Come sbucciare e tagliare l'ananas

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'ananas è un frutto tropicale che si ama gustare specialmente in estate. Possiede molte proprietà benefiche utili per il nostro organismo e costituisce un valido aiuto nella lotta contro l'adipe localizzata. Il frutto dell'ananas è molto particolare, poiché presenta una parte esterna piuttosto coriacea e questo lo rende un po' difficile da sbucciare e tagliare. Naturalmente è importante saper scegliere il frutto, oltre che avere una mano ferma e i giusti strumenti. In questa guida, a tal proposito, vi sarà spiegato passo dopo passo come sbucciare e tagliare l'ananas senza incorrere in errori.

26

Occorrente

  • Ananas
  • Tagliere
  • Coltelli di vario tipo (seghettato, appuntito)
36

Poggiate l'ananas su un tagliere

Come prima cosa scegliete un frutto che non sia troppo verde: il colore, infatti, dovrà essere giallo bruno, indicativo della giusta maturità dell'ananas. Oltre a ciò, toccate l'ananas per assicurarvi che non sia né troppo molle né troppo duro. Per sbucciare e tagliare l'ananas, esistono diversi metodi, anche se la tecnica più comune consiste nel poggiare l'ananas su un tagliere in posizione orizzontale e tagliare le due estremità. Dopo aver fatto questo, riposizionate il frutto in posizione verticale per rimuovere la buccia con un coltello seghettato. Le particelle scure e dure rimaste in superficie, potrete eliminarle con un pelapatate.

46

Eliminate le estremità

Successivamente tagliate l'ananas a fette e rimuovete la parte centrale. Con il secondo metodo taglierete comunque le due estremità dell'ananas ma in questo caso manterrete la buccia esterna. In seguito dovrete utilizzare uno strumento particolare per rimuovere la parte centrale. Questo attrezzo vi permetterà di "scavare" lungo tutto il frutto, rimuovendo ciò che non mangerete. Tagliate l'ananas a fettine rotonde e servite. Per un metodo un po' più complesso ma "artistico" dividete l'ananas in quattro parti. In questo caso non dovrete eliminare le estremità e neppure la buccia.

Continua la lettura
56

Rimuovete la polpa

A questo punto rimuovete la parte terminale del frutto con l'ausilio di un coltello appuntito, dopodiché tagliate la polpa centrale dell'ananas, ma non completamente. Sempre con il coltello rimuovete la polpa dalla buccia. A questo punto potrete benissimo affettare l'ananas in fette o in tocchetti, riponendoli all'interno della buccia. Dovrete sostanzialmente rimuovere la polpa facendo in modo che la buccia resti intatta. Infine la buccia farà da contenitore o da "vassoio" alle fette di ananas. In tutti i casi, fate sempre molta attenzione ai frutti in vendita ed anche ad utilizzare i giusti utensili. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La buccia farà da contenitore o da "vassoio" alle fette di ananas.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: ghiaccioli all'ananas e melone

Con l'arrivo del caldo, non possiamo pensare di poterci accontentare di stare a casa o di andare al mare senza poterci permettere il lusso di assaggiare qualcosa di fresco ma dal sapore intenso e dissetante.In questa guida vogliamo spiegarvi rapidamente...
Dolci

Come riempire un ananas di gelato

L'ananas è un frutto tropicale molto consumato nel mondo. Ciò è dovuto, non solo alla sua bontà ma anche alle le sue proprietà benefiche. Inoltre viene impiegato in erboristeria per creare integratori. In quest'ultimo caso la parte del frutto utilizzata...
Dolci

Come presentare l'ananas a tavola

La presentazione dei cibi a tavola è davvero importante, almeno quanto il gusto dei cibi che serviamo ai nostri ospiti. Non tutti, però, sanno farlo nel modo corretto. A tal riguardo, nei passi di questa guida, vedremo insieme come "comportarsi" di...
Dolci

Come pulire e affettare l'ananas

Per combattere il caldo estivo, o per terminare un pasto abbondante, l'ananas è uno dei frutti più amati. La sua dolcezza, venata da un leggero gusto aspro, il profumo esotico e le innumerevoli virtù rendono l'ananas un delizioso capolavoro! La sua...
Dolci

Come preparare la crostata all'ananas

La crostata all'ananas è un dessert delicato, leggero e particolarmente fresco. È perfetta da presentare come fine pasto. È ottima da consumare a colazione o a merenda. La base croccante di pasta frolla, si sposa alla perfezione con la delicatezza...
Dolci

Ricetta: ananas flambè al rhum

La frutta è senza dubbio uno dei cibi più nutrienti, con cui possiamo creare delle gustosissime ricette capaci di soddisfare anche il palato più esigente. In prossimità dell'estate, in particolar modo, è possibile realizzare non solo gelati di frutta...
Dolci

Ricetta: semifreddo di ananas

Il semifreddo di ananas è un ottimo dessert da servire in tavola per concludere un pranzo od una cena importante. È un dolce fresco estivo, perfetto da servire nelle giornate calde ed afose di questa stagione. In genere, viene apprezzato da tutti quanti,...
Dolci

Come guarnire l'ananas

Se abbiamo voglia di stupire i nostri ospiti, dopo avere servito un buon pasto, possiamo realizzare un piatto a base di frutta sia buono che bello. Si può guarnire e rendere invitante la frutta, infatti, con pochi ingredienti ed un po' di fantasia. Il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.