Come scegliere la carne più tenera

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La carne, nonostante negli ultimi anni siano aumentati esponenzialmente il numero di persone vegane, vegetariane ed animaliste, atte a sensibilizzare sui problemi provocati dal suo consumo, resta uno degli alimenti più consumati dai cittadini italiani. Un fattore fondamentale che porta la carne ad essere consumata in modo così massiccio, è il fatto che essa può essere presentata sotto diverse forme e accompagnata in modi differenti, dando la possibilità di creare ricette innovative, oltre le diverse modalità di cottura. Inoltre, la carne è da sempre considerata un alimento imprescindibile della dieta e della tradizione italiana. In questa guida verrà indicato come scegliere la carne più tenera, un primo passo per poter gustare delle ricette saporite e fantasiose.

25

Uno degli aspetti primaria da prendere in considerazione al fine di scegliere una carne tenera, è il tempo d'esposizione sul bancone del macellaio, o nel reparto di macelleria del supermercato. Qualora la carne sia in esposizione già da diversi giorni, sicuramente avrà un colore che avrà subito variazioni organolettiche. Cominciando dalle carni bianche, un coniglio di buona qualità si riconosce attraverso il colore rosa chiaro della carne, per il grasso che deve essere bianco, ma anche per il fegato, di colore chiaro ed uniforme. Inoltre, i muscoli dorsali devono essere sviluppati, sporgendo dalla spina dorsale.

35

Passando alla carne di pollo, il petto dovrà essere massiccio, sodo ed avente un tipo di polpa leggermente umida; una pelle che non faccia intravedere delle macchie o delle insanità nella superficie. Qualora presentasse tutte queste caratteristiche, il pollo (ma questo vale per tutto il pollame) avrà senza ombra di dubbio una carne delicata. Passando al maiale, i tagli che si trovano in commercio sono già relativamente teneri ma la carne deve essere, al momento dell'acquisto, soda, con le parti grasse bianche o color panna. Il vitello da latte, invece, deve presentare delle carni aventi un colore tendente al rosa chiaro, che siano umide e con grana fina. Qualora non fosse così, e mostrasse carni macchiate, asciutte e caratterizzate da un colore rossastro o, addirittura, grigiastro, non saranno sicuramente fresche e, di conseguenza, tenere. La carne di manzo deve presentarsi di un colore rosso vivo e deve essere brillante.

Continua la lettura
45

Un altro aspetto fondamentale per andare a comprare un tipo di carne che risulti tenera, è preferire un taglio il più possibile tenero. Di solito, il fattore tenerezza è determinato da una maggiore o minore presenza di tessuto connettivo. Nel dettaglio, un taglio nel quale siano presenti molte terminazioni nervose, sarà sicuramente più duro. Nel filetto, per esempio, universalmente riconosciuto per avere una carne molto morbida, è presente una percentuale alta di tessuto muscolare, ma una percentuale bassa di tessuto connettivo. Inoltre, un aspetto non secondario è che, qualora si scegliesse una carne troppo magra (questo avviene soprattutto se la bestia è giovane), essa risulterà poco succosa e, quindi, meno morbida una volta cotta.
Visitate anche: https://www.alimentipedia.it/carne-bovina-tagli-uso-in-cucina.html.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Basatevi su queste linee guida
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare lo spezzatino di carne piccante

Non tutti hanno grandi abilità in cucina, spesso perché seguono ricette difficoltose e complicate da portare a termine. Tra le ricette più complesse, sicuramente rimangono al primo posto quelle che riguardano i primi piatti a base di carne o di pesce....
Carne

10 segreti per cucinare la carne alla griglia

La carne alla griglia è una vera e propria prelibatezza per gli amanti della carne. Che si tratti di salsicce, di pollo, di abbacchio o persino di coniglio la griglia è un metodo di cottura che non delude. Permette di ottenere una carne croccante fuori...
Carne

Come scegliere la carne da grigliare

Con l'arrivo delle belle giornate primaverili o ancora meglio della stagione estiva, viene sicuramente di più la voglia di organizzare un bel barbecue con gli amici. Quando si organizza un barbecue, è necessario selezionare la carne ad hoc per realizzare...
Carne

Come insaporire la carne di tacchino

Cibarsi di carne di tacchino, è una scelta saggia per chi vuole seguire regimi alimentari ipocalorici, in quanto si tratta di una carne povera di grassi. Inoltre, la carne di tacchino è molto ricca di proteine e di molte sostanze necessarie al corretto...
Carne

Come intenerire lo stufato di carne

Lo stufato di carne è un piatto che si prepara a partire dai tagli minori, che hanno caratteristiche in generale non ottimali per essere usate per la piastra, ma che restano comunque assolutamente deliziose. Lo stufato di carne viene preparato tagliando...
Carne

Idee per una grigliata di carne mista

Per preparare un'ottima grigliata di carne mista, è necessario seguire delle regole fondamentali: infatti, se si desidera un buon risultato, non è sufficiente accendere la brace e mettere la carne al fuoco. È sì vero che tutto prende un buon sapore...
Carne

Come cuocere la carne al cartoccio

La carne è uno degli alimenti più utilizzati nelle cucine di tutto il mondo per la preparazione di moltissimi piatti. Un metodo per cucinare la carne, forse non così diffuso come dovrebbe, è la cottura al cartoccio. Questa è una via di mezzo tra...
Carne

Come riconoscere i tipi di carne

La carne è sicuramente uno dei principali alimenti che viene utilizzato per la preparazione di moltissime ricette dal gusto saporito e profumato. Le varietà sono tantissime, ma si hanno delle difficoltà per la scelta del tipo di carne adatta alle preparazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.