Come scegliere la passata di pomodoro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La passata di pomodoro fatta in casa, è il miglior condimento per un sano piatto di pastasciutta, ma purtroppo oggigiorno, diventa sempre più difficile trovare il tempo per dedicarsi alla preparazione di queste gustose tradizioni culinarie. Sul mercato, è possibile trovare una quantità infinita di passate e non abbiamo che l’imbarazzo della scelta fra quale comperare. Fare un acquisto accorto, però, non è facile: oltre ad ovvie ragioni di prezzo, i parametri di preferenza sono molto personali. Lasciando allora da parte i gusti di ciascuno, cui solo una prova d’assaggio potrà dare delle conferme, nella seguente guida, vedremo come scegliere la migliore passata di pomodoro. Vediamo quindi come procedere.

26

La ricetta di base della passata di pomodoro casalinga è piuttosto semplice: si prendono dei pomodori freschi e maturi, si fanno bollire pochi minuti, quindi si incidono per far fuoriuscire l’acqua in eccesso, si lasciano scolare qualche minuto, si passano, si salano, si imbottigliano (eventualmente con l’aggiunta di qualche fogliolina di basilico fresco); per terminare si tappano le bottiglie, che devono esser fatte bollire una mezz'ora, proprio per sterilizzarle. Premesso ciò, in linea di massima, gli ingredienti della passata industriale sono gli stessi di quella casalinga, e anche fra di loro le varie marche in commercio non si discostano di molto. Le differenze principali risiedono, oltre che nel prezzo, nella provenienza e pertanto tipologia di pomodoro impiegato, nella confezione e nel processo di trasformazione.

36

A grandi linee, i pomodori freschi vengono scottati, pelati, privati dei semi e di parte del contenuto d’acqua, e setacciati. Una delle differenze fra le diverse marche risiede proprio in questa fase: tenete, infatti, presente che maggiore la quantità d’acqua prelevata, maggiore risulterà la concentrazione di zuccheri (quelli naturali, contenuti nel pomodoro, che lo rendono appunto dolce) e di carboidrati. Risultato: una passata più consistente, corposa e dolce. I pomodori processati vengono quindi imbottigliati e pastorizzati. In molte passate industriali, viene aggiunto acido citrico per aumentarne l’acidità e prevenire la formazione del botulino. I principali indici di freschezza e qualità della passata che troviamo sugli scaffali del supermercato, li possiamo leggere sull'etichetta di ognuno di esse.

Continua la lettura
46

Tutti quei numeri e lettere in esse riportati, infatti, ci forniscono fondamentali informazioni in merito a quel che stiamo per acquistare. Sempre sulla confezione, dovremo verificare la data di scadenza, controllare lo stabilimento di produzione per sapere dove viene processata, ed eventualmente la presenza del Marchio Biologico Europeo. Per quanto riguarda la confezione, se optate per la lattina scegliete preferibilmente quella rifinita all'interno con smalto bianco, sia il corpo che il fondo ed il coperchio. Una volta aperta la confezione, facciamo ricorso ai nostri potentissimi sensi per saggiare la qualità del prodotto. Iniziando dalla vista, apprezziamone il colore rosso, che deve essere vivace a testimoniare l’uso di pomodori freschi, maturi e sani.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare la passata di pomodoro

La salsa di pomodoro ha origini non molto antiche: le prime piante di pomodoro arrivarono in Europa dall'America, in seguito alla sua scoperta grazie a Cristoforo Colombo. Inizialmente venivano considerate dannose ed utilizzate solo come piante ornamentali,...
Primi Piatti

Come sterilizzare la salsa di pomodoro

Molte famiglie italiane preparano in casa la salsa di pomodoro. Ci sono svariati motivi per preferire nella preparazione dei nostri piatti la passata di pomodoro casareccia. Uno di questi è la bontà di questo ingrediente, e la sua qualità. Quando utilizziamo...
Primi Piatti

Come preparare un semplice sugo al pomodoro

Per chi è alle prime armi in cucina voglio dedicare questa guida in modo da poter preparare un sugo al pomodoro semplice e saporito. La cosa migliore sarebbe comprare dei pomodori freschi ben maturi, farli bollire e passarli, per essere sicuri della...
Primi Piatti

Come preparare un risotto con il pomodoro fresco

Il risotto al pomodoro è un classico della cucina italiana ed è molto veloce e facile da fare. Torna utile sia come rapida soluzione da cucinare all'ultimo minuto, sia come piatto da offrire ai bambini, che sempre lo apprezzano. Lo si può preparare...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al pomodoro e ricotta di bufala

Gli spaghetti al pomodoro e ricotta di bufala sono un primo piatto davvero veloce e semplice da preparare ma anche molto gustoso. È un vero must della cucina mediterranea ed è inoltre un'ottima alternativa ai classici spaghetti al pomodoro. Questo primo...
Primi Piatti

Gnocchi di pane al pomodoro e basilico

Quella degli gnocchi di pane è una ricetta di riciclo che dà vita ad un piatto gustoso e succulento. Se avete una pagnotta avanzata o del pane raffermo di altro tipo, potete riutilizzare le fette per preparare gli gnocchi con mollica di pane. Il condimento...
Primi Piatti

Come preparare il riso al pomodoro e basilico

Il riso: un cereale legato alla tradizione culinaria orientale, ma diffuso in tutto il mondo ed entrato a pieno titolo nei ricettari di cucina etnica. E in Italia, come si cucina il riso? Lo si prepara al ragù, con le verdure e, quando il tempo a disposizione...
Primi Piatti

Come cucinare la pappa al pomodoro

"Viva la pappa col pomodoro!" cantava Rita Pavone nel 1965, e dopo 50 anni possiamo ancora confermare quanto sia vero. La pappa al pomodoro è una pietanza "povera" della cucina toscana, preparata dai contadini della zona utilizzando gli ingredienti che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.