Come scegliere la frutta e la verdura di stagione

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se vogliamo seguire un'alimentazione sana ed equilibrata, ogni giorno sulla nostra tavola non deve mai mancare la frutta e la verdura. Per scegliere quella giusta, uno dei primi consigli è di acquistare solo prodotti genuini, ricchi di proprietà nutritive e ad un prezzo decisamente inferiore. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida vediamo come scegliere nel migliore dei modi la frutta e la verdura di stagione.

24

Consumare frutta e verdura al momento giusto

Tutti sappiamo che i prodotti di stagione sono di ottima qualità, ed inoltre hanno anche un buon prezzo; infatti, vengono raccolti nel loro migliore periodo e quindi se ne possono trovare in abbondanza. Consumando frutta e verdure al momento giusto e nelle quantità appropriate, si possono affrontare certamente meglio gli sbalzi di temperatura ed i cambi di stagione, poiché la natura ci sa procurare in ogni periodo dell'anno degli importanti nutrimenti per le nostre svariate esigenze.

34

Scegliere gli agrumi in inverno

Frutta e verdura vanno dunque di pari passo con le stagioni; infatti, in autunno per esempio si trova molto facilmente l'uva, le pere, le arance e le castagne, mentre per quanto riguarda le verdure, in questa stagione iniziano a comparire sui banchi del mercato, la zucca, il cavolo, i broccoli ed i finocchi. Nel periodo invernale quando le difese immunitarie sono più deboli, ci vengono in aiuto gli agrumi ricchi di vitamina C come le arance, i mandarini ed il pompelmo, ma anche gli spinaci e le diverse varietà di cavoli o di verdure dalle foglie larghe sono ricche di sostanze nutritive come sali minerali e vitamine, oltre ai flavonoidi importanti per migliorare la circolazione sanguigna. In primavera invece è sempre buona abitudine depurare il nostro organismo da eventuali tossine accumulate nel periodo invernale, quindi indispensabili sono i carciofi, la lattuga, le fragole, le ciliegie poiché hanno notevoli proprietà diuretiche.

Continua la lettura
44

Preferire frutta e verdura con alte percentuali d'acqua

In estate è meglio preferire frutta e verdure con alte percentuali d'acqua, con sostanze antiossidanti e ricche di sali minerali questi ultimi indispensabili per proteggerci dal caldo eccessivo e per evitare il rischio di disidratarci. La frutta ricca di queste sostanze è senza dubbio l'anguria, il melone, le pesche, le albicocche e i frutti di bosco, ed inoltre consumando le buonissime melanzane, le zucchine e i pomodori, apportiamo anche un elevato numero di vitamine al nostro organismo. Seguendo questi semplici consigli sicuramente si riesce a stare in forma, e soprattutto ad apportare al nostro corpo tutte quelle sostanze fondamentali per vivere in modo sano e corretto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come intagliare frutta e verdura

L'intaglio di frutta e verdura è un'arte antichissima, nata in Giappone e poi diffusasi in Thailandia. Qui, infatti, la decorazione del cibo ed il corretto utilizzo degli utensili da cucina assume la massima importanza, soprattutto nella Royal Thai Cuisine,...
Antipasti

5 contorni di stagione

Mangiare è certamente qualcosa che a noi italiani riesce molto bene, come lo è preparare pasti sempre freschi e gustosi con i quali sfiziare i nostri palati. Mangiare sano poi dovrebbe essere una priorità per tutti, bisogna sempre accompagnare il pasto...
Antipasti

Ricetta sfiziosa : spiedini di frutta

La frutta è da sempre l'ideale per sostituire il dolce, eccessivamente ricco di calorie. La frutta, inoltre, dovrebbe costituire la parte sostanziosa della nostra dieta alimentare poiché apporta numerose quantità di vitamine. Quindi, gli spiedini di...
Antipasti

Come preparare mini quiche alla verdura

La quiche è un saporito piatto di pasta sfoglia o brisè, al cui interno va messo un ripieno di verdure e/o molto altro ancora, a seconda dei gusti. La mini quiche alla verdura è un piccolo tortino, ottimo antipasto, ma può diventare un secondo leggero...
Antipasti

Come realizzare dei fiori con la verdura

Chiunque abbia voglia di creare una presentazione particolare e speciale per portare la verdura in tavola, con l'obbiettivo di abbellire i contorni di un piatto e invogliare l'appetito dei commensali, può provare a realizzare dei fiori a partire dagli...
Antipasti

3 ricette con la frutta secca

Con il termine frutta secca si intendono comunemente le noci, gli arachidi, le mandorle, le noccioline, ecc anche se in realtà questi non sono dei frutti ma semplicemente i semi delle rispettive piante. Questi semi dopo essere stati raccolti, vengo fatti...
Antipasti

Come fare la frutta grigliata

Un buon pasto che si rispetti, ricco e completo, deve includere tutte le migliori portate. Dall'antipasto al dolce, passando per primo e secondo, le possibilità sono tante. La frutta è uno degli elementi che non possono mancare nel menù. È consuetudine...
Antipasti

Come preparare antipasti con la frutta

Avete ospiti a pranzo o a cena e dovete decidere il menu? Se volete stupire i vostri ospiti con qualcosa di sfizioso e originale, potete preparare antipasti a base di frutta. Quelli che vi propongo, sono alcuni dei tanti abbinamenti che si possono creare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.