come secondo piatto, o anche come una portata simpatica da buffet. Il principale ingrediente, per...
Antipasti

Come realizzare un antipasto alle melanzane

Molto spesso quando dobbiamo realizzare un pranzo od una cena speciale ci ritroviamo in cucina a ricercare tra vecchi libri di ricette o su internet alla ricerca di qualche ricetta originale, poco conosciuta o, ancor meglio, inedita. In questa guida andremo...
Antipasti

4 ricette con le melanzane

La melanzana è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Solanaceae. Possiede proprietà depurative, perché ricca di fibre. Utili per il transito intestinale. Inoltre possiede blandi effetti lassativi, regolarizza l'attività del fegato contribuendo...
Antipasti

Rotolini di pan carrè alla parmigiana

Il pan carrè o anche comunemente detto pane in cassetta, viene utilizzato solitamente per la creazione di toast e tramezzini. Questa tipologia di pane molto morbido può essere tra le altre cose usato per la preparazione dei cosiddetti rotolini di pan...
Antipasti

Come preparare gli involtini di melanzane con pesto alle noci

Se si vuole preparare un secondo leggero, nutriente e davvero gustoso questo tutorial è l'ideale. Esso infatti ha lo scopo di dare alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come preparare una ricetta semplice e veloce: gli involtini di melanzane...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.