Come scegliere il formato di pasta in base al condimento

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La pasta è, senza alcun dubbio, il piatto preferito dagli italiani, proprio perché è semplice da preparare, è in grado di saziare e può essere condita in molti modi diversi, dai più semplici (ad esempio aglio, olio e peperoncino) ai più fantasiosi ed originali. Iniziare un pranzo con un buon piatto di pasta è il modo migliore per mettere tutti d'accordo; inoltre, la pasta rappresenta la scelta ideale per una cena improvvisata a casa di amici, costituendo l'alternativa più sana ed economica alla pizza. Nella presente guida, a proposito di pasta, verrà indicato come scegliere il formato in base al condimento, per poterne apprezzare ancora di più il sapore. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Diversi formati di pasta
  • Condimenti
37

Innanzitutto, anche se per molte persone il successo di una buona pasta è determinato esclusivamente dal tempo di cottura e dal tipo di sugo, in realtà i migliori chef sanno perfettamente che per ottenere un primo eccellente è necessario abbinare il condimento al formato di pasta corretto. Senza complicare troppo le cose, è sufficiente tenere in considerazione pochi abbinamenti per avere la possibilità di assaggiare dei piatti davvero unici, nei quali il sugo si sposa in modo incredibile alla superficie della pasta.

47

Ad esempio, le paste lunghe come gli spaghetti, le linguine, i bucatini e le bavette sono ottimi se serviti con dei sughi (oppure dei pesti) molto omogenei e lisci. Anche la pasta corta rigata, come le penne, i tortiglioni, i sedani, le conchiglie e le pipe, può essere portata in tavola condita con il ragù di carne, oppure con salse a base di verdure che si presentino piuttosto rugose; in questo modo conquisteranno senza problemi anche il palato più raffinato. La pasta liscia, invece, si sposa a meraviglia con dei sughi realizzati con le uova, oppure nei quali sia presente la panna.

Continua la lettura
57

Un discorso a parte lo meritano paste dall'aspetto decisamente più "fantasioso", come i fusilli o le farfalle; per esaltare il sapore dei primi (oltre che quello di altre paste ritorte come le caserecce) sono sufficienti dei condimenti a base di pomodoro, oppure contenenti legumi e carne sminuzzati, mentre le farfalle (e le pappardelle) sono ottime se servite avvolte in salse cremose, soprattutto se a base di formaggio. Successivamente, in merito alle paste innovative, giunte sul mercato solo poco tempo fa, come le Marille o il Paccherotto, un suggerimento è quello di condirle con salse che contengano verdure o erbe aromatiche e che siano cremose.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Pasta in bianco: come prepararla

La pasta in bianco, perfetta soprattutto quando non si è al massimo della forma fisica, può essere condita col un filo di olio evo o con del burro. Andiamo allora a scoprire insieme la ricetta della pasta in bianco, e come prepararla in modo goloso....
Primi Piatti

Come preparare la pasta con salsiccia e peperoni

La pasta con salsiccia e peperoni è una preparazione presente in quasi tutte le regioni italiane. Anche se poi ognuno propone la sua variazione. È un piatto nutriente, energetico e ricco di alimenti vegetali e proteici. Gli ingredienti che dovete utilizzare...
Primi Piatti

Ricetta: pasta ai fiori di zucca

L'estate è la stagione ideale per gustare i fiori di zucca. Li possiamo cucinare in tantissimi modi, come ripieni di mozzarella e acciughe, oppure passati in pastella e fritti, ma volendo si possono utilizzare anche per preparare risotti o primi di pasta....
Primi Piatti

Ricetta: pasta di soia alle verdure saltate

Ormai la pasta di soia è entrata a far parte anche della cucina italiana. Infatti questo tipo di pasta risulta più leggera e meno calorica rispetto alla pasta tradizionale. La pasta di soia si abbina bene a moltissimi ingredienti. In questa guida vedremo...
Primi Piatti

Ricetta: pasta alla carbonara con panna e cipolla

La pasta costituisce un ingrediente fondamentale nella cucina mediterranea. Che sia in bianco, con un filo d'olio o con un corposo condimento, essa rimane l'alimento di cui gli italiani non riescono a fare a meno. Proprio per questo motivo non è un caso...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con mozzarella

Se siete alla ricerca di un piatto semplice ma davvero gustoso, allora questa guida farà sicuramente al caso vostro. La pasta con la mozzarella è una ricetta facile da preparare ma non per questo poco appetitosa. La mozzarella poi, è un alimento amato...
Primi Piatti

Come preparare la pasta ai fiori di zucca

Come ben sappiamo, la pasta è il grande orgoglio della gastronomia italiana. Sono in tanti ad amarla, in tutto il mondo. Un'ottima pasta sa esaltarsi con ogni tipo di condimento e aroma. È facile immaginare un piatto di pasta adatto a qualunque gusto....
Primi Piatti

Ricetta: pasta con le acciughe

In estate il tempo da dedicare ai fornelli scarseggia, per questo motivo possiamo farci aiutare da ricette golose e last minute! Per un pranzo all'aperto con gli amici, perché non farci ispirare da un primo sfizioso come la pasta con le acciughe? Una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.