DonnaModerna

Come si fa la farinata di ceci

Di: Team O2O
Tramite: O2O 17/04/2022
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come si fa la farinata di ceci

La farinata di ceci è una specialità tipica della cucina ligure, la cui origine risale presumibilmente al XIII secolo. Si tratta di una torta salata molto bassa, leggermente croccante in superficie e morbida all'interno, che si prepara con soli quattro ingredienti: farina di ceci, acqua, olio extravergine d'oliva e sale fino. Semplice, economica e nutriente: la farinata è una ricetta perfetta da proporre in innumerevoli occasioni e in diversi momenti della giornata: a pranzo o a cena come sostituto del pane o farcita a mo' di piadina, ma anche come antipasto o aperitivo da servire con un tagliere colmo di salumi, formaggi e salse. Curiose di provarla? Scoprite insieme a noi come si fa la farinata ceci!

25

Occorrente

  • 100 g di farina di ceci; 300 g di acqua a temperatura ambiente; 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva; 1 cucchiaino raso di sale fino.
35

Come preparare la pastella

Procuratevi un'ampia terrina e setacciate al suo interno la farina di ceci, aiutandovi con un colino o utilizzando un apposito setaccio per farina: in questo modo ridurrete la formazione di grumi. Fatto questo, aggiungete il sale fino e incorporate gradualmente l'acqua a temperatura ambiente, mescolando contemporaneamente la pastella con una frusta, fin quando non appare perfettamente liscia e omogenea. Coprite la terrina con della pellicola e lasciate riposare la pastella per alcune ore a temperatura ambiente, miscelandola di tanto in tanto per evitare che la farina di sedimenti sul fondo ed eliminando la schiuma dalla superficie, con l'ausilio di una schiumarola.

45

Come cuocere la farinata

Trascorse alcune ore di riposo, incorporate alla pastella l'olio extravergine d'oliva e mescolatela nuovamente. Ungete la superficie di una teglia in alluminio con poco olio e versatevi al suo interno la miscela di farina di ceci. Roteate la teglia per livellare la pastella e infornate la farinata a 250° per 10 minuti, posizionandola nel ripiano più basso, e successivamente nel ripiano più alto per 15 minuti a 220°.

Continua la lettura
55

Come conservarla

Potete sfornare la farinata di ceci alla genovese non appena appare dorata e croccante in superficie. Vi consigliamo di servirla ancora calda per apprezzare il suo sapore rustico e la sua fragranza: è ottima sia da gustare da sola e da farcire a piacere con verdure, salumi e formaggi. Potete prepararne anche più teglie, conservarle fino a 4 giorni in frigorifero coperte con della pellicola per alimenti e riscaldarle all'occorrenza prima di portarle in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Piadina di ceci con ripieno vegetariano

La piadina è una specialità romagnola preparata con la farina di frumento. Ma è possibile variare l'impasto utilizzando quella di ceci. In questo modo otterrete una versione diversa, ma altrettanto ottima. Inoltre è perfetta per realizzare svariate...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza con farina di ceci

La farina di ceci è caratterizzata da una consistenza corposa e saporita. È conosciuta sin dall’Antico Egitto come un prodotto genuino e versatile. Il suo consumo porta ottimi benefici all’organismo perché, oltre ad essere ricca di proteine vegetali,...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla norma

Di pizze ce ne sono per tutti e di tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più elaborate o quelle tradizionali e tipiche regionali. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come preparare la pizza alla norma, tipica ricetta...
Pizze e Focacce

Ricetta: pane pita farcito

Il pane pita è un tipo di pane di forma rotonda, tipico dei paesi medio-orientali e della Grecia, a forma di focaccia nostrana; è molto duttile e si presta ad ogni riempito con svariate farciture come l'hummus di ceci, oppure con il kebab. Se seguirai...
Pizze e Focacce

Come preparare la quiche ai peperoni

Se siamo stati invitati ad un pic nic o ad una cena tra amici e vorremmo portare qualcosa per fare bella figura, una quiche è la risposta ideale. Facile e veloce da preparare, si tratta di una torta salata di origine francese che può essere cucinata...
Pizze e Focacce

Come friggere le panelle

Quando siete alla ricerca di qualcosa di veramente delizioso da offrire ai vostri ospiti durante l'aperitivo, le panelle potrebbero essere il piatto ideale che corrisponde ai requisiti da voi richiesti. Nella guida seguente vi forniremo alcuni consigli...
Pizze e Focacce

Come preparare le piadine senza strutto

La piadina è senza ombra di dubbio il piatto principe che identifica l'Emilia Romagna. Si hanno documenti con la descrizione delle piadine (definite come una sorta di galletta schiacciata) che risalgono al 170 avanti Cristo. Essa è un buon sostituto...
Pizze e Focacce

Come organizzare un pranzo sulla spiaggia

L'estate è già iniziata e cresce la voglia di mare, di sole e di sale. Via i ricordi freddi dell'inverno e ci si scopre in maglietta o in bikini, in riva alla spiaggia. E se viene fame, tanta fame all'ora di pranzo? Giocate d'anticipo e preparate già...