Come servire le omelettes

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come servire le omelettes
17

Introduzione

Semplici, gustose e sempre d'effetto: che delizia le omelettes! Pietanze di origine francese, la loro conquista mondiale si può ormai affermare pienamente. A base di uova sbattute, le omelettes di distinguono dalla frittata per il tipo di cottura, che avviene solo da un lato. Indi, solitamente dopo la farcitura, si ripiegano. A volte, per la realizzazione delle omelettes, si impiegano soltanto gli albumi sbattuti con poco latte. Si possono poi servire in numerose versioni, tutte invitanti. Vediamone alcune e come poter procedere per la loro realizzazione.

27

Occorrente

  • Per le omelettes classiche: uova fresche, sale, formaggio grattugiato. Ingredienti a piacere per il ripieno. Olio o burro per la cottura.
  • Per le omelettes al pane tostato: uova fresche, sale, formaggio grattugiato, 2/3 cucchiai di acqua, scamorza dolce, erba cipollina. Dadini di pane tostato per il ripieno. Olio o burro per la cottura.
  • Per lo sformato di mini omelettes: uova fresche, sale, formaggio grattugiato. Besciamella molto densa per il ripieno. Salsa di pomodoro e grana o parmigiano grattugiato per la cottura.
37

Omelettes farcite

Per scoprire come servire le omelettes, la prima idea è quella classica: la farcitura. Dopo aver sbattuto le uova con il sale ed il formaggio (grana, parmigiano o pecorino) grattugiato, vediamo come si cuociono. In una padella antiaderente, scaldiamo un po' di olio o una noce di burro. Versiamo le uova sbattute e lasciamole rapprendere alla base. La durata della cottura delle omelettes può dipendere dai gusti personali. Se le desideriamo alla francese, le lasceremo morbide ("baveuses" in francese) sulla loro superficie. Adagiamo quindi il ripieno preferito, come del formaggio, del prosciutto, dei funghi e così via. Infine ripieghiamole. Quindi, con una paletta, solleviamole dalla padella. Le possiamo poi servire come saporito e nutriente secondo piatto. Ma anche come piatto unico, con un bel contorno a piacere.

47

Omelettes al pane tostato

Per servire le omelettes, il pane tostato è una soluzione rapida ed efficace. Priviamo della crosta alcune fette di pancarré (meglio se integrale) e tagliamole a dadini. Tostiamo i quadretti di pane in forno per una decina di minuti a 180°C. Nel frattempo prepariamo le omelettes, con l'aggiunta di cubetti di scamorza dolce, di erba cipollina sminuzzata e di un paio di cucchiai di acqua. Per la cottura attendiamo, a coperchio chiuso, che la base del composto si rapprenda. Quindi farciamo con i dadini di pane tostato. Dopo un paio di minuti, a cottura completa, adagiamo le omelettes su un piatto da portata. Infine ripieghiamole.

Continua la lettura
57

Sformato di mini omelettes

Per servire le omelettes, proponiamo ora un'alternativa gradevolissima al gusto ed alla vista. Si tratta di omelettes in un formato più piccolo, per il quale adopereremo una padella dalle dimensioni più ridotte. Dopo i soliti procedimenti base di preparazione e di cottura, lasciamo riposare le mini omelettes in un piatto piano. Preriscaldiamo il forno a 180°C e prepariamo una teglia. Spargiamo sul suo fondo della salsa di pomodoro già condita. Farciamo le mini omelettes, una ad una, con della besciamella piuttosto consistente. A tal fine, una volta che la besciamella è pronta, lasciamola asciugare. Adagiamo ora le mini omelettes farcite, molto vicine l'una all'altra, sul fondo della teglia con la salsa di pomodoro. Dopo aver riempito la teglia uniformemente con le omelettes, su ognuna di esse versiamo un cucchiaio di salsa di pomodoro. Infine distribuiamo, in modo omogeneo, una bella manciata di grana o di parmigiano grattugiato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le omelettes farcite si possono preparare unendo gli ingredienti per il ripieno alle uova sbattute, prima della cottura. Poi si procede come al solito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come servire i bolliti

Se intendete servire dei bolliti cotti al punto giusto in modo tale che gli ospiti possano apprezzarlo al meglio, è importante attenersi ad alcuni consigli; infatti, si tratta di alcuni accorgimenti legati sia alla scelta dei prodotti che al modo di...
Consigli di Cucina

Come servire un'insalatona

L'insalatona è un piatto leggero e gustoso, adatto per ogni occasione. Per gli amanti della cucina salutare o per chi segue la cucina vegetariana, sarà l'ideale. Oltre ad essere un piatto leggero e fresco, può essere una portata speciale da servire...
Consigli di Cucina

Come servire il tacchino ripieno

Il tacchino ripieno è uno dei piatti simbolo della cucina americana, e protagonista assoluto del Giorno del Ringraziamento. Anche se questa ricetta può sembrare eccessivamente elaborata e complessa, in realtà è molto semplice. L'importante è seguire...
Consigli di Cucina

Come servire e accompagnare il riso

Il riso è un tipo di pasta che può essere servito sia come primo piatto che come ingrediente per preparare dei gustosi secondi. Si può servire anche freddo o come piatto unico con verdure e carne, ma è davvero eccezionale nei dolci. Quindi il riso...
Consigli di Cucina

Come servire un timballo farcito

Servire un timballo farcito è molto semplice data la fattura stessa del piatto. Chiaramente la difficoltà aumenta in base alla tipilogia, cioè se fatto con una base di pasta, di riso o di patate. Come vedremo con pochissime semplici mosse arriveremo...
Consigli di Cucina

5 modi per servire l'anguria

Con l'avvicinarsi della bella stagione e dei primi caldi è bene ricercare e servire alimenti freschi e ricchi di liquidi e sali minerali, fondamentali per affrontare in maniera salutare le giornate di caldo. Nel periodo che va da maggio a settembre infatti...
Consigli di Cucina

Come servire la paella

La paella è un tipico piatto di origine spagnola, caratteristico della Valencia. Il termine "paella" significa "padella" e prende il nome dal recipiente nel quale si cucina questo delizioso piatto. È una pietanza a base di riso asciutto con pollo, pesce...
Consigli di Cucina

Come servire la frittura di pesce

La frittura di pesce è un piatto particolarmente estivo, che richiede una cottura veloce e non molto impegnativa. Questa ricetta infatti, è facile da preparare e può essere servita come antipasto o secondo. Il punto forte della frittura di pesce è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.