Come riciclare la colomba avanzata

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La Pasqua non è solo l'occasione per festeggiare una ricorrenza religiosa, ma è anche un'occasione per riunirsi con tutta la famiglia intorno ad una tavola imbandita. Tra le specialità che si presentano sulle nostre tavole possiamo trovare molte specialità tipiche, dal salato al dolce. Sicuramente non può mancare la tradizionale colomba pasquale, un tripudio di zucchero e mandorle, che ci regala un tocco di dolcezza. Nonostante non si rinunci mai ad un pezzo di colomba a fine pasto, dopo le feste possiamo ritrovarci per la casa molti avanzi. Se non avete voglia di continuare a mangiare colomba per i giorni seguenti potete utilizzarla in altre ricette dolci ed in questa vedremo appunto, come riciclare la colomba avanzata.

26

Occorrente

  • Per il pudding: colomba, yogurt, frutta fresca a piacere, cioccolato o cacao amaro.
  • Per le coppette: colomba a fette, crema pasticcera, banane, cioccolato o zucchero a velo.
  • Per i muffin: 150 gr di colomba, 2 tuorli, 250 ml di panna liquida, burro.
36

La prima ricetta sarà un pudding, ideale per colazione. Per farlo, tagliate a cubetti la colomba e versatela in una ciotola. Aggiungete dello yogurt bianco o alla frutta. Se scegliete lo yogurt bianco potete arricchirlo utilizzando della frutta, scegliendo la frutta che più preferite. Potete optare per delle mele, delle pere, delle banane oppure dei gustosi frutti di bosco. Infine, aggiungete al composto alcune scaglie di cioccolato fondente o anche del cacao amaro in polvere. Mescolate il tutto e lasciate riposare il vostro pudding in frigo. Sarà perfetto da servire a colazione.

46

La seconda ricetta saranno delle coppette di colomba alla crema pasticcera, uno squisito dessert al cucchiaio, ideale per il fine pasto. Procedete quindi, tagliando a fette di circa un centimetro la colomba avanzata. Foderate il fondo della coppetta con le strisce di colomba e con l'aiuto di una sac à poche ricopriamole con la crema pasticcera. Tagliate a fettine delle banane e sistemiamole sulla crema. Continuate con gli strati alternando un nuovo strato di colomba, alla crema e alle banane. Procedete in questo modo fino a riempire le coppette. Terminate con uno strato di crema, da guarnire a piacere con cioccolato, pezzi di banane o zucchero a velo.

Continua la lettura
56

La terza ricetta saranno dei muffin. Iniziate tagliando la colomba in pezzi grossolani ed inseriteli in un mixer. Trituratela finemente. Aggiungete i tuorli d'uovo e la panna e fare ripartire il robot. Prendete ora degli stampi da muffin, imburrateli, infarinateli e versate il composto per i 2/3 del volume di ogni stampo. Infornate in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. Sfornate i muffin e lasciateli raffreddare leggermente prima di estrarli e mangiarli.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 idee per farcire la pasta brisè avanzata

La pasta brisè, è originaria della Francia e rappresenta una base molto usata nella preparazione di torte salate. La quiche lorraine ne è un classico esempio. È possibile farla in casa, ma si può trovare nel banco frigo di ogni supermercato. Capita...
Consigli di Cucina

Consigli per utilizzare la panna montata avanzata

Se amate fare dolci e preparare torte per i vostri cari, saprete sicuramente che una delle farciture più buone e golose è quella realizzata a base di panna montata. La panna montata è uno dei peccati di gola a cui è davvero difficile rinunciare: tenersi...
Consigli di Cucina

Come utilizzare la zuppa di pesce avanzata

Il pesce si presta a svariate ricette tutte ottime e perfette da gustare a cena o a pranzo sia d'estate che d'inverno. La preparazione di un ottimo pesce grigliato, al forno, alla brace o a vapore, è sempre ottima da gustare se si vuole mantenere un...
Consigli di Cucina

Come conservare l'insalata avanzata

L'insalata è, senza dubbio, uno dei contorni più presenti sulle tavole di noi italiani. È un piatto leggero e fresco, ideale soprattutto per mantenere la linea. Dopo pranzo, o dopo cena, capita spesso di ritrovarci degli avanzi. È davvero un peccato...
Consigli di Cucina

5 modi per riciclare le verdure

Il modo migliore per riciclare le verdure è quello di creare dei piatti veloci. Spesso succede di cucinarle tante e non sapere come adoperarle. Il metodo più conveniente è quello di preparare delle ricette originali. Adoperando le verdure come base...
Consigli di Cucina

5 idee per riciclare il riso avanzato

Capita spesso di sbagliare le misure e di cucinare un po' troppo di un certo piatto. Oppure, di preparare un alimento come il riso e di non consumarlo tutto in giornata. Tanto che, c'è chi non se ne fa un problema e butta allegramente tutto nella pattumiera....
Consigli di Cucina

Come riciclare le verdure per brodo

Molto usato per risotti, arrosti e carni in umido, il brodo di verdure è una preparazione casalinga che trova posto in numerose ricette. Del brodo si utilizza però solo la componente liquida, che facilita la cottura dei cibi. Capita il più delle volte...
Consigli di Cucina

5 idee per riciclare il pan carré avanzato

Il cibo è un bene molto prezioso: si sa che per vivere è necessario nutrirsi (magari correttamente). Al giorno d'oggi l'abbondanza non manca di certo: a parte alcuni Paesi del mondo sottosviluppati e con carenze di vario genere, non si può più parlare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.