Come riciclare l'uovo di Pasqua

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come riciclare l'uovo di Pasqua
16

Introduzione

La Pasqua è passata ma vi ha lasciati sommersi da quantità industriali di uova di cioccolato avanzate? Se non avete bambini in casa o non siete particolarmente ghiotti di cioccolata, non c'è nessun problema. Questo gustoso ingrediente infatti è estremamente versatile e ben si sposa con sapori molto differenti. Potrete riciclare il vostro uovo componendo molteplici ricette, ma se volete deliziare il vostro palato con qualcosa di sfizioso, i bocconcini di fondente e cocco fanno al caso vostro. Nella seguente guida, vedremo insieme come realizzare questa fantastica ricetta, semplice e veloce da preparare, oltre che amata da tutti.

26

Occorrente

  • 100 grammi di cocco essiccato e grattugiato, 150 grammi di ricotta, 50 grammi di burro, 250 grammi di cioccolato fondente, 50 grammi di zucchero
36

Sciogliere il burro e il cioccolato a bagnomaria

Per prima cosa, dovrete lasciar sciogliere il burro e il cioccolato fondente a bagnomaria. Lavorateli con un cucchiaio, facendo attenzione che i due ingredienti si amalgamino bene tra di loro. Infatti per una buona riuscita del dolce il composto non dovrà presentare alcun grumo; quindi, mescolate con una certa frequenza mentre il burro ed il cioccolato si fondono. Successivamente, in una terrina a parte, incorporate lo zucchero e la ricotta fino ad ottenere una consistenza spumosa. Se volete, potete velocizzare quest'operazione utilizzando uno sbattitore elettrico. A questo punto, non dovrete far altro che unire alla ricotta il cioccolato fuso e continuate a lavorare l'impasto con una frusta manuale.

46

Formare delle palline con l'impasto

Per rendere un po' più solido il tutto, ponete la terrina in una ciotola più grande che vi sarete preoccupati di riempire per metà con acqua fredda e ghiaccio. Quando la crema avrà raggiunto la consistenza desiderata lasciatela riposare per altri quindici minuti. Utilizzando due cucchiaini formate delle piccole palline con l'impasto, cospargetele quindi con il cocco essiccato. Per facilitare il procedimento potete riempire un piattino con il cocco e farvici rotolare delicatamente le palline, in questo modo avrete una copertura omogenea della superficie. L'importante è che non tenete per troppo tempo il cioccolato in mano, poiché si scalderebbe e non riuscireste più a formare le palline.

Continua la lettura
56

Lasciare indurire i dolcetti e servire

Adagiate quindi i dolcetti che avete ottenuto in pirottini di carta. Sistemateli in frigorifero e lasciateceli fino a pochi minuti prima di servirli, così facendo permetterete loro di indurirsi definitivamente. Nonostante la ricetta per ottenere queste piccole delizie sia molto semplice, il successo sarà assicurato. Sono un piatto economico, alla portata di tutti. È possibile gustarli in svariati modi, non serve alcuna cottura e per questo motivo restano un fine pasto fresco e ottimo da assaporare con una tazza di caffè. Nulla vieta però di accompagnarli con un buon bicchiere di vino dolce e inoltre potranno apprezzarli anche gli amanti del tè delle cinque.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Cosa fare con la cioccolata avanzata dell'uovo di Pasqua

Passata la Pasqua ci ritroviamo con una grande quantità di avanzi. Tra questi, le uova di cioccolata vanno per la maggiore. Esistono moltissimi tipi di uova di cioccolato, bianco, fondente, con le granelle, al latte, e nei giorni di Pasqua si riesce...
Dolci

Come fare un uovo di Pasqua

Se si è stanchi dei soliti dolci che si trovano in commercio, in occasione della Pasqua è possibile realizzare qualcosa di veramente originale. Ad esempio, un'idea potrebbe essere quella di creare un uovo di Pasqua in modo artigianale, direttamente...
Dolci

Come personalizzare un uovo di Pasqua

L’usanza di regalare uova nel periodo di Pasqua risale a tempi antichissimi. Già nel passato esso era legato al risveglio della natura, alle feste della Primavera che coincidevano con l’inizio del nuovo anno. Uova colorate e tinte con essenze naturali,...
Dolci

Come fare un uovo di Pasqua alle nocciole

Anche se la Pasqua è ormai passata, possiamo sempre trovare il modo di rendere la prossima festività più divertente ed originale, creando delle decorazioni nuove, o realizzando alcuni dolci tipici della tradizione. Come ad esempio l'uovo o la colomba.Cosa...
Dolci

Come fare un uovo di pasqua di cioccolato farcito

Le uova di Pasqua, sono delle deliziose prelibatezze al cioccolato che rientrano da moltissimi anni nella tradizione delle feste pasquali. Ricche di sapore e ottime da gustare, possono essere preparate in moltissimi modi e farcite con tutto ciò che...
Dolci

Come farcire l'uovo di Pasqua con il gelato

Nel periodo pasquale si sa, non mancano mai le uova di cioccolato. Spesso possiamo anche creare delle particolari ricette con il cioccolato che ci rimane, per ottenere dei dessert particolari ed originali. Nel dettaglio, vediamo come farcire l'uovo di...
Dolci

Come preparare l'uovo di Pasqua in casa

Preparare l'uovo di Pasqua in casa è un'idea originale, creativa e soprattutto molto economica. È possibile personalizzarlo, arricchendolo con decorazioni in pasta di zucchero per i più esperti ed amanti dell'arte decorativa o granella alla nocciola,...
Dolci

Come riciclare le uova di Pasqua: con i brownies

L'">Uovo di Pasqua rappresenta il regalo maggiormente gradito non soltanto dai bambini, ma anche dagli adulti, in corrispondenza dell'omonima festività pasquale: il problema si verifica quando se ne ricevono troppe e non si sa cosa farsene. Tuttavia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.