Come servire lo yogurt greco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Lo yogurt greco è un dessert molto utilizzato in cucina, che ci permette di ottenere dei piatti variegati e gustosi. Se siamo degli amanti della cucina mediterranea non possiamo non aggiungere questo yogurt nella nostra dieta alimentare. Inoltre è un ottimo ingrediente per seguire un'alimentazione equilibrata e benefica. Vediamo allora come servire lo yogurt greco.

27

Occorrente

  • Yogurt greco
37

Innanzitutto, bisogna sapere che lo yogurt greco si differenzia rispetto allo yogurt classico per una densità e una cremosità più elevate. Nasce attraverso la fermentazione del latte con l'ausilio dei fermenti lattici ed è più dolce grazie all'eliminazione della quantità d'acqua in eccesso. Si fa apprezzare per la sua elevata digeribilità, grazie alla scissione del lattosio, che lo rende tollerabile anche per chi soffre di intollerabilità.

Lo yogurt greco può essere trovato in commercio anche in una versione piuttosto magra, caratterizzata da un basso grado di calorie e da numerose sostanze importanti, quali le proteine, le vitamine e il calcio. Può essere anche addolcito ulteriormente, grazie all'impiego del miele, della frutta o degli zuccheri.

47

Ma con quali pietanze lo yogurt magro può essere servito? Diciamo innanzitutto che può essere adatto sia per ricette dolci che per quelle salate, mostrando quindi una certa duttilità. Come si evince dal nome, esso non può mancare in alimenti tipici della cucina greca, tra i quali lo tzatziki, una salsa bianca costituita dai cetrioli, dall'aneto e dalla menta che viene di solito servita come antipasto.

Può essere utilizzato al posto della panna o della crema ed è molto utile anche per quanto riguarda il condimento di insalate, ortaggi e verdure. Per trasformarlo in un condimento con i fiocchi, vi consiglio di mescolarlo con varie spezie, con il senape o con l'aceto balsamico, per poter così creare un sapore molto prelibato.

Continua la lettura
57

Ovviamente, se abbiamo intenzione di servire lo yogurt greco non dobbiamo tralasciare alcuni accorgimenti di una certa rilevanza. Innanzitutto, bisognerà stare attenti agli ingredienti e alla data di scadenza. Conserviamo sempre lo yogurt greco in frigorifero e, se lo prepariamo in casa, consumiamolo entro una settimana per evitare che diventi immangiabile. Inoltre, ricordiamoci anche che questa tipologia di yogurt può essere molto utile per chi svolge attività fisica e per chi vive la maggior parte del tempo fuori casa. Basta un vasetto di questo prodotto, combinato ad altri gusti, e otteniamo uno spuntino nutriente e delizioso.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lo yogurt greco è molto adatto per le diete
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come fare lo yogurt greco

Lo yogurt greco è una varietà di prodotto del latte tradizionale; è denso, cremoso e molto profumato. L'unica differenza tra lo yogurt "normale" e quello greco è che il siero del latte viene rimosso, concentrando così maggiormente tutto il suo sapore....
Cucina Etnica

Come preparare la salsa allo yogurt

A volte, uscendo la sera a mangiare fuori, nel menù del locale dove si decide di cenare è presente il kebab, una pietanza particolarmente diffusa da qualche anno a questa parte. All'interno del kebab, è presente una salsa, chiamata ''salsa allo yogurt''....
Cucina Etnica

Come preparare il curry di agnello con yogurt

Il curry di agnello e yogurt è una ricetta indiana con il tipico sapore speziato dei piatti di questo paese. È essenzialmente uno stufato di carne immerso in una salsa densa e cremosa, leggermente piccante e dal profumo buonissimo. È ottimo sia accompagnato...
Cucina Etnica

Come preparare il pesce persico con lo yogurt

Abbiamo una cena e non vogliamo servire i soliti piatti ma qualcosa di più esotico. Oppure torniamo a casa e abbiamo la vena creativa per preparare qualcosa di insolito. Non vogliamo però imbarcarci in preparazioni lunghe oppure fare qualcosa di troppo...
Cucina Etnica

Come preparare il riso allo yogurt

Il riso allo yogurt è un primo piatto tipicamente indiano, in cui le spezie sono indispensabili non solo per dare gusto, ma sopratutto per rendere il piatto decisamente profumato. La realizzazione della ricetta non è molto complicata, ma bisogna avere...
Cucina Etnica

Come preparare la tirokafteri

La tirokafteri o "salsa che brucia", è un piatto tipico della tradizione greca, che viene spesso servito come piacevole antipasto sfizioso da abbinare a delle croccanti fette di pane tostato. Nella cucina greca, vengono utilizzati degli ingredienti leggermente...
Cucina Etnica

Ricetta: pollo in salsa tzatziki

Per chi non lo sapesse, la salsa tzatziki è un condimento tipico della cucina greca conosciuta anche come salsa a base di cetrioli e menta. A tal riguardo, nei seguenti passaggi, vi spiegherò come preparare una deliziosa ricetta, ossia il pollo in salsa...
Cucina Etnica

Come preparare la salsa Tirokafteri

Il tirokafteri è una crema densa, a base di feta e yogurt. Lo si può trovare nel paese la cui tradizione culinaria lo vede come uno dei condimenti più graditi, ovvero la Grecia. Il sapore del tirokafteri è delicato e si può accostare a diverse pietanze,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.