Come servire le tortillas

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come servire le tortillas
17

Introduzione

Le tortillas sono delle pietanze originarie del Messico. Per la loro bontà e versatilità, si diffusero presto egregiamente, prima nelle zone nordamericane e poi in tutto il resto del pianeta. Si preparano tipicamente e semplicemente con della farina bianca di mais, del sale e dell'acqua appena tiepida. Si impastano e se ne formano delle palline. Si appiattiscono con il mattarello a forma di disco. Infine si cuociono su una padella di ferro antiaderente o in una padella da crepes, per circa cinque minuti su ogni lato. Si presentano dunque similmente alle nostre piadine. Sostituiscono il pane in modo eccellente. E pertanto si possono accompagnare con dei formaggi sciolti o delle salse, come la guacamole. In Messico si utilizzano per la realizzazione di piatti caratteristici, quali i "burritos", le "fajitas", i "tacos" e molti altri. Le tortillas dunque, essendo così eclettiche, si possono servire in svariati modi. Qui di seguito, ne vedremo alcuni.

27

Occorrente

  • Per le tortillas: farina bianca di mais, sale e acqua tiepida.
  • Per il ripieno: carni grigliate, stufate, saltate o soffritte. Verdure fresche o grigliate, fagioli, formaggio o tofu, salse varie.
37

Per sapere come servire le tortillas, potremo ispirarci alle tradizioni messicane. Inizieremo con i "tacos". Si tratta di tortillas ripiene di carne già cotta. Quindi, a nostra scelta, soffriggeremo preventivamente la carne. Oppure la stuferemo o la griglieremo. Successivamente farciremo le tortillas, ripiegandole a mezzaluna. Un'ottima alternativa sono i tacos vegetariani, con del ripieno a base di vegetali freschi o di verdure alla griglia. Con una farcitura di patate a cubetti, formaggio e peperoni grigliati, queste delizie prendono il nome di "tacos de papa", ad indicare giustappunto le patate.

47

Eccoci al secondo passo per scoprire come servire le tortillas. Con la forma ed il ripieno adeguati, prepareremo i burritos. Realizziamo dunque un ripieno a base di carne, da saltare in padella. Aggiungiamo dei fagioli cotti, del formaggio, dell'insalata e della salsa guacamole. Farciamo le tortillas morbide ed arrotoliamole, come un kebab. La variante vegetale dei burritos si può preparare con dei fagioli neri, della panna acida, del coriandolo e del "queso de soja", ovvero del tofu (formaggio di soia).

Continua la lettura
57

Un'altra idea per servire le tortillas è la preparazione delle "quesadillas". In questo caso, come dal nome, il formaggio diventa protagonista del piatto. Le tortillas, una volta pronte, si farciscono con delle patate bollite, della salsa chili ed abbondante formaggio. Se lo desideriamo, potremo aggiungere della carne di pollo cotta o dei funghi. Se ne sovrappongono due, una sull'altra, e si scaldano sulla piastra. Un'ulteriore tecnica per la realizzazione delle quesadillas è la frittura. In questo caso, dopo l'imbottitura, le piegheremo a forma di triangolo, da friggere in olio bollente.  

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la realizzazione delle vere tortillas, è necessario procurarsi la farina bianca di mais.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

I migliori ripieni per tortillas

Chi ama la cucina messicana e tex mex non può non aver assaggiato almeno una volta nella vita le tortillas. Questo piatto è perfetto per chi ha poco tempo e preferisce una cena veloce. Le tortillas sono delle sottili sfoglie di mais, simili alla nostra...
Consigli di Cucina

Come servire gli antipasti caldi

Preparare un grande ed abbondante pranzo oppure una cena a buffet per amici e familiari può essere molto divertente: chi ama cucinare in modo creativo può, infatti, trovare molto stimolante la preparazione di antipasti sfiziosi, insalate colorate e...
Consigli di Cucina

Come servire i bolliti

Se intendete servire dei bolliti cotti al punto giusto in modo tale che gli ospiti possano apprezzarlo al meglio, è importante attenersi ad alcuni consigli; infatti, si tratta di alcuni accorgimenti legati sia alla scelta dei prodotti che al modo di...
Consigli di Cucina

Come servire un'insalatona

L'insalatona è un piatto leggero e gustoso, adatto per ogni occasione. Per gli amanti della cucina salutare o per chi segue la cucina vegetariana, sarà l'ideale. Oltre ad essere un piatto leggero e fresco, può essere una portata speciale da servire...
Consigli di Cucina

Come servire il tacchino ripieno

Il tacchino ripieno è uno dei piatti simbolo della cucina americana, e protagonista assoluto del Giorno del Ringraziamento. Anche se questa ricetta può sembrare eccessivamente elaborata e complessa, in realtà è molto semplice. L'importante è seguire...
Consigli di Cucina

Come servire e accompagnare il riso

Il riso è un tipo di pasta che può essere servito sia come primo piatto che come ingrediente per preparare dei gustosi secondi. Si può servire anche freddo o come piatto unico con verdure e carne, ma è davvero eccezionale nei dolci. Quindi il riso...
Consigli di Cucina

Come servire un timballo farcito

Servire un timballo farcito è molto semplice data la fattura stessa del piatto. Chiaramente la difficoltà aumenta in base alla tipilogia, cioè se fatto con una base di pasta, di riso o di patate. Come vedremo con pochissime semplici mosse arriveremo...
Consigli di Cucina

5 modi per servire l'anguria

Con l'avvicinarsi della bella stagione e dei primi caldi è bene ricercare e servire alimenti freschi e ricchi di liquidi e sali minerali, fondamentali per affrontare in maniera salutare le giornate di caldo. Nel periodo che va da maggio a settembre infatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.