Come scegliere un buon vino bianco

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il vino è la bevanda preferita da noi italiani, ma anche dal resto del mondo. Non è solo il nostro paese ad essere un gran produttore di vino, ma anche paesi come la Francia ne producono di ottimi. Questo fa sì che il mercato ormai sia pieno di diverse varietà di vino, tanto da renderne difficile la scelta. Sappiamo che esistono almeno due varietà di vino, quello rosso e quello bianco. Il caratteristico colore giallo, le tonalità che si differenziano soprattutto dalla zona di produzione, il profumo più o meno intenso, stiamo parlando di quello che in gergo viene chiamato "vino bianco". Si tratta di una delle bevande più antiche, con alle spalle secoli di storia. Per i meno esperti scegliere il vino giusto può sembrare un'impresa ardua, ma con il tempo e la pratica, tutto diventa molto più semplice. Ma come si può essere certi di scegliere un buon vino bianco? Vediamo allora di seguito alcuni consigli su come fare per scegliere il vino bianco migliore per ogni occasione.

25

Occorrente

  • documentarsi
  • chiedere consiglio al vegoziante
  • imparare a leggere l'etichetta
35

Le regole per la scelta

All'interno di ogni bottiglia di vino, oltre al prezioso liquido, vi è racchiusa la sua storia. Il suo colore, il suo profumo, il suo sapore, tutti elementi importantissimi che rendono un vino più prezioso ed apprezzato rispetto ad un altro. Come già indicato nel passo di apertura, per tutti i non addetti ai lavori scegliere una qualità piuttosto che un'altra può essere difficoltoso. Per non sbagliare nella scelta è possibile fare affidamento su poche e ben precise regole. La prima in assoluto può essere quella di documentarsi in modo specifico sul vino che vogliamo acquistare. Leggere la sua storia, la provenienza geografica e quali sono le uve che lo compongono può sicuramente aiutare.

45

L'uso del vino

Altra cosa importante da tenere presente è l'uso che se ne vuole fare. Se la bottiglia che si acquista serve per un'occasione speciale, se vogliamo semplicemente assaggiare gusti differenti dal solito, se si cerca semplicemente una bottiglia particolare da stappare con gli amici. Ognuna di queste occasioni necessita di un vino completamente diverso. Davanti all'imbarazzo della scelta può essere giusto chiedere consiglio al rivenditore. Se invece ciò non fosse possibile un altro mezzo a nostra disposizione per schiarirci le idee è l'etichetta.

Continua la lettura
55

Etichetta del vino

Poche sono le persone che sono al corrente che l'etichetta applicata sulla bottiglia, deve essere considerata come una vera e propria carta d'identità del vino. Impressi su questo piccolo pezzo di carta ci sono tutti gli estremi importanti che possono essere di molto aiuto sia per la scelta che andiamo ad effetture, sia per conoscere più da vicino il prodotto che teniamo fra le mani. Le nuove normative di legge, oggi impongono ai produttori di vini di evidenziare: il grado alcolico, la provenienza, la composizione, l'azienda prodruttrice ecc. Leggere l'etichetta a prima vista può sembrare difficoltoso ma con un pochino di pratica e confidenza con la terminologia utilizzata, non possiamo che avere la certezza di fare l'acquisto giusto.
La scelta del vino bianco è necessaria quando si vuole preparare una cena o un pranzo e far si che ogni portata venga accompagnata dalla giusta bevanda. I consigli di questa guida saranno utili per far si che la scelta sia la più adeguata possibile. Vi auguro quindi una buona degustazione.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come catalogare il vino

Se siete degli amanti del vino sicuramente vi piace avere sempre in casa una vasta scelta di vini buoni, pregiati e di alta qualità. Ovviamente si sa che il vino perché possa conservarsi bene ha bisogno di diverse circostanze atmosferiche, ad esempio...
Antipasti

Come riconoscere la qualità di un salume

La tradizione gastronomica italiana vanta una gran varietà di salumi pregiati e rinomati. Si distinguono per provenienza regionale e per metodo di lavorazione. Alcuni, come lo Speck Alto Adige o il Prosciutto San Daniele, hanno fama mondiale e marchi...
Vino e Alcolici

Ricetta: frullato al prosecco

La nostra penisola è famosa per la qualità e la varietà dei suoi vini. Tra questi c'è il prosecco, una bevanda che si caratterizza per un'accentuata effervescenza. Il prosecco di solito viene servito in tre tipologie differenti: tranquillo, spumante...
Pesce

10 buoni motivi per mangiare il pesce

Il pesce è un alimento molto sano e nutriente. Esso apporta molti benefici al nostro organismo ed andrebbe consumato almeno 2 o 3 volte alla settimana, al fine di ottenere e rispettare una dieta sana ed equilibrata. È importante, però, per salvaguardare...
Primi Piatti

Come preparare le farfalle con salmone e finocchio

Oggi vi proponiamo un primo piatto molto invitante: le farfalle con salmone e finocchio.Per preparare questo gustoso piatto dovete acquistare del buon salmone affumicato, facendo molta attenzione al luogo di provenienza e scegliendo quello di origine...
Primi Piatti

Ricetta: cozze al limone

Le cozze sono molluschi particolarmente apprezzati in cucina. Versatili, ricchi di proteine, ipocalorici e digeribili, forniscono all’organismo vitamine del gruppo B e sali minerali, come iodio, magnesio e ferro. Per questi e tanti altri motivi vengono...
Primi Piatti

Come scegliere la passata di pomodoro

La passata di pomodoro fatta in casa, è il miglior condimento per un sano piatto di pastasciutta, ma purtroppo oggigiorno, diventa sempre più difficile trovare il tempo per dedicarsi alla preparazione di queste gustose tradizioni culinarie. Sul mercato,...
Dolci

Come preparare il gelato di banana e cannella senza glutine

Nel corso degli ultimi anni la ricerca scientifica ha fatto passi da gigante nel campo dell'allergologia, soprattutto per quanto riguarda l'intolleranza al glutine. Questa patologia si manifesta in così tanti modi che diventa difficile riconoscerla....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.