Come servire e pulire il branzino

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
Come servire e pulire il branzino
18

Introduzione

Il dicentrarchus labrax, detto comunemente branzino o spigola, è un pesce appartenente alla famiglia Monoridae. Si presenta con un colore che comprende il blu e l'argento e le sue dimensioni sono di taglia normale. Il più costoso, quindi quello migliore, è senza dubbio quello di mare poiché la sua carne è più fresca, mentre quelli d'allevamento vengono considerati più scadenti e per questo risultano decisamente più economici. Solitamente viene servito in bianco, però non manca chi lo prepara alla griglia, così da conferirgli un sapore più intenso. Ovviamente per assaporare un ottimo branzino, oltre che assicurarsi che sia fresco, bisogna saperlo servire e pulire per bene. Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo proprio di capire come bisogna procedere per pulire accuratamente il branzino e qual è il modo migliore per servirlo.

28

Occorrente

  • Un paio di forbici
  • Un coltello con lama sottile e rigida
  • Guanti in lattice
  • Tagliere
  • Levasquame
38

Lavare il pesce

Se siete fortunati e avete una buona dimestichezza nell'acquisto del pesce fresco non avrete difficoltà nell'acquistare un branziono di ottima qualità. Inoltre, se siete fortunati il vostro venditore di fiducia sarà così gentile da pulirlo al posto vostro, altrimenti toccherà farlo a voi. Un consiglio per iniziare questa procedura è quello di appoggiarlo su un piano che non assorba il suo forte odore, utilizzando magari anche qualcosa che vi protegga le mani. Quindi, per prima cosa prendete il vostro pesce e sciacquatelo accuratamente sotto l'acqua fredda. Munitevi di coltello e tagliate le parti laterali, quindi aprite la spigola dal ventre con le forbici, fino a creare un buco e rimuovete tutte le interiora. Infine lavatelo nuovamente con cura per levare le frattaglie rimanenti.

48

Rimuovere la spina

Visto che la spigola ha la possibilità di essere cotta in più modalità, ci può essere la ricetta che preveda che venga tolta la spina centrale. Per farlo occorre utilizzare un coltello molto affilato oppure uno strumento idoneo al lavoro da svolgere. Quello che bisognerà fare è appoggiarlo su un ripiano comodo per svolgere l'operazione, quindi bisognerà aprirlo completamente dalla testa alla coda. Una volta che sarà totalmente spalancato potrete procedere col rimuovere la spina centrale.

Continua la lettura
58

Sfilacciare il branzino

Se invece avete intenzione di prepararlo in maniera diversa, potrete ricavare dei filetti da cucinare al cartoccio, in padella o magari con delle verdure. Per sfilettalo occorre prima di tutto assicurarsi di avere a portata di mano questi oggetti: un tagliere, un coltello che abbia una lama sottile, un paio di forbici e un levasquame. Bisogna poi procedere in questo modo: la prima operazione da compiere è quella di scostare le squame dal basso verso l'alto e tagliare come sempre le parti laterali. A questo punto deve essere nuovamente eviscerato dal ventre togliendo anche le branchie, quindi sarà necessario risciacquare tutto sotto acqua corrente. A questo punto procedete con lo staccare la testa e praticate un'incisione lungo la pinna dorsale. In questo modo riuscirete adschiuderlo per ottenere la polpa con cui ricavare i filetti. Ovviamente questa operazione deve essere ripetuta anche dall'altro lato. Infine per far ben mantenere i vostri filetti è consigliabile riporli nel frigorifero in attesa che vengano cucinati.

68

Servire il pesce

Abbiamo visto, quindi, come il branzino sia un ottimo pesce, cucinabile in svariate maniere: si possono preparare sia delle ricette semplici e leggere, che dei piatti decisamente più elaborati. Proprio questo, infatti, è il suo punto di forza, in quanto si tratta senza alcun dubbio di un alimento sano per tutti, soprattutto per coloro che seguono una particolare dieta, leggera e povera di grassi. A questo punto non vi resta altro da fare che acquistare questo pesce, pulirlo e cimentarvi in una preparazione squisita per voi e per tutti i vostri ospiti.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se possibile fatelo eviscerare dal vostro venditore
  • Utilizzare guanti per proteggere le vostre mani
  • Cercare di pulirlo in un posto che non rimanga impregnato dal forte odore

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare il branzino alle verdure croccanti

Il mare da sempre affascina l'uomo con i suoi suggestivi e antichi misteri. Un mondo acquatico che per molto tempo ci è stato precluso, ma che oggi ci accoglie per stupirci con le sue meraviglie variopinte e affascinanti. Rispettare questo importante...
Pesce

Filetto di branzino con pinoli e pomodori secchi

Qualunque regime dietetico prevede di mangiare tutto in quantità non eccessive. Di conseguenza l'alimentazione delle persone richiede il consumo di antipasti, primi piatti, secondi a base di carne bianca o pesce bianco, contorni e dessert. A far ingrassare...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle al branzino marinato

Il branzino, meglio noto come spigola, è un pesce azzurro molto gustoso che possiamo trovare fresco al mercato per buona parte dell'anno. È un ottimo prodotto che si adatta per gran parte delle ricette, ed è apprezzato sia da grandi che da piccini...
Pesce

Come fare degli involtini di branzino

Il branzino è un ottimo pesce di mare, comunemente chiamato anche con il nome di spigola. È tipico delle zone dell'Italia settentrionale. Presenta delle carni molto tenere e di colore bianco, caratterizzate da un sapore abbastanza delicato ma squisitamente...
Antipasti

Ricetta: strudel salato con carciofi e branzino

Lo strudel è un dolce avente origini antichissime, che risalgono sin all'Antica Grecia, e può essere sia dolce, che salato; ovviamente ciò dipende dagli ingredienti utilizzati.La caratteristica principale che contraddistingue questa torta è la pasta,...
Pesce

Ricetta: branzino ai carciofi e porri croccanti

Talvolta per stupire anche il palato più difficile, non sono necessarie preparazioni eccessivamente laboriose e complesse! Proviamo allora a conquistare i nostri ospiti servendo in tavola un raffinato branzino ai carciofi e porri croccanti. Una ricetta...
Pesce

Come preparare il branzino in crema di provola

Quando si tratta di preparare delle ricette di pesce, occorre fondere bene i sapori. Utilizzando ingredienti che si abbinino, senza confondere l'essenza dell'alimento. Anche questo gustoso secondo piatto che vi suggerisco richiede queste attenzioni. Si...
Pesce

Come cucinare il branzino

La guida che andremo a sviluppare nei prossimi passi avrà come tematica principale la preparazione di una ricetta. Infatti, come noterete tramite la lettura del titolo della guida, ci occuperemo di spiegarvi Come cucinare il branzino. Vediamo immediatamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.