Come servire i fiori di zucca

Tramite: O2O 19/04/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come servire i fiori di zucca

I fiori di zucca sono commestibili. Ci sono due tipi di fiori: il fiore con l'ortaggio immaturo allegato alla femmina e il fiore più accattivante sul gambo lungo del maschio. È il fiore maschile che viene venduto in mazzi e utilizzato in cucina italiana. In particolare per servirli bisogna prima che li estraiate. Infatti, vi spiegherò tutte le tecniche migliori per estrarre i fiori di zucca dall'omonima pianta. Successivamente bisogna prepararli, quindi cucinarli. Quindi sarete pronti per servire i fiori di zucca.

26

Occorrente

  • 100 g di fiori di zucca
  • 3 uova
  • 2 cucchiai di olio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
36

Estrarre i fiori di zucca

Per capire come servire i fiori di zucca, per prima cosa bisogna estrarli. Esaminate quindi la base dei fiori al mattino. Subito dopo aprite il fiore, per determinare quali fiori siano maschili e quali pronti per la raccolta. I fiori maschili hanno il fiore stretto con gli steli solitamente aperti prima. Invece, i fiori femminili aprono il giorno successivo e hanno un gambo gonfio. Questo potrebbe assomigliare ad una versione in miniatura del frutto maturo. Tagliate alcuni fiori femminili se limitate la produzione non è una preoccupazione. Raccogliete il gambo intero tagliando dietro il frutto immaturo alla base. Mettete in frigorifero i fiori fino a quando non li utilizzate. Utilizzate i fiori entro 24 ore dopo la raccolta.

46

Cucinare i fiori di zucca

Successivamente, per servire i fiori di zucca, bisogna capire una cosa. Ovvero come prepararli per servirli. In una grande pentola, riscaldate circa 2 cucchiai d'olio a fuoco medio. Tutto questo fino a quando un termometro per friggere misura 350°. Unite la farina e il sale in una ciotola media. Successivamente frullate nella birra fino a farla diventare quasi liscia. Alcuni piccoli grumi sono i benvenuti. Uno per uno, imbevete i fiori in pastella, scrollando di dosso l'eccesso. Delicatamente gettateli nell'olio, senza affollare la padella. Quindi lasciate una volta con un mestolo forato, fino a doratura. Dovete farli cuocere per servirli per un totale di 3 minuti. Trasferite i fiori di zucca in tovaglioli di carta per drenare l'olio in eccesso. Cospargete con sale marino. Quindi adesso sono pronti per servirli.

Continua la lettura
56

Servire i fiori di zucca

Per servire i fiori di zucca dovete, non solo eseguire i primi due passi, ma anche eseguire questo procedimento. Intanto bisogna servirli appena caldi. Per un ancora più leggera crosta croccante da ottenere per i fiori di zucca da servire, fate così. Piegate 3 albumi montati a neve in pastella e procedete come sopra. I fiori di zucca ripieni sono i preferiti in Italia. Per riempirne circa 16, unite 1 tazza di ricotta, 1 cucchiaio di menta fresca tritata e 1/2 cucchiaino di scorza di limone. Il tutto finemente grattugiato in una ciotola. Condite con sale e pepe nero appena macinato. Quindi ecco come si devono servire i fiori di zucca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come servire i bolliti

Se intendete servire dei bolliti cotti al punto giusto in modo tale che gli ospiti possano apprezzarlo al meglio, è importante attenersi ad alcuni consigli; infatti, si tratta di alcuni accorgimenti legati sia alla scelta dei prodotti che al modo di...
Consigli di Cucina

Come servire e accompagnare il riso

Il riso è un tipo di pasta che può essere servito sia come primo piatto che come ingrediente per preparare dei gustosi secondi. Si può servire anche freddo o come piatto unico con verdure e carne, ma è davvero eccezionale nei dolci. Quindi il riso...
Consigli di Cucina

Come servire un timballo farcito

Servire un timballo farcito è molto semplice data la fattura stessa del piatto. Chiaramente la difficoltà aumenta in base alla tipilogia, cioè se fatto con una base di pasta, di riso o di patate. Come vedremo con pochissime semplici mosse arriveremo...
Consigli di Cucina

5 modi per servire l'anguria

Con l'avvicinarsi della bella stagione e dei primi caldi è bene ricercare e servire alimenti freschi e ricchi di liquidi e sali minerali, fondamentali per affrontare in maniera salutare le giornate di caldo. Nel periodo che va da maggio a settembre infatti...
Consigli di Cucina

Come servire la paella

La paella è un tipico piatto di origine spagnola, caratteristico della Valencia. Il termine "paella" significa "padella" e prende il nome dal recipiente nel quale si cucina questo delizioso piatto. È una pietanza a base di riso asciutto con pollo, pesce...
Consigli di Cucina

Come servire la fonduta

La fonduta è un piatto molto gustoso, tipico della Svizzera e della Valle D'Aosta. Questo mix di formaggi ha un'origine molto antica ed è un piatto tipico che viene preparato a base di fontina. La preparazione è considerata un'arte e ogni chef ha la...
Consigli di Cucina

Come servire i salumi

Abbiamo una cena improvvisa e non abbiamo tempo di preparare nulla? Niente paura non disperiamo, c'è una soluzione. Tutte noi abbiamo sempre dei salumi in frigorifero pronti per qualsiasi evenienza. È arrivato il momento giusto per tirarli fuori. Certo...
Consigli di Cucina

Come servire le polpette

Le polpette sono un grande must della cucina italiana, che tramanda da generazioni deliziose cene nonché antipasti in compagnia di serate con amici o semplicemente in famiglia. Oggi scopriamo nel dettaglio come gustare e servire queste prelibatezze di...