Come riconoscere i tipi di miele

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il miele è un fantastico alimento dalle innumerevoli proprietà benefiche. In commercio è possibile reperirne diversi tipi e dal costo variabile. La provenienza del nettare, elaborato dalle api, conferisce al prodotto particolari caratteristiche. Pertanto, il colore e il sapore variano sensibilmente. Ecco come riconoscere le varietà ed evitare possibili truffe. In ogni caso, acquistate sempre il prodotto da un rivenditore di fiducia e attendibile.

29

Il miele millefiori

Il miele millefiori è il più comune. A differenza dei tipi monofloreali, proviene da un mix di nettari. Ha un aspetto limpido e liquido. In inverno, a causa delle basse temperature, solitamente tende a cristallizzarsi. Tuttavia, per fluidificarlo basta scaldare semplicemente il vasetto a bagnomaria. Il miele millefiori si trova in diverse gradazioni di colore, dall’ambra al chiaro paglierino. Il sapore e il profumo sono sempre particolarmente delicati, ma possono avere note differenti per la provenienza e il nettare.

39

Il miele di eucalipto

Il miele di eucalipto è meno dolce rispetto agli altri tipi. Possiede una colorazione ambrata e cristallizza sul grigio. Il caratteristico aroma forte e speziato ricorda quello dei funghi secchi con la liquirizia. Per tale motivo viene particolarmente consigliato per le preparazioni culinarie salate.

Continua la lettura
49

Il miele di castagno

Per riconoscere il miele di castagno non servono particolari doti. Viene prodotto nelle zone di montagna. Inoltre, possiede il classico colore ambrato scuro o quasi nero dei frutti. È limpido e difficilmente cristallizza. Il sapore è molto intenso e fortemente amaro. In tavola viene molto apprezzato dai buongustai abbinato ai formaggi, in particolare al caprino e al parmigiano.

59

Il miele di agrumi

Il miele di agrumi deriva dai fiori di arance, limoni, bergamotto e mandarini. È molto aromatico, quasi fruttato, dal gusto fresco, leggermente acidulo e con un profumo simile ai fiori d’arancio. È quasi incolore, simile al giallo paglierino. Nella cristallizzazione diventa addirittura bianco.

69

Il miele di tiglio

Il miele di tiglio, pianta officinale dalle proprietà curative, calmanti ed efficaci contro l’insonnia, ha un tipico profumo prevalentemente mentolato. Il sapore, invece, è lievemente amaro e balsamico. Il colore è ambrato con riflessi giallo-verdi. Quando cristallizza diventa color avorio o beige.

79

Il miele di acacia

Il miele di acacia ha un colore chiarissimo. Difficilmente cristallizza alle basse temperature. Il profumo è delicato e il sapore gradevolmente confettato, con un retrogusto alla vaniglia. Grazie a questa guida riconoscere i vari tipi di miele non sarà più un'impresa impossibile.

89

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 dolci con il miele

Il miele è uno dei dolcificanti più utilizzati al mondo insieme allo zucchero, ma rispetto a quest'ultimo ha molte più proprietà benefiche e fa meno male all'organismo. Si può usare perciò il miele, per la preparazione di molti dolci in sostituzione...
Dolci

Ricetta: muffin alla zucca e miele

Il giorno di Halloween è una ricorrenza che viene festeggiata anche nel nostro paese. Tanto che, si organizzano spesso feste per fare divertire i bambini. Per questa occasione si ci maschera e si preparano dolci a tema. Uno degli alimenti simbolo di...
Dolci

Ricetta: biscotti integrali al miele

Tra i numerosi dolci che possiamo realizzare in cucina con impegno e con creatività, ce ne sono alcuni molto buoni che spesso vengono tenuti in scarsa considerazione, per esempio i biscotti integrali al miele. I biscotti integrali al miele sono dei dolci...
Dolci

Come preparare il pan brioche al miele

Se volete preparare in casa qualcosa di sfizioso da gustare a colazione provate a preparare questo pan brioche al miele Assicuratevi di avere a disposizione tutti gli ingredienti a portata di mano e seguite punto per punto la ricetta data a seguire che...
Dolci

Come preparare le crepes con il miele

Per preparare le crepes con il miele, andremo a scegliere delle mele cotogne. Esse si abbinano alla perfezione alla dolcezza del miele. Le crepes sono perfette per una colazione sana ed equilibrata, magari abbinata del latte. Diventano poi una merenda...
Dolci

Come scegliere il miele di buona qualità

Fin dai tempi antichi, quando ancora non esistevano tutti i farmaci che oggi sono a nostra completa disposizione, il miele veniva comunemente utilizzato per curare piccoli disturbi di salute. Tale alimento è ricco di numerose proprietà benefiche, a...
Dolci

Come preparare una torta alla cannella con miele e pistacchi

Oggi vi insegnerò come preparare una torta alla cannella con miele e pistacchi. È la ricetta perfetta da preparare soprattutto per la merenda, poiché rilassa i nervi sia durante la fase della preparazione che durante la fase della consumazione, perché...
Dolci

Come preparare la torta di datteri e miele

Per fare una ricetta originale potete preparare una torta di datteri e miele. Questo dolce esotico ha un sapore gradito ai più grandi e ai più piccini. La preparazione di questa torta non richiede nulla di particolarmente complicato. Gli ingredienti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.