Come servire il vino alla temperatura giusta

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il vino, una prelibatezza alla quale difficilmente rinunceremmo nella nostra cultura, è un alimento che si deve conservare alla giusta temperatura, che varia a seconda della tipologia. Tante persone sono convinte che si serva sempre freddo, ma in realtà vi sono dei vini che vanno serviti caldi, in maniera tale da cogliere meglio tutte le sfumature di gusto che li caratterizza. Lungo questa guida vi daremo qualche consiglio su come servire il vino alla temperatura giusta; seguite i prossimi passi per avere tutti i dettagli.

27

Occorrente

  • Frigorigero alla giusta temperatura; cantina; metodi alternativi per il riscaldamento o il raffreddamento istantaneo
37

Partiamo dal vini da servire a freddo. Questi tipi di vino vanno preferibilmente tenuti all'interno di un frigorifero che disponga di scomparti con temperature diverse, in maniera tale che ogni varietà di vino possa essere servita alla giusta temperatura senza necessità di avere diversi elettrodomestici. In questo modo si ha sempre il giusto vino per tutte le occasioni senza doversi preoccupare di metterlo nell'elettrodomestico qualche ora prima. Per quanto riguarda, invece, il vino da tenere a temperatura locale, è sufficiente riporlo in un ambiente la cui temperatura non superi i 18-20°. Per avere le giuste informazioni sulla temperatura di conservazione, potete chiedere al vostro venditore di fiducia tutte le informazioni del caso, in maniera tale da organizzarvi a dovere.

47

Qualora si rivelasse necessario abbassare la temperatura di un vino per portarlo a quella ideale, potete optare per questa tecnica: immergete la bottiglia all'interno di un contenitore contenente del ghiaccio e dell'acqua; se volete abbassare rapidamente la temperatura, potete inoltre aggiungere all'interno del contenitore un po' di sale, piuttosto efficace nell'accelerare il processo di raffreddamento. Se invece, al contrario, vi serve aumentare la temperatura del vino, soprattutto per quanto riguarda i vini rossi, quasi mai serviti freddi, potete utilizzare questo sistema: decantate il vino all'interno di un contenitore riscaldato, oppure avvolgetelo con un panno inumidito con dell'acqua tiepida. Badate bene che l'acqua del panno non sia calda ed evitate di mettere la bottiglia accanto a delle fonti di calore, poiché potreste danneggiare i profumi del vino.

Continua la lettura
57

Il secondo metodo descritto, ovvero quello dell'aumento della temperatura, si rende necessario per i vini a lunga conservazione, riposti in cantina ad una temperatura di 10-12 °C, in maniera tale che restino al buio. La luce, le vibrazioni e gli odori potrebbero influire infatti sui sapori. Trattandosi però, di vini che vanno serviti ad una temperatura più elevata, qualora il cliente non faccia la sua richiesta con congruo anticipo, si rende necessario optare per questo sistema di riscaldamento veloce. In caso contrario è sufficiente estrarlo dalla cantina qualche ora in anticipo rispetto al pasto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate raffreddare o scaldare il vino naturalmente tutte le volte che potete
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come servire e accompagnare il vino barricato

Provare un buon vino è una sensazione che in molto apprezzano e che sta facendo un enorme successo negli ultimi anni. Sono infatti tantissimi gli uomini e le donne che si cimentano in corsi d'approfondimento per meglio conoscere come un vino viene realizzato,...
Vino e Alcolici

Come servire e accompagnare il vino passito

I vini passiti e liquorosi, ideali al termine del pasto per accompagnare solitamente dolciumi e pasticceria secca, sono differenti dagli altri sia per la maggiore percentuale di alcool che per il sapore dolce e "fruttato" determinato dall'utilizzo di...
Vino e Alcolici

5 piatti a base di vino bianco

Il vino bianco viene spesso impiegato in cucina per la preparazione di numerose ricette, soprattutto a base di carne o di pesce. Quando si cucina con il vino, molti tendono a preoccuparsi del grado alcolico, ma in realtà l'alcool inizia ad evaporare...
Vino e Alcolici

Come scegliere il vino giusto per ogni occasione

Durante ogni tipo di pasto, un bicchiere di buon vino è l'accompagnamento ideale. Non stiamo certo parlando del "vino in cartone" del supermercato. Il vino è un piacere e come tale deve essere scelto con molta cura ed attenzione. Ogni sorso deve essere...
Vino e Alcolici

Come vinificare il vino frizzante

Se intendete vinificare un vino frizzante, magari da usare come una sorta di spumante in occasioni di feste o di eventi particolari, è importante seguire le linee guida che troverete nei passi successivi. Si tratta infatti, di un procedimento piuttosto...
Vino e Alcolici

Come conservare il vino in cantina

Per conservare correttamente il vino bisogna avere alcune accortezze che permettono di preservarne lo stato, la sua qualità, il suo sapore, tutte le sue proprietà organolettiche ed il suo valore nel corso degli anni. Le cantine devono, quindi, essere...
Vino e Alcolici

Come scegliere un buon vino rosso

In questa guida, vogliamo cercare di proporre a tutti voi, cari lettori, un metodo per capire come poter scegliere un buon vino rosso, per gustarlo in compagnia di amici e parenti, magari davanti ad un bel piatto di pasta con il sugo o anche con una bella...
Vino e Alcolici

Come decantare il vino

Quando si parla di decantazione del vino generalmente si intende un processo particolare che permette di dividere il vino da possibili sedimenti che si generano soprattutto nelle bottiglie di vino rosso. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.