Come riconoscere i vini

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Saper riconoscere un vino non è certo cosa facile e per riuscirci solitamente si seguono dei corsi appositi che spiegano in che modo e in base a quali caratteristiche è possibile riconoscere un vino e magari saperlo abbinare ad una pietanza. Acquistare un vino in negozio significa saper leggere l'etichetta e quindi saper sfruttare tutte le informazioni che ci può offrire. In quoesta guida vi daremo alcune dritte su come riconoscere i vini.

25

Scegliete del vino conservato lontano da luce e fonti di calore

Ogni volta che andiamo in un supermercato e decidiamo di acquistare una bottiglia di vino dobbiamo innanzitutto scegliere quelle meno esposte alla luce, poiché il calore delle lampade ne altera le caratteristiche organolettiche. Non lasciamoci ingannare quindi dalle bottiglie messe in bella vista sotto i riflettori poiché quasi sicuramente si tratta di fondi di magazzino da vendere il prima possibile.

35

Diffidate da vini venduti a basso prezzo

Quando acquistate del vino fate attenzione al prezzo e diffidate da quelli con prezzo eccessivamente basso. Naturalmente c'è da mettere in evidenza che anche la confezione influisce sul prezxo senza nulla togliere alla qualità. Inoltre molti rivenditori o produttori di vino, vendono il vino sfuso e allora è normale che il prezzo sia leggermente inferiore rispetto a quelli imbottigliati. Diffidate comunque da prezzi eccessivamente bassi o comunque che si attestano sotto i 2 euro al litro, sempre che non si tratti di vini in promozione, allora un costo basso non è dovuto alla scarsa qualità ma solo a ragioni di mercato.

Continua la lettura
45

Scartate le bottiglie che non riportano l'anno di produzione

Evitiamo le bottiglie che non riportano l'annata, mentre tra "prodotto ed imbottigliato da" ed "imbottigliato da" preferiamo sempre la prima poiché chi ha indicata solo la seconda frase è un imbottigliatore di vini e non un produttore d'uva.
Esiste anche una terza scritta "confezionato da", anche se questa appare nelle confezioni che non sono di vetro e che è meglio neanche considerare.

55

Consigli finali

Infine un consiglio sulla "barricazione" del vino; nacque quasi per caso, quando il vino veniva conservato in botti di rovere (le famose barrique), ma si notò da subito che il suo sapore acquistava più dolcezza e gradevolezza. Oggi è diventata quasi una moda ma ricordiamoci che un vino buono non necessita di troppi passaggi o lavorazioni accessorie. Senza nulla togliere ai vini barricati degni di questo nome, prestiamo molta attenzione perché alcuni produttori sfruttano questa cosa per migliorare il vino fatto con uve scarse, spesso avvalendosi dei famigerati chips, trucioli di legno utilizzati per ottenere un vino barricato senza l'uso delle barrique.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come classificare vini

Se state pensando che i vini sono tutti uguali, e se credete che, per ciascuna occasione può andare bene qualsiasi tipo di vino basta che si beva, e se ancora credete che l'unica caratteristica di ciascuno sia il sapore e colore, c'è veramente il bisogno...
Vino e Alcolici

i 5 migliori vini rossi francesi

I vini francesi corrispondono a prodotti di pregevole fattura. Tutto il mondo li conosce per il loro gusto inconfondibile. Alcuni di questi vini provengono da chateau di altissimo livello. Alcune bottiglie, se battute all'asta, possono arrivare fino ad...
Vino e Alcolici

Guida ai vini campani

La Campania è nota nel mondo per essere terra di sole, di archeologia, musica e storia. È conosciuta per il Vesuvio, la pizza, il mandolino ma anche per i suoi vini eccellenti. La tradizione dei vini campani risale all'antichità classica quando prima...
Vino e Alcolici

I migliori vini del Lazio

Il vino è un prodotto che viene ottenuto dalla fermentazione dell'uva. Questa ha una notevole importanza e il vino va preparato con molta attenzione. Infatti, durante i processi di vinificazione, per ogni genere di vino vanno rispettate delle regole...
Vino e Alcolici

Guida ai migliori vini italiani

Uno dei settori nei quali l'Italia può vantare una posizione di primato è indubbiamente quello della produzione vinicola. Molti vini godono, infatti, di una fama indescrivibile dovuta all'eccellenza del prodotto. La particolare posizione geografica,...
Vino e Alcolici

I 10 vini più pregiati in Francia

La Francia è tra i maggiori produttori vinicoli in Europa. Insieme all’Italia, vanta il primato dei vini più pregiati al mondo. Si tratta di una tradizione millenaria, coltivata con zelo nell’arco dei secoli. Le zone della Borgogna, di Bordeaux...
Vino e Alcolici

Come abbinare i vini ai dolci

I principi con il quale si abbina un vino al cibo sono da relazionare alla sensazione olfattiva e gustativa che evocano sia i cibi che le bevande e il risultato è che nell'abbinamento ci deve essere un certo equilibrio. Ci sono regole precise che dirigono...
Vino e Alcolici

Vini aromatizzati: come sceglierli

Gustare un buon calice di vino, rosso o bianco, è il modo migliore per accompagnare una pietanza prrelibata o per passare qualche momento di allegria e spensieratezza con gli amici. Sia che lo si voglia bere durante i pasti sia che lo si utilizzi come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.